il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 73 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNatura
Commenti  ->  Visualizza tutti i commenti

Elenco commenti

Anello di San Giovanni da Flagogna
N. record trovati: 9
Messaggio
14-05-2020 14:19
daniele.russo daniele.russo
Bellissima passeggiata nel bosco! Impressionante anche la vista dai ruderi del castello di San Giovanni. Attenzione, se seguite la traccia gps, dopo 1,5 km circa dalla partenza, arrivati al campo evitate di percorrere il perimetro dello stesso, ma tagliate invece a sinistra verso la strada. Così si evita di calpestare le piantine in crescita e di passare davanti a una fila di arnie con alveari di api! Le api sono pacifiche, ma passare a un metro di distanza nella nuvola di insetti non è un'esperienza piacevole.
Il sentiero, soprattutto nella parte iniziale, non sembra mantenuto, ma è percorribile tranquillamente. Nella seconda parte il sentiero nel bosco è perfetto e molto piacevole.
Messaggio
27-08-2017 00:00
Luca.delbene Luca.delbene
Bella escursione anche se dopo la discesa dal castello di San Giovanni, la scarsa segnalazione, ci ha fatto prendere a sx anzich� dx e siamo andati fuori percorso bench� rapidamente recuperato tornando indietro. Effettivamente � un peccato la fatiscenza delle "balaustre" sul percorso in crinale, a quel punto meglio senza. La parte finale con buona parte in tratto asfaltato � un peccato e lo rende totalmente inadatto d'estate. Nel complesso ci � piaciuto molto
Messaggio
16-07-2017 21:52
marco.chiandoni marco.chiandoni
Bella escursione, quasi completamente nel sottobosco, al riparo dal forte sole: il sentiero è ben segnalato, purtroppo il castello non è terminato e risulta inaccessibile per i non addetti ai lavori. La parte di anello denominata sentiero di san Zuan, all'intersezione con la strada asfaltata non è indicata chiaramente: come ben indicato sul sito, vi è una parte di terreno molto friabile e i passamano di legno sono ormai da consolidare, perché parzialmente franati.
La passeggiata si può allungare volendo visitando la chiesa di San Lorenzo a Flagogna, ove in questi giorni c'è anche sagra e ne abbiamo approfittato per concludere in bellezza il pomeriggio.
Scendendo da via Costa, la parte più noiosa è il tratto di strada che riporta alla fermata della stazione di Forgaria, che riaprirà il servizio nel 2018: sarà un'ottima base di partenza per visitare questa parte di Friuli.
Messaggio
08-01-2017 00:00
m.trigatti m.trigatti
Anello percorso oggi, ma con partenza dalla piazza del paese visti i commenti che sconsigliavano il punto indicato sulla traccia. Da lì, in pochi minuti si raggiunge l'inizio del "Troi di Meni" che verrà percorso in larga parte come da traccia. Vista eccezionale dal Castello, anche se dispiace constatare che i lavori di restauro non sono ad oggi terminati. Dal castello si percorre il tratto nel bosco "in cresta" ricco di insidioso fogliame a terra. Giunti a Borgo Costa abbiamo percorso la provinciale evitando la massicciata della ferrovia, raggiungendo in breve le sponde del Tagliamento, ammirando il calar del sole su tratti ghiacciati dopo il calo delle temperature di questi giorni. Da lì si raggiunge il punto di partenza della traccia indicato sul sito, e percorrendo via della stazione e quindi via Scimon si recupera la quota della piazza del paese. Giro carino, rilassante e panoramico!
Messaggio
31-01-2016 18:41
giuseppe.venica giuseppe.venica
Fatta oggi 31/01/2016 in un anomalo “terzo giorno della merla” con temperature alte per la stagione (circa +10°C; con fitte foschie ed alta umidità). Percorso semplice adatto a tutti. Per il rientro da borgo Costa, dal birrificio, si può scendere a dx lungo una traccia che si esaurisce in breve sulla massicciata della ferrovia; da qui si percorre il tracciato della ferrovia (è attualmente dismessa) fino a chiudere l’anello nei pressi del sottopasso stradale. Per l’ultimo tratto dell’escursione si ripercorre quanto fatto all'andata dal pannello N°3 fino al punto di partenza. Buone camminate a tutti. Bepi (Cividale).
Messaggio
09-01-2012 00:00
viviana.castellarin@inwind.it viviana.castellarin@inwind.it
Psseggiata molto bella! divertente e rilassante, piena di punti panoramici. Al nostro ritorno dall'escursione ci siamo trovati l'auto gravemente danneggiata da vandali,l'avevamo lasciata parcheggiata all'altezza del sottopasso, dove c'è anche una zona di sosta. Abbiamo avvertito l'amministrazione comunale, la quale ci ha detto che sono già successi altri casi, anche nella riserva del Cornino, quindi consigliamo di lasciare l'auto in centro al paese.
Messaggio
26-12-2009 00:00
guerriero1965@hotmail.it guerriero1965@hotmail.it
il percorso è molto piacevole, ma sconsigliabile dopo un periodo piovoso perché la zona che costeggia il Tagliamento è allagata (sembra di camminare in una risaia. Fate attenzione inoltre al passaggio sotto uno dei sottopassi poichè é malandato ed é stato transennato dal Comune in quanto pericoloso. Buona strada a tuttti, ciao
Messaggio
14-04-2009 00:00
Fabiopicco@libero.it Fabiopicco@libero.it
13/04/2009 Sentiero molto bello e ben segnalato! Attenzione però all'ultimo tratto in cresta in quanto il sentiero non ha ben retto l'ultimo inverno e il passaggio risulta, per poco più di un metro, disagevole! (protezioni in legno del tutto o quasi inutilizzabili)
Messaggio
28-02-2006 00:00
michele michele
una piacevole passeggiata tra il fiume e le colline. (Attenzione prima del punto informativo 4 il dentiero è chiuso con una grata: pe raggirarla scendere, andare vs. dx e risalire sul prato dopo la fine della grata)
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva