il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 104 ospiti - 3 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Le vostre relazioni   Precedente Successivo
N. record trovati: 34
Messaggio

Gironzolando nella Goriška Brda: Anello di Fojana

16-04-2018 15:23
claudio.65 claudio.65
PREMESSA: Prendendo spunto dalla recente segnalazione di alcuni percorsi escursionistici, denominati con le varietà delle ciliegie locali (Čmpevka, Črnica, Drugmbernca, Kozanka, Prvačnca, Bjla cepika, Trcinka, Karnjuka) della Goriška Brda, la parte slovena del Collio goriziano, proponiamo una serie di itinerari ad anello, da percorrere con passo tranquillo, adatti a tutte le stagioni, attraverso prati, boschetti, vigneti, oliveti e frutteti, avendo l'opportunità di visitare monumenti storici e culturali, delle ondulate colline a metà strada fra le maestose Alpi Giulie e l'Adriatico.
Per una maggior comprensione, accanto alla denominazione slovena delle località attraversate, affiancheremo quando possibile la traduzione italiana, ancora parzialmente in uso sulla cartografia digitale (Google e Bing Maps).
Allegato: 1. Fojana.jpg
Gironzolando nella Goriška Brda: Anello di Fojana
Messaggio
16-04-2018 15:25
claudio.65 claudio.65
L'anello odierno, dedicato alla primavera, ma percorribile comodamente anche nelle altre stagioni dell'anno, si snoda in gran parte nella vallata formata dal rio Fedrih/Fidri e dai suoi affluenti, a poca distanza dal confine di stato.
Allegato: 2. Primavera.jpg
L'anello odierno, dedicato alla primavera, ma percorribile comodamente anche nelle altre stagioni dell'anno, si snoda in gran parte nella vallata formata dal rio Fedrih/Fidri e dai suoi affluenti, a poca distanza dal confine di stato.
Messaggio
16-04-2018 15:28
claudio.65 claudio.65
AVVICINAMENTO: Dalla provincia di Gorizia, attraverso Mossa e l'ex valico confinario di Castelletto Versa/Mejni prehod Vipolze, o dalla provincia di Udine attraverso la Val Judrio e l'ex valico confinario di Vencò/Mejni prehod Neblo, ci dirigiamo lungamente alla volta di Dobrovo/Castel Dobra dove, alla nuova rotonda al centro del paese, seguendo le indicazioni verso Medana, raggiungiamo il parcheggio in località Kozlink, in parte riservato ai bus.
Allegato: 3. Parcheggio.JPG
AVVICINAMENTO: Dalla provincia di Gorizia, attraverso Mossa e l'ex valico confinario di Castelletto Versa/Mejni prehod Vipolze, o dalla provincia di Udine attraverso la Val Judrio e l'ex valico confinario di Vencò/Mejni prehod Neblo, ci dirigiamo lungamen
Messaggio
16-04-2018 15:30
claudio.65 claudio.65
DESCRIZIONE: Lasciata l'auto nell'ampio slargo sterrato, ci dirigiamo verso settentrione alla borgata di Vrh/Verco, lungo la rotabile scarsamente trafficata, contrassegnata in questo tratto dai segnavia 6 (Prvačnca) e 7 (Bjla cepika), rasentando soleggiati vigneti e ciliegi in fiore.
Allegato: 4. Rotabile.jpg
DESCRIZIONE: Lasciata l'auto nell'ampio slargo sterrato, ci dirigiamo verso settentrione alla borgata di Vrh/Verco, lungo la rotabile scarsamente trafficata, contrassegnata in questo tratto dai segnavia 6 (Prvačnca) e 7 (Bjla cepika),  rasentando soleggia
Messaggio
16-04-2018 15:33
claudio.65 claudio.65
Ignorando le deviazioni a destra, relative ai percorsi provenienti o diretti a Dobrovo/Castel Dobra, arrivati al bivio successivo, svoltiamo a sinistra, seguendo sempre il segnavia 6, attraversando un boschetto di robinia, un tempo largamente utilizzata per la produzione dei pali di sostegno delle viti.
Allegato: 5. Bivio.JPG
Ignorando le deviazioni a destra, relative ai percorsi provenienti o diretti a Dobrovo/Castel Dobra, arrivati al bivio successivo, svoltiamo a sinistra, seguendo sempre il segnavia 6, attraversando un boschetto di robinia, un tempo largamente utilizzata p
Messaggio
16-04-2018 15:35
claudio.65 claudio.65
Presso alcune case la rotabile diviene sterrata, scendendo con alcune ampie svolte nella vallata creata dal torrente Fedrih/Fidri, in mezzo a vigneti terrazzati, dove il clima favorevole e la posizione solatia offrono alle viti le condizioni ideali per la crescita e la produzione di ottimi vini.
Allegato: 6. Discesa.JPG
Presso alcune case la rotabile diviene sterrata, scendendo con alcune ampie svolte nella vallata creata dal torrente Fedrih/Fidri, in mezzo a vigneti terrazzati, dove il clima favorevole e la posizione solatia offrono alle viti le condizioni ideali per la
Messaggio
16-04-2018 15:39
claudio.65 claudio.65
Raggiunto il fondovalle, risaliamo una cappezzagna a tratti sconnessa verso meridione, seguendo sempre le indicazioni del percorso 6, segnalato con cartelli e bolli biancogialli, opportunamente posizionati sui pali terminali dei filari.
Allegato: 7. Vigneti.JPG
Raggiunto il fondovalle, risaliamo una cappezzagna a tratti sconnessa verso meridione, seguendo sempre le indicazioni del percorso 6, segnalato con cartelli e bolli biancogialli, opportunamente posizionati sui pali terminali dei filari.
Messaggio
16-04-2018 15:40
claudio.65 claudio.65
Un paio di svolte ravvicinate conducono ai vigneti situati in località V Jezi, dove troviamo alcuni tratti di un antico selciato, diretto al sovrastante villaggio di Jordano.
Allegato: 8. Selciato.JPG
Un paio di svolte ravvicinate conducono ai vigneti situati in località V Jezi, dove troviamo alcuni tratti di un antico selciato, diretto al sovrastante villaggio di Jordano.
Messaggio
16-04-2018 15:43
claudio.65 claudio.65
Qui un tempo si trovava un borgo fortificato, (del quale rimangono scarse tracce), appartenente ai gesuiti, utilizzato dalla congregazione come sanatorio, visto il clima mite e favorevole della zona, passato quindi alla famiglia Catterini, dopo l'abolizione dell'ordine, ed ai padri domenicani, fino alla divisione fra più proprietari, nel periodo della riforma agraria, seguente il secondo conflitto mondiale.
Allegato: 9. Jordano.JPG
Qui un tempo si trovava un borgo fortificato, (del quale rimangono scarse tracce), appartenente ai gesuiti, utilizzato dalla congregazione come sanatorio, visto il clima mite e favorevole della zona, passato quindi alla famiglia Catterini, dopo l'abolizio
Messaggio
16-04-2018 15:45
claudio.65 claudio.65
Dal villaggio, oggi sede di alcune aziende agricole e vitivinicole, scendiamo lungo la rotabile asfaltata, fino all'incrocio successivo, dove svoltiamo a destra, seguendo ora le segnalazioni dell'Alpe Adria Trail, percorso collegante Carinzia, Slovenia e Friuli-Venezia Giulia, in questo tratto interessato dalla Tappa 031.
Allegato: 10. Rotabile.JPG
Dal villaggio, oggi sede di alcune aziende agricole e vitivinicole, scendiamo lungo la rotabile asfaltata, fino all'incrocio successivo, dove svoltiamo a destra, seguendo ora le segnalazioni dell'Alpe Adria Trail, percorso collegante Carinzia, Slovenia e
Messaggio
16-04-2018 15:47
claudio.65 claudio.65
Dopo alcune centinaia di metri, una breve deviazione a sinistra fra i vigneti, ci porta al cospetto di una malconcia torretta in mattoni, risalente al periodo della Guerra Fredda, quando la sorveglianza confinaria dei Graničari, era piuttosto arcigna.
Allegato: 11. Torretta.JPG
Dopo alcune centinaia di metri, una breve deviazione a sinistra fra i vigneti, ci porta al cospetto di una malconcia torretta in mattoni, risalente al periodo della Guerra Fredda, quando la sorveglianza confinaria dei Graničari, era piuttosto arcigna.
Messaggio
16-04-2018 15:48
claudio.65 claudio.65
Ritornati alla rotabile, proseguiamo verso ponente, seguendo sempre l'AAT ed i bolli biancogialli, ritrovando lungo il cammino il segnavia 7, proveniente da Barbana pri Fojani/Barbana nel Collio.
Allegato: 12. Indicazioni.jpg
Ritornati alla rotabile, proseguiamo verso ponente, seguendo sempre l'AAT ed i bolli biancogialli, ritrovando lungo il cammino il segnavia 7, proveniente da Barbana pri Fojani/Barbana nel Collio.
Messaggio
16-04-2018 15:50
claudio.65 claudio.65
Alla borgata di Trobno/Case Trobno, svoltiamo a destra, seguendo in salita uno sterrato privo di segnavia all'imbocco, giungendo alle prime case di Grotišče, dove ritroviamo le indicazioni del percorso 7 e proseguiamo verso settentrione per un lungo tratto in piano.
Allegato: 13. Sterrato.JPG
Alla borgata di Trobno/Case Trobno, svoltiamo a destra, seguendo in salita uno sterrato privo di segnavia all'imbocco, giungendo alle prime case di Grotišče, dove ritroviamo le indicazioni del percorso 7 e proseguiamo verso settentrione per un lungo tratt
Messaggio
16-04-2018 15:52
claudio.65 claudio.65
Al successivo bivio, svoltiamo a destra, risalendo uno sconnesso sterrato e, costeggiando la quota 164, caratterizzata dalla presenza di un vigneto, scendiamo nuovamente nella vallata del torrente Fedrih/Fidri, con alcune svolte.
Allegato: 14. Sterrato.JPG
Al successivo bivio, svoltiamo a destra, risalendo uno sconnesso sterrato e, costeggiando la quota 164, caratterizzata dalla presenza di un vigneto, scendiamo nuovamente nella vallata del torrente Fedrih/Fidri, con alcune svolte.
Messaggio
16-04-2018 15:53
claudio.65 claudio.65
Poco dopo, tralasciando l'invitante prosecuzione verso il basso, svoltiamo a destra lungo il percorso meno evidente, nei pressi di alcuni manufatti in cemento, un tempo utilizzati per la raccolta dell'acqua piovana.
Allegato: 15. Bivio.JPG
Poco dopo, tralasciando l'invitante prosecuzione verso il basso, svoltiamo a destra lungo il percorso meno evidente, nei pressi di alcuni manufatti in cemento, un tempo utilizzati per la raccolta dell'acqua piovana.
Messaggio
16-04-2018 15:55
claudio.65 claudio.65
Un tratto in falsopiano, conduce ai margini di un boschetto, nei pressi di un vecchio aratro abbandonato, dove svoltiamo a sinistra, scendendo ripidamente, costeggiando un vigneto recentemente impiantato.
Allegato: 16. Discesa.JPG
Un tratto in falsopiano, conduce ai margini di un boschetto, nei pressi di un vecchio aratro abbandonato, dove svoltiamo a sinistra, scendendo ripidamente, costeggiando un vigneto recentemente impiantato.
Messaggio
16-04-2018 15:57
claudio.65 claudio.65
Arrivati al fondovalle, c'immettiamo in breve su un'ampia carrareccia e, seguendola verso ponente, arriviamo ad un bivio dove, abbandonando il tracciato principale diretto ad un guado, svoltiamo a sinistra seguendo sempre le segnalazioni del percorso 7, entrando brevemente in un boschetto.
Allegato: 17. Carrareccia.JPG
Arrivati al fondovalle, c'immettiamo in breve su un'ampia carrareccia e, seguendola verso ponente, arriviamo ad un bivio dove, abbandonando il tracciato principale diretto ad un guado, svoltiamo a sinistra seguendo sempre le segnalazioni del percorso 7, e
Messaggio
16-04-2018 15:59
claudio.65 claudio.65
Al successivo bivio una svolta a destra ci porta, uscendo definitivamente dalla vegetazione e rasentando alcuni prati in fiore, ad un altro guado sul corso principale del rio Fedrih/Fidri.
Allegato: 18. Prati.JPG
Al successivo bivio una svolta a destra ci porta, uscendo definitivamente dalla vegetazione e rasentando alcuni prati in fiore, ad un altro guado sul corso principale del rio Fedrih/Fidri.
Messaggio
16-04-2018 16:00
claudio.65 claudio.65
Passati sull'altra sponda, risaliamo lungamente alla volta del piccolo abitato di Barbana pri Fojani/Barbana nel Collio, seguendo sempre le indicazioni ed i bolli biancogialli.
Allegato: 19. Risalita.JPG
Passati sull'altra sponda, risaliamo lungamente alla volta del piccolo abitato di Barbana pri Fojani/Barbana nel Collio, seguendo sempre le indicazioni ed i bolli biancogialli.
Messaggio
16-04-2018 16:02
claudio.65 claudio.65
Al centro del villaggio, troviamo la candida chiesetta di Marijinega rojstva/Nascita di Maria, con il campanile a vela a doppia luce, recentemente rinnovata dagli stessi abitanti e fornita di una piccola panca nei pressi dell'entrata.
Allegato: 20. Barbana pri Fojani.JPG
Al centro del villaggio, troviamo la candida chiesetta di Marijinega rojstva/Nascita di Maria, con il campanile a vela a doppia luce, recentemente rinnovata dagli stessi abitanti e fornita di una piccola panca nei pressi dell'entrata.
Messaggio
16-04-2018 16:03
claudio.65 claudio.65
Tornati brevemente alle prime case del borgo, svoltiamo a sinistra, scendendo su uno sterrato privo di segnavia in mezzo ai vigneti, nella valletta laterale di un'affluente del torrente Fedrih/Fidri.
Allegato: 21. Sterrato.JPG
Tornati brevemente alle prime case del borgo, svoltiamo a sinistra, scendendo su uno sterrato privo di segnavia in mezzo ai vigneti, nella valletta laterale di un'affluente del torrente Fedrih/Fidri.
Messaggio
16-04-2018 16:05
claudio.65 claudio.65
Un ponticello inerbito, conduce sulla sponda opposta dove, dopo un tratto sinuoso in piano fra boscaglia e vigneti, risaliamo ripidamente con alcune svolte alle case Šubališče/Subali, dove ritroviamo l'asfalto.
Allegato: 22. Šubališče.jpg
Un ponticello inerbito, conduce sulla sponda opposta dove, dopo un tratto sinuoso in piano fra boscaglia e vigneti, risaliamo ripidamente con alcune svolte alle case Šubališče/Subali, dove ritroviamo l'asfalto.
Messaggio
16-04-2018 16:07
claudio.65 claudio.65
Dirigendoci verso settentrione, arriviamo in breve a Fojana/Fleana, villaggio ricco di storia, dove nel Medioevo dimoravano dei signorotti locali e fra le due guerre mondiali venne fondata la prima cooperativa della Goriška Brda.
Allegato: 23. Fojana.jpg
Dirigendoci verso settentrione, arriviamo in breve a Fojana/Fleana, villaggio ricco di storia, dove nel Medioevo dimoravano dei signorotti locali e fra le due guerre mondiali venne fondata la prima cooperativa della Goriška Brda.
Messaggio
16-04-2018 16:09
claudio.65 claudio.65
Nella parte alta dell'abitato, su una panoramica altura, si trova la candida chiesa dedicata a Sv. Florijan/S. Floriano, con l'altare principale risalente al 1800, recentemente restaurata ed illuminata esternamente con fari opportunamente schermati, in modo da ridurre drasticamente l'inquinamento luminoso e favorire la vita notturna della fauna locale.
Allegato: 24. Sv. Florjan.JPG
Nella parte alta dell'abitato, su una panoramica altura, si trova la candida chiesa dedicata a Sv. Florijan/S. Floriano, con  l'altare principale risalente al 1800, recentemente restaurata ed illuminata  esternamente con fari opportunamente schermati, in
Messaggio
16-04-2018 16:10
claudio.65 claudio.65
Scendendo verso settentrione, passando dinanzi ad una recente ancona mariana, arriviamo all'incrocio principale nei pressi dell'ex scuola, dove ritroviamo il percorso 7, proveniente da Barbana, il 2 (Črnica), da Neblo e l'AAT, in questo tratto interessato dalla Tappa 030.
Allegato: 25. Indicazioni.jpg
Scendendo verso settentrione, passando dinanzi ad una recente ancona mariana, arriviamo all'incrocio principale nei pressi dell'ex scuola, dove ritroviamo il percorso 7, proveniente da Barbana, il 2 (Črnica), da Neblo e l'AAT, in questo tratto interessato
Messaggio
16-04-2018 16:12
claudio.65 claudio.65
Ignorando quest'ultimi due, proseguiamo verso il camposanto, al cui interno si trova la chiesetta di Sv. Duh na Jezeru/S. Spirito al Lago, con il caratteristico campanile merlato, la cui inclinazione pare dovuta, secondo la tradizione orale, alla presenza di una cavità sottostante, a causa della quale, il versante frana visibilmente insieme all'edificio stesso.
Allegato: 26. Rotabile.JPG
Ignorando quest'ultimi due, proseguiamo verso il camposanto, al cui interno si trova la chiesetta di Sv. Duh na Jezeru/S. Spirito al Lago, con il caratteristico campanile merlato, la cui inclinazione pare dovuta, secondo la tradizione orale, alla presenza
Messaggio
16-04-2018 16:15
claudio.65 claudio.65
Costeggiandone sulla destra il muro di cinta, scendiamo lungo uno sterrato parzialmente inerbito alla rotabile sottostante, dove ritroviamo l'AAT ed il percorso 2, abbandonati in precedenza all'incrocio di Fojana/Fleana.
Allegato: 27. Sterrato.jpg
Costeggiandone sulla destra il muro di cinta, scendiamo lungo uno sterrato parzialmente inerbito alla rotabile sottostante, dove ritroviamo l'AAT ed il percorso 2, abbandonati in precedenza all'incrocio di Fojana/Fleana.
Messaggio
16-04-2018 16:19
claudio.65 claudio.65
Tralasciando a sinistra il segnavia 7, seguendo ora l'AAT, il percorso 2 e l'indicazione Medana, iniziamo la risalita in mezzo ai vigneti, ignorando poco dopo una diramazione diretta alle case di Kostanjevje/Costagnole.
Allegato: 28. Rotabile.jpg
Tralasciando a sinistra il segnavia 7, seguendo ora l'AAT, il percorso 2 e l'indicazione Medana, iniziamo la risalita in mezzo ai vigneti, ignorando poco dopo una diramazione diretta alle case di Kostanjevje/Costagnole.
Messaggio
16-04-2018 16:20
claudio.65 claudio.65
La sconnessa rotabile in gran parte sterrata, ci riporta con alcune ampie svolte al borgo di Vrh/Verco ed al parcheggio, incontrando lungo il cammino una diramazione del percorso 6, proveniente da sinistra.
Allegato: 29. Rientro.JPG
La sconnessa rotabile in gran parte sterrata, ci riporta con alcune ampie svolte al borgo di Vrh/Verco ed al parcheggio, incontrando lungo il cammino una diramazione del percorso 6, proveniente  da sinistra.
Messaggio
16-04-2018 16:31
claudio.65 claudio.65
NOTA TECNICA:
Quota minima: Guado rio Fedrih/Fidri 77 metri
Quota massima: Fojana/Fleana 174 metri
Dislivello: 97 metri
Dislivello reale: 330 metri, calcolando le varie risalite
Tempo totale: 3 ore e mezza, escluse le eventuali soste
Periodo escursione: Aprile 2018
Cartografia consigliata:
Tabacco 054 "Collio – Brda, Gorizia", in scala 1:25.000
Carta storico-turistica "BRDA-KANAL-NOVA GORICA", in scala 1:25.000
Drzavna topografska karta "Barbana" foglio 126, in scala 1:25.000
Drzavna topografska karta "Miren" foglio 127, in scala 1:25.000
Kartografija "POSOČJE", in scala 1:40.000
Allegato: 30. Sv. Florjan.JPG
NOTA TECNICA:<br />Quota minima: Guado rio Fedrih/Fidri 77 metri<br />Quota massima: Fojana/Fleana 174 metri<br />Dislivello: 97 metri<br />Dislivello reale: 330 metri, calcolando le varie risalite<br />Tempo totale: 3 ore e mezza, escluse le eventuali so
Messaggio
16-04-2018 17:55
barbagianni barbagianni
Molto interessante questa nuova proposta escursionistica a passo lento, in una zona rinomata per i suoi vini e le gostilne e dove non pensavo potessero esserci dei percorsi così coinvolgenti!
Sicuramente indovinato il termine "gironzolando", ed ora attendiamo con trepidazione la pubblicazione delle prossime stagioni, visto che l'inizio è stato dedicato alla primavera.
Messaggio
16-04-2018 23:34
francesca francesca
Complimenti per l'ottima relazione accuratamente descritta e per il lavoro di ricerca sugli aspetti storici della zona!
Avendo partecipato all'escursione cui la relazione fa riferimento, mi intrufolo per consigliare di girarsi di spalle di tanto in tanto, lungo il percorso, per individuare i segnavia che sono posti per qualche tratto in modo inverso rispetto all'itinerario proposto.
Per esempio nel post 15 "bivio", il bollo giallo si trova sulla cisterna dell'acqua piovana, ma alle spalle dell'escursionista.
Messaggio
20-04-2018 09:29
barbagianni barbagianni
Guardando Google Maps, sembra che da Jordano ci sia la possibilità di raggiungere Trobno o Grotišče, percorrendo delle carrarecce fra i vigneti, senza dover percorrere la strada asfaltata. Volevo chiedere se tale percorso è fattibile oppure è solo un abbaglio dato dalle immagini satellitari.
Messaggio
20-04-2018 12:12
claudio.65 claudio.65
Effettivamente dal borgo di Jordano, si stacca verso ponente una carrareccia fra i vigneti, diretta al fondovalle percorso dall'affluente principale di riva sinistra del rio Fedrih/Fidri, ma raggiuntolo si esaurisce e l'eventuale risalita sul versante opposto alle borgate di Trobno o Grotišče, si svolge su terreni privati, solitamente sorvegliati da cani piuttosto bellicosi.
Allegato: 31. Carrareccia.jpg
Effettivamente dal borgo di Jordano, si stacca verso ponente una carrareccia fra i vigneti, diretta al fondovalle percorso dall'affluente principale di riva sinistra del rio Fedrih/Fidri, ma raggiuntolo si esaurisce e l'eventuale risalita sul versante opp
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
Elenco Forum
Quiz
In evidenza
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva