il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 56 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Le vostre relazioni   Precedente Successivo
N. record trovati: 36
Messaggio

Anello della memoria nel Carso di Comeno.

28-04-2019 15:46
claudio.65 claudio.65
La proposta odierna ci porta nella zona del Komenski Kras compresa fra i paesini di Lipa, Šibelji, Škrbina e Sveto, dove troveremo le toccanti testimonianze di alcuni cimiteri austroungarici, risalenti alla Prima Guerra Mondiale.


Allegato: 1. Sveto.jpg
 Anello della memoria nel Carso di Comeno.
Messaggio
28-04-2019 15:48
claudio.65 claudio.65
AVVICINAMENTO: Da Gorizia, valicato il confine di stato raggiungiamo Opatje Selo/Opacchiasella, da dove proseguiamo lungamente alla volta di Lipa/Lippa di Comeno, transitando per Kostanjevica na Krasu/Castagnevizza del Carso e Temnica/Temenizza.


Allegato: 2. Lipa.jpg
AVVICINAMENTO: Da Gorizia, valicato il confine di stato raggiungiamo Opatje Selo/Opacchiasella, da dove proseguiamo lungamente alla volta di Lipa/Lippa di Comeno, transitando per Kostanjevica na Krasu/Castagnevizza del Carso e Temnica/Temenizza.<br /><br
Messaggio
28-04-2019 15:51
claudio.65 claudio.65
DESCRIZIONE: Lasciata l'auto nei pressi della chiesa a pianta rettangolare con il campanile aggiunto nel XIX secolo, dedicata a Sv. Mihael/S. Michele, usciamo dall'abitato verso levante, ignorando alcune indicazioni dirette al Trstelj/Tersteli ed al relativo rifugio.
Allegato: 3. Carrareccia.jpg
DESCRIZIONE: Lasciata l'auto nei pressi della chiesa a pianta rettangolare con il campanile aggiunto nel XIX secolo, dedicata a Sv. Mihael/S. Michele, usciamo dall'abitato verso levante, ignorando alcune indicazioni dirette al Trstelj/Tersteli ed al relat
Messaggio
28-04-2019 15:54
claudio.65 claudio.65
Un ampio sterrato fra muretti a secco ed appezzamenti coltivati conduce al bivio con la diramazione segnalata diretta ai Vojaški pokopališči/Cimiteri militari.
Allegato: 4. Bivio.jpg
Un ampio sterrato fra muretti a secco ed appezzamenti coltivati conduce al bivio con la diramazione segnalata diretta ai Vojaški pokopališči/Cimiteri militari.
Messaggio
28-04-2019 15:57
claudio.65 claudio.65
Un esauriente cartello quadrilingue con le informazioni dettagliate sul sito precede l'ingresso al cimitero austroungarico denominato Lipa II, delimitato da una pesante catena e due pilastrini.
Allegato: 5. Lipa II.jpg
Un esauriente cartello quadrilingue con le informazioni dettagliate sul sito precede l'ingresso al cimitero austroungarico denominato Lipa II, delimitato da una pesante catena e due pilastrini.
Messaggio
28-04-2019 15:59
claudio.65 claudio.65
All'interno dei sacri recinti risultano sepolti i componenti del 46° e 39° Reggimento di fanteria (IR 46 e IR 39), provenienti dai dintorni di Szeged e Debrecen, nella lontana Ungheria ed i soldati deceduti nel locale ospedale.
Allegato: 6. Monumento.jpg
All'interno dei sacri recinti risultano sepolti i componenti del 46° e 39° Reggimento di fanteria (IR 46 e IR 39), provenienti dai dintorni di Szeged e Debrecen, nella lontana Ungheria ed i soldati deceduti nel locale ospedale.
Messaggio
28-04-2019 16:00
claudio.65 claudio.65
Lungo il muro di cinta rinveniamo inoltre diverse targhette con i nominativi dei caduti.
Allegato: 7. Targhetta.jpg
Lungo il muro di cinta rinveniamo inoltre diverse targhette con i nominativi dei caduti.
Messaggio
28-04-2019 16:02
claudio.65 claudio.65
A breve distanza si trova pure il cimitero militare austroungarico denominato Lipa I, con il piccolo monumento piramidale al centro del rettangolo erboso, delimitato da pilastrini angolari, privo però di nominativi sui caduti sepolti al suo interno.
Allegato: 8. Lipa I.jpg
A breve distanza si trova pure il cimitero militare austroungarico denominato Lipa I, con il piccolo monumento piramidale al centro del rettangolo erboso, delimitato da pilastrini angolari, privo però di nominativi sui caduti sepolti al suo interno.
Messaggio
28-04-2019 16:03
claudio.65 claudio.65
Ritornati alla carrareccia, proseguiamo il cammino verso levante, immettendoci quindi sulla rotabile diretta a Dornberk/Dorimbergo, interessata da uno scarso traffico veicolare.
Allegato: 9. Carrareccia.jpg
Ritornati alla carrareccia, proseguiamo il cammino verso levante, immettendoci quindi sulla rotabile diretta a Dornberk/Dorimbergo, interessata da uno scarso traffico veicolare.
Messaggio
28-04-2019 16:05
claudio.65 claudio.65
Dopo un centinaio di metri nei pressi di una curva, un ampio tratturo in discesa permette di evitare un buon tratto d'asfalto, conducendoci verso destra alle prime case di Šibelji/Sibeglia.
Allegato: 10. Šibelji.jpg
Dopo un centinaio di metri nei pressi di una curva, un ampio tratturo in discesa permette di evitare un buon tratto d'asfalto, conducendoci verso destra alle prime case di Šibelji/Sibeglia.
Messaggio
28-04-2019 16:08
claudio.65 claudio.65
La piccola borgata carsolina è caratterizzata dalla presenza di antiche abitazioni solo in parte restaurate e da una tranquillità inusuale ai nostri tempi.
Allegato: 11. Šibelji.jpg
La piccola borgata carsolina è caratterizzata dalla presenza di antiche abitazioni solo in parte restaurate e da una tranquillità inusuale ai nostri tempi.
Messaggio
28-04-2019 16:11
claudio.65 claudio.65
Dalle ultime case una carrareccia parzialmente inerbita con alcuni paletti privi d'indicazioni e segnavia, conduce verso meridione alle ampie radure prative di Poljane, intercettando quindi la rotabile di collegamento fra Lipa/Lippa di Comeno e Škrbina/Scherbina.
Allegato: 12. Poljane.jpg
Dalle ultime case una carrareccia parzialmente inerbita con alcuni paletti privi d'indicazioni e segnavia, conduce verso meridione alle  ampie radure prative di Poljane, intercettando quindi la rotabile di collegamento fra Lipa/Lippa di Comeno e Škrbina/S
Messaggio
28-04-2019 16:13
claudio.65 claudio.65
A poche decine di metri alla nostra destra, segnalata da un paletto simile ai precedenti, troviamo la prosecuzione del cammino verso le praterie incolte di Sevce e Stopalniki.
Allegato: 13. Carrareccia.jpg
A poche decine di metri alla nostra destra, segnalata da un paletto simile ai precedenti, troviamo la prosecuzione del cammino verso le praterie incolte di Sevce e Stopalniki.
Messaggio
28-04-2019 16:15
claudio.65 claudio.65
La carrareccia parzialmente inerbita curvando gradualmente verso sinistra si trasforma presto in sentiero, delimitato da vetusti muretti a secco, entrando nella rigogliosa boscaglia in località Pliskovec.
Allegato: 14. Pliskovec.jpg
La carrareccia parzialmente inerbita curvando gradualmente verso sinistra si trasforma presto in sentiero, delimitato da vetusti muretti a secco, entrando nella rigogliosa boscaglia in località Pliskovec.
Messaggio
28-04-2019 16:16
claudio.65 claudio.65
Un piccolo stagno precede l'arrivo alle prime case di Škrbina/Scherbina, interessante agglomerato urbano, dove il pittore Lojze Spacal trascorreva gran parte della bella stagione.
Allegato: 15. Škrbina.jpg
Un piccolo stagno precede l'arrivo alle prime case di   Škrbina/Scherbina, interessante agglomerato urbano, dove il pittore Lojze Spacal trascorreva gran parte della bella stagione.
Messaggio
28-04-2019 16:20
claudio.65 claudio.65
Nella parte settentrionale dell'abitato troviamo la chiesa di Sv. Anton Opat/S. Antonio Abate con il caratteristico campanile in stile aquileiese, evidente segno identificativo dell’appartenenza ecclesiastica della zona.
Allegato: 16. Sv. Anton Opat.jpg
Nella parte settentrionale dell'abitato troviamo la chiesa di Sv. Anton Opat/S. Antonio Abate con il caratteristico campanile in stile aquileiese, evidente segno identificativo dell’appartenenza ecclesiastica della zona.
Messaggio
28-04-2019 16:27
claudio.65 claudio.65
Sul muro di cinta una targa ricorda la costruzione di una fontana nel 1908, in occasione del 60° anniversario dell'imperatore Francesco Giuseppe.
Allegato: 17. Targa.jpg
Sul muro di cinta una targa ricorda la costruzione di una fontana nel 1908, in occasione del 60° anniversario dell'imperatore Francesco Giuseppe.
Messaggio
28-04-2019 16:29
claudio.65 claudio.65
A poca distanza si trova invece la scuola elementare, un tempo dedicata a Cesare Battisti, patriota ed irredentista trentino.
Allegato: 18. Scuola.jpg
A poca distanza si trova invece la scuola elementare, un tempo dedicata a Cesare Battisti, patriota ed irredentista trentino.
Messaggio
28-04-2019 16:33
claudio.65 claudio.65
All'estremità meridionale dell'abitato alcune indicazioni suggeriscono d'imboccare la vecchia carrareccia di collegamento fra gli abitati di Škrbina/Scherbina e Sveto/Sutta, contrassegnata dai soliti paletti in legno.
Allegato: 19. Carrareccia.jpg
All'estremità meridionale dell'abitato alcune indicazioni suggeriscono d'imboccare la vecchia carrareccia di collegamento fra gli abitati di Škrbina/Scherbina e Sveto/Sutta, contrassegnata dai soliti paletti in legno.
Messaggio
28-04-2019 16:35
claudio.65 claudio.65
Ignorando alcune diramazioni laterali, proseguiamo lungo il tracciato principale, risalendo verso l'imponente muraglia sassosa del castelliere di Sv. Miklavž/S. Nicola, parzialmente occultata dalla vegetazione infestante.
Allegato: 20. Carrareccia.jpg
Ignorando alcune diramazioni laterali, proseguiamo lungo il tracciato principale,  risalendo verso l'imponente muraglia sassosa del castelliere di Sv. Miklavž/S. Nicola, parzialmente occultata dalla vegetazione infestante.
Messaggio
28-04-2019 16:36
claudio.65 claudio.65
Una lunga discesa conduce ad un tracciato più ampio nei pressi delle prime case di Sveto/Sutta, dove reperiamo ulteriori indicazioni tabellate.
Allegato: 21. Sveto.jpg
Una lunga discesa conduce ad un tracciato più ampio nei pressi delle prime case di Sveto/Sutta, dove reperiamo ulteriori indicazioni tabellate.
Messaggio
28-04-2019 16:37
claudio.65 claudio.65
Il paesino è caratterizzato dalla presenza di un'architettura prettamente rurale con la presenza di numerosi portali, abbelliti da fregi ed icone religiose.
Allegato: 22. Sveto.jpg
Il paesino è caratterizzato dalla presenza di un'architettura prettamente rurale con la presenza di numerosi portali, abbelliti da fregi ed icone religiose.
Messaggio
28-04-2019 16:39
claudio.65 claudio.65
Nella parte bassa dell'abitato svetta il campanile della chiesa di Sv. Tilna/S. Egidio con accanto il maestoso tiglio cinquecentenario, sotto il quale gli abitanti si riunivano e discutevano i problemi della locale comunità.
Allegato: 23. Sv. Tilna.jpg
Nella parte bassa dell'abitato svetta il campanile della chiesa di Sv. Tilna/S. Egidio con accanto il maestoso tiglio cinquecentenario, sotto il quale gli abitanti si riunivano e discutevano i problemi della locale comunità.
Messaggio
28-04-2019 16:40
claudio.65 claudio.65
A poca distanza oltre la piazzetta principale, troviamo il locale Vojaško pokopališče/Cimitero militare, con l'imponente monumento centrale realizzato nel 1916.
Allegato: 24. Vojaško pokopališče.jpg
A poca distanza oltre la piazzetta principale, troviamo il locale Vojaško pokopališče/Cimitero militare, con l'imponente monumento centrale realizzato nel 1916.
Messaggio
28-04-2019 16:42
claudio.65 claudio.65
Al suo interno sono sepolti oltre 1100 caduti austroungarici, provenienti dal Feldlazarett /Ospedale da campo n°1, realizzato nel 1915 nei pressi della chiesa di Sv.Tilna/S. Egidio.
Allegato: 25. Vojaško pokopališče.jpg
Al suo interno sono sepolti oltre 1100 caduti austroungarici, provenienti dal Feldlazarett /Ospedale da campo n°1, realizzato nel 1915 nei pressi della  chiesa di Sv.Tilna/S. Egidio.
Messaggio
28-04-2019 16:45
claudio.65 claudio.65
Lasciate le toccanti testimonianze usciamo dall'abitato, raggiungendo uno slargo con le successive indicazioni.
Allegato: 26. Indicazioni.jpg
Lasciate le toccanti testimonianze usciamo dall'abitato, raggiungendo uno slargo con le successive indicazioni.
Messaggio
28-04-2019 16:46
claudio.65 claudio.65
Abbandonato l'asfalto imbocchiamo l'ampio sterrato, recentemente risistemato, all'interno di un vasto rimboschimento a pino nero.
Allegato: 27. Carrareccia.jpg
Abbandonato l'asfalto imbocchiamo l'ampio sterrato, recentemente risistemato, all'interno di un vasto rimboschimento a pino nero.
Messaggio
28-04-2019 16:53
claudio.65 claudio.65
Dopo alcuni chilometri piuttosto monotoni, raggiungiamo nuovamente la rotabile e svoltando a sinistra ci dirigiamo all'abitato di Lipa/Lippa di Comeno.
Allegato: 28. Lipa.jpg
Dopo alcuni chilometri piuttosto monotoni, raggiungiamo nuovamente la rotabile e svoltando a sinistra ci dirigiamo all'abitato di Lipa/Lippa di Comeno.
Messaggio
28-04-2019 16:56
claudio.65 claudio.65
Raggiunto un caratteristico capitello devozionale, proseguiamo a destra entrando in paese.
Allegato: 29. Capitello.jpg
Raggiunto un caratteristico capitello devozionale, proseguiamo a destra entrando in paese.
Messaggio
28-04-2019 17:04
claudio.65 claudio.65
Un centinaio scarso di metri conducono ad un abbeveratoio convertito recentemente in fioriera, dove svoltiamo a sinistra seguendo le sbiadite indicazioni dirette all'ultima meta odierna.
Allegato: 30. Abbeveratoio.jpg
Un centinaio scarso di metri conducono ad un abbeveratoio convertito recentemente in fioriera, dove svoltiamo a sinistra seguendo le sbiadite indicazioni dirette all'ultima meta odierna.
Messaggio
28-04-2019 17:09
claudio.65 claudio.65
Uscendo dall'abitato uno sterrato conduce in breve al successivo bivio dove, abbandonando il percorso principale seguendo delle indicazioni sbiadite, imbocchiamo un ampio sentiero.
Allegato: 31. Bivio.jpg
Uscendo dall'abitato uno sterrato conduce in breve al successivo bivio dove, abbandonando il percorso principale seguendo delle indicazioni sbiadite, imbocchiamo un ampio sentiero.<br />
Messaggio
28-04-2019 17:11
claudio.65 claudio.65
Costeggiando alcuni vigneti, dove il tracciato si perde talvolta nella cotica erbosa, raggiungiamo la successiva diramazione segnalata.
Allegato: 32. Bivio.jpg
Costeggiando alcuni vigneti, dove il tracciato si perde talvolta nella cotica erbosa, raggiungiamo la successiva diramazione segnalata.
Messaggio
28-04-2019 17:14
claudio.65 claudio.65
Ignorando il sentiero diretto lungamente allo Sv. Ambrož/S. Ambrogio, attraversando le ampie radure di Ranke, raggiungiamo il cimitero militare austro-ungarico del 61° Reggimento di fanteria composto da soldati arruolati a Timisoara, in Romania.
Allegato: 32. Vojaško pokopališče.jpg
Ignorando il sentiero diretto lungamente allo Sv. Ambrož/S. Ambrogio, attraversando le ampie radure di Ranke, raggiungiamo il cimitero militare austro-ungarico del 61° Reggimento di fanteria composto da soldati arruolati a Timisoara, in Romania.
Messaggio
28-04-2019 17:15
claudio.65 claudio.65
Attorno al caratteristico monumento piramidale al centro del sacro recinto, sono sepolti anche soldati serbi ed ungheresi.
Allegato: 33. Monumento.jpg
Attorno al caratteristico monumento piramidale al centro del sacro recinto, sono sepolti anche soldati serbi ed ungheresi.
Messaggio
28-04-2019 17:17
claudio.65 claudio.65
Lasciata l'ultima testimonianza del primo conflitto mondiale, rientriamo brevemente all'abitato, concludendo l'interessante itinerario odierno.
Allegato: 34. Lipa.jpg
Lasciata l'ultima testimonianza del primo conflitto mondiale, rientriamo brevemente all'abitato, concludendo l'interessante itinerario odierno.
Messaggio
28-04-2019 17:39
claudio.65 claudio.65
NOTA TECNICA:
Quota minima: Sveto 312 metri
Quota massima: Rotabile Lipa-Dornberk 410 metri
Dislivello: 88 metri
Dislivello reale: 120 metri, calcolando le varie risalite
Tempo totale: 3 ore escluse le eventuali soste
Cartografia consigliata in scala 1.25.000:
Drzavna topografska karta,"GORJANSKO" foglio 146
Data escursione: Aprile 2019
Allegato: 35. Spacalova domačija.jpg
NOTA TECNICA:<br />Quota minima: Sveto 312 metri<br />Quota massima: Rotabile Lipa-Dornberk 410 metri<br />Dislivello: 88 metri<br />Dislivello reale: 120 metri, calcolando le varie risalite<br />Tempo totale: 3 ore escluse le eventuali soste<br />Cartogr
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
Elenco Forum
Quiz
In evidenza
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva