il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 113 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNatura
Commenti  ->  Visualizza tutti i commenti

Elenco commenti

Anello dei tre Rifugi da Collina
N. record trovati: 17
Messaggio
28-08-2019 15:36
paolino paolino
27 agosto 2019 partiti dal Tolazzi sent. N.144 meglio come già descritto da Alessabdro seguire il sentiero più breve della strada. Arrivati al lago Volaia, poi ritornati indietro fino ad icrociare il sentiero direzione Spinotti. Il sentiero è ben attrezzato in tratti esposto. Importante piede sicuro e prestare attenzione anche alla direzione che è ben segnata. Ancora un bel tratto e si arriva al Marinelli. Poi rimane solo la discesa fino al Tolazzi
Messaggio
20-10-2017 23:47
alessandro alessandro
Sconsiglio alla partenza di utilizzare la scorciatoia che dal parcheggio del Tolazzi consente di evitare un paio di tornanti della carrareccia preché si rischia di saltare il bivio fra i sentieri 143 e 144.
Sentiero Spinotti entusiasmante, con difficoltà concentrate nel primo tratto, quello più roccioso (la scala iniziale soprattutto può dare un po' di fastidio per la sensazione di verticalità e vuoto alle proprie spalle, senza essere comunque difficile), ma attrezzature e segnalazioni ottime e abbondanti. Un po' fatocoso per la pendenza.
Finita la prima fascia rocciosa ciò che colpisce è la grandiosità dell'ambiente: si cammina ai piedi di veri colossi. Dopo il costone di stella il marinelli è ancora un po' lontano, ma non c'è praticamante più fatica da fare.
Con una visita al lago di Volaia il dislivello è sui 1100m
Messaggio
01-07-2017 23:10
cnmarcy cnmarcy
Ho fatto l'anello con amici la settimana scorsa in esplorazione per vedere se adatto a mio figlio di 7 anni, ripercorso l'anello ieri e oggi in due giorni con pernottamento al Lambertenghi-Romanin con mia moglie e mio figlio di 7 anni. Scrivo questo commento proprio per parlare del percorso con un bimbo, che è opportuno tenere legato nei tratti talvolta non attrezzati. In particolare l'attacco non crea problemi, al termine della scaletta ci sono due metri non attrezzati. La salita attrezzata è molto divertente, non esposta e semplice anche per dei bambini. Al termine della salita durante il lungo tratto in costa in alcuni punti non attrezzati è richiesta attenzione, nel senso che per un adulto son passaggi banali, ma se c'è un bambino con l'imbrago tanto vale assicurarlo a un adulto, almeno questa è stata la mia valutazione. Comunque nessun problema e pranzo al Marinelli. Questo commento non è un invito ad andare on i bambini, non voglio responsabilità, comunque per la mia esperienza è un percorso che può essere affrontato abbastanza tranquillamente anche con bambini di 7 anni. Bambini più piccoli probabilmente avrebbero qualche difficoltà ad arrampicare perché hanno le gambe più corte.
Messaggio
25-06-2017 10:00
fabrizio.plesnizer fabrizio.plesnizer
Percorso il 24/06/17.Bellissima e remunerativa escursione, un pò faticosa la salita del Sentiero Spinotti in una, un pò anomala, torrida giornata di fine Giugno. Panorama fantastico durante tutta l'escursione. Possibilità di andare a prendere l'attacco del sentiero attrezzato evitando di arrivare al bivio prima del rifugio Lambertenghi Romanin: a c/a 1750 mt., in corrispondenza a due grossi massi, prendere una traccia a destra che, segnalata da ometti, porta prima in traversata e poi in salita a ricongiungersi al sentiero che proviene dal Rifugio.Il sentiero è molto ben segnato ed attrezzato, tracciato in maniera molto logica.
Messaggio
24-12-2016 18:32
sandra.sentierinatura sandra.sentierinatura
24.12.2016. Saliti al lago Volaia dal Tolazzi, di ghiaccetto non c'è traccia sulla pista ne' sul sentiero e si sale speditamente. Sotto le pareti dell'inizio Spinotti alcuni camosci tranquilli. Il lago è ghiacciato e la superficie è coperta da brina bianca; alcuni turisti fiduciosamente camminano sul ghiaccio. Rifugi chiusi, persona in cima al Rauchkofel. Le velature, a tratti anche dense, rendono rara l'apparizione del sole in questa giornata comunque non fredda. Buone feste!
Messaggio
15-08-2016 21:00
loredana.bergagna loredana.bergagna
Alle 7.30 infilo gli scarponi, è prestino ma vorrei gabbare il previsto brutto tempo del primissimo pomeriggio, arietta fresca dopo il temporale notturno, passo davanti ad un Tolazzi con le luci accese ma silenzioso e via di sentiero tagliando il tagliabile. Poco prima della deviazione a destra che conduce all'attacco del sentiero Spinotti, scendono a valle gruppetti misti, oggi salto la visita al rifugio Lambertenghi e via di cavo e scala e cavo...e cavo. Tutto in ordine, c'è un discreto via vai di runners che si allenano, vergognosamente veloci sulle placche ma mi rincuoro vedendo un escursionista, sudato, gocciolante che avanza cauto e con uno sguardo disperato da chi me lo ha fatto fare...Sul Costone di Stella vale la pena soffermarsi, in cielo solo qualche nuvoletta quasi trasparente e fa caldo, al Marinelli aria di festa, le pose con panorama si sprecano..dai vien qua...no metite là...scendo direzione Morareet e anche lì festa e cibo, al Tolazzi parcheggio stracolmo e il previsto maltempo latita, mi godo allora il sole sulla panca di cemento mentre un piccolo urla che non ha fame
Messaggio
06-08-2016 21:52
laura.molinari laura.molinari
Ripercorso oggi 6/8/2016. Tutto a posto, attrezzature in perfetto ordine e niente più neve. Gran bel giro!
Messaggio
26-07-2016 10:55
max.udin max.udin
Buongiorno a tutti,
percorso effettuato il 23/07/2016; nulla di anomalo da segnalare, attrezzature in perfette condizioni; nevai ridotti all'osso che non creano nessun problema.
Giro sempre molto bello!

Mandii
Messaggio
06-06-2015 20:00
pasca77 pasca77
Salve, percorso il 06 giugno 2015 il sentiero Spinotti. Cavi e staffe ok.
Si trova un residuo di neve all'attacco e poi in altri 2 punti non molto distanti fra loro dopo aver cambiato versante rispetto alla parete iniziale sopra quota 2000. Utili i bastoncini ed eventualmente la piccozza. Sceso nel vallone del Ploto evitando il Rif Marinelli
Messaggio
18-09-2014 14:32
michele.furlan michele.furlan
Anello fatto ieri 17-09-2014 con visibilità pessima e a tratti con pioggerellina un po' più continua ed insistente dal Marinelli al Tolazzi. Segnalo la presenza lungo il percorso tra il Lambertenghi e il Marinelli di due nevai, il primo poco prima dell'attacco del sentiero Spinotti e il secondo,nel tratto alto del sentiero poco prima della caverna naturale(foto 19-20 della relazione di S.Nat.).Le nuove ed abbondanti attrezzature rendono sicuro il sentiero Spinotti anche senza il Kit da ferrata, il cui utilizzo potrebbe tornare utile nel caso si decida di fare l'anello in senso inverso.
Messaggio
19-06-2014 23:14
cabicabas cabicabas
Tentato di farlo oggi. Sentiero in manutenzione e nei tratti prima della prima scala c'è ancora troppa neve.Parlando con le guide che si occupavano della manutenzione, secondo loro prima degli inizi di agosto non se ne parla proprio.
Mai visto il lago Volaia congelato a metà giugno.
Messaggio
10-09-2012 09:21
rino.zorino rino.zorino
Rifatto. Era troppo bello. Lo è stato anche oggi...ancora di più. Paesaggi da togliere il fiato. Giornata splendida.
Messaggio
22-08-2012 20:35
rino.zorino rino.zorino
Aggiungo: Non ho avuto difficoltà o timori nel fare il sentiero attrezzato Spinotti. Non mi è sembrato più difficile del Chiampon. Fatto senza ausilio di casco e imbrago. Unico consiglio: prestate attenzione in certi punti dove chi vi sta sopra può far cadere sassi e abbiate quel "giusto timore e rispetto" per la montagna e le vostre capacità.
Messaggio
22-08-2012 20:22
rino.zorino rino.zorino
Giornata giusta. Alle 8,20 partenza dal Tolazzi per il Lambertenghi (grazie all'ora ...tutto piacevolmente in ombra)deviazione sul sentiero Spinotti arrivo al Rifugio Marinelli alle 11,10. Grazie alla 50^ staffetta di domenica scorsa segni frequenti non permettono interpretazioni sui sentieri. Piccola escursione verso casera Plumbs per ammirare il panorama e rientro al Tolazzi alle 13 dopo aver gustato i formaggi di malga Moraret. Grazie a Dio anche oggi è stata una bellissima escursione.
Messaggio
26-09-2009 00:00
papaya4651@gnail.com papaya4651@gnail.com
Sentiero mancante di diverse attrezzature che lo rendono pericoloso anche per chi usufruisce di imbrago non potendone usufruire nei punti sguarniti. Indubbiamente sentiero non visionato da inizio stagione e mancante di qualsiasi segnalazione circa le attrezzature mancanti. Riservato ad esperti con molta attenzione.
Messaggio
22-09-2008 00:00
LLUNA_08@yahoo.it LLUNA_08@yahoo.it
Giro stupendo...ma il primo spallone su cui si sviluppa lo Spinotti non è interamente attrezzato. Tra la fine delle prime attrezzature dopo la scala e le ultime prima dei verdi in cima allo spallone, ci saranno ca. 150 mt da fare senza attrezzature...è superappigliato e divertente, ma se ci si gira indietro un po' esposto lo è, e si sente la mancanza della sicurezza data dal cavo..sarà poi soggettivo...ma saperlo prima....magari lo si valuta meglio ! Martina
Messaggio
11-06-2007 00:00
brotolo70@yahoo.it brotolo70@yahoo.it
il giro è molto bello se fatto anche in più giorni. Per maggiori info il rif. lambertenghi Romanin ha il sito con i prezzi aggiornati www.lambertenghi.it
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva