il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 57 ospiti - 1 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Le vostre relazioni   Precedente Successivo
N. record trovati: 40
Messaggio

Valle Aurina: Salita allo Schönberg (2273 metri).

01-11-2017 10:51
claudio.65 claudio.65
L'Ahrntal/Valle Aurina conosciuta dagli alpinisti per le sue cime superiori ai 3000 metri, presenta delle vette minori, adatte all'escursionista medio, che non si accontenta di arrivare soltanto alle varie malghe adibite a posto di ristoro estivo e talvolta invernale.
La meta odierna è lo Schönberg/Montebello, eccezionale punto panoramico sull'intera vallata, raggiungibile con una salita non troppo impegnativa, tranne la breve cresta rocciosa sommitale, dove un passaggio delicato è stato attrezzato con una corda fissa di assicurazione.
Allegato: 1. Schönberg.jpg
Valle Aurina: Salita allo Schönberg (2273 metri).
Messaggio
01-11-2017 10:54
claudio.65 claudio.65
AVVICINAMENTO: Da Bruneck/Brunico raggiungiamo Sand in Taufers/Campo Tures e Luttach/Lutago, primo paese dell'Ahrntal/Valle Aurina, dove svoltando a sinistra, raggiungiamo in breve Weissenbach/Riobianco nell'omonima vallata, lasciando l'auto nei pressi della chiesa od in alternativa nell'ampio parcheggio dell'Haus der Vereine/Casa delle Associazioni.
Allegato: 2. Weissenbach.JPG
AVVICINAMENTO: Da Bruneck/Brunico raggiungiamo Sand in Taufers/Campo Tures e  Luttach/Lutago, primo paese dell'Ahrntal/Valle Aurina, dove svoltando a sinistra, raggiungiamo in breve Weissenbach/Riobianco nell'omonima vallata, lasciando l'auto nei pressi d
Messaggio
01-11-2017 10:56
claudio.65 claudio.65
DESCRIZIONE: Seguendo le indicazioni dirette allo Schönberg/Montebello ed alla malga omonima, reperibili facilmente nella piazzetta principale, usciamo dal paese, lungo la stretta rotabile asfaltata, contrassegnata dal segnavia TVA 5A, salendo con un lungo traverso a mezzacosta lungo gli ampi appezzamenti prativi, monticati fino ad autunno inoltrato dagli armenti.
Allegato: 3. Rotabile.JPG
DESCRIZIONE: Seguendo le indicazioni dirette allo Schönberg/Montebello ed alla malga omonima, reperibili facilmente nella piazzetta principale, usciamo  dal paese, lungo la stretta rotabile asfaltata, contrassegnata dal segnavia TVA 5A, salendo con un lun
Messaggio
01-11-2017 10:57
claudio.65 claudio.65
Valicato un ponticello in legno, raggiungiamo un primo gruppo di masi, dove lasciamo a sinistra il Kräuterweg/Sentiero delle Erbe, diretto alla vallata del Mitterbach/Rio di Mezzo, notando un interessante cartello inerente la precedenza fra escursionisti e ciclisti sui sentieri della zona.
Allegato: 4. Raccomandazioni.JPG
Valicato un ponticello in legno, raggiungiamo un primo gruppo di masi, dove lasciamo a sinistra il Kräuterweg/Sentiero delle Erbe, diretto alla vallata del Mitterbach/Rio di Mezzo, notando un interessante cartello inerente la precedenza fra escursionisti
Messaggio
01-11-2017 10:59
claudio.65 claudio.65
Alla borgata successiva, ignorando una diramazione in discesa contrassegnata dal segnavia 5C, diretta all'Eggerhöfe/Maso del Dosso ed alla Schwarzbachalm/Malga Rionero, proseguiamo fino al Bruneggerhof/Maso Dosso Fontana, dove la rotabile si trasforma in ottimo sterrato, chiuso al traffico non autorizzato.
Allegato: 5. Sterrato.JPG
Alla borgata successiva, ignorando una diramazione in discesa contrassegnata dal segnavia 5C, diretta all'Eggerhöfe/Maso del Dosso ed alla Schwarzbachalm/Malga Rionero, proseguiamo fino al Bruneggerhof/Maso Dosso Fontana, dove la rotabile si trasforma in
Messaggio
01-11-2017 11:01
claudio.65 claudio.65
Tralasciando poco dopo a sinistra un invitante tratturo, entriamo nel bosco, arrivando ad un bivio non riportato in cartina, dove imboccando un esiguo sentierino possiamo tagliare con alcune ripide svolte, un ampio tornante.
Allegato: 6. Scorciatoia.JPG
Tralasciando poco dopo a sinistra un invitante tratturo, entriamo nel bosco, arrivando ad un bivio non riportato in cartina, dove imboccando  un esiguo sentierino possiamo tagliare con alcune ripide svolte, un ampio tornante.
Messaggio
01-11-2017 11:04
claudio.65 claudio.65
Ritornati sulla carrareccia segnalata, dopo un breve un breve tratto, ulteriori scorciatoie verso destra, in parte segnalate da segnavia biancorossi, consentono di evitare i successivi tornanti, risparmiando tempo prezioso in caso di salite autunnali.
Allegato: 7. Sentiero.JPG
Ritornati sulla carrareccia segnalata, dopo un breve un breve tratto, ulteriori scorciatoie verso destra, in parte segnalate da segnavia biancorossi, consentono di evitare i successivi tornanti, risparmiando tempo prezioso in caso di salite autunnali.
Messaggio
01-11-2017 11:06
claudio.65 claudio.65
Lungo l'ascesa una panca un pò sgangherata ed un caratteristico crocifisso in legno, invitano ad una breve sosta ed una pausa di riflessione.
Allegato: 8. Crocifisso.JPG
Lungo l'ascesa una panca un pò sgangherata ed un caratteristico crocifisso in legno, invitano ad una breve sosta ed una pausa di riflessione.
Messaggio
01-11-2017 11:08
claudio.65 claudio.65
Dopo averla intersecata ancora un paio di volte, ritorniamo nuovamente sulla carrareccia, in corrispondenza di un bivio tabellato con l'esatta denominazione del sentiero appena percorso, contrassegnato dal segnavia TVA 5B, rispetto al TVA 5A dello sterrato.
Allegato: 9. Bivio.JPG
Dopo averla intersecata ancora un paio di volte, ritorniamo nuovamente sulla carrareccia, in corrispondenza di un bivio tabellato con  l'esatta denominazione del sentiero appena percorso, contrassegnato dal segnavia  TVA 5B, rispetto al TVA 5A dello sterr
Messaggio
01-11-2017 11:10
claudio.65 claudio.65
Una diramazione segnalata a destra su un vetusto mezzo agricolo, conduce alla Schönbergalm/Malga Montebello, monticata nella stagione estiva e rinomato punto di ristoro locale.
Allegato: 10. Indicazione.JPG
Una diramazione segnalata a destra su un vetusto mezzo agricolo, conduce  alla Schönbergalm/Malga Montebello, monticata nella stagione estiva e rinomato punto di ristoro locale.
Messaggio
01-11-2017 11:12
claudio.65 claudio.65
Rimandando l'eventuale sosta gastronomica al rientro, proseguiamo il cammino lungo lo sterrato con un paio di ampie svolte, uscendo gradualmente dal bosco.
Allegato: 11. Carrareccia.JPG
Rimandando l'eventuale sosta gastronomica al rientro, proseguiamo il cammino lungo lo sterrato con un paio di ampie svolte, uscendo gradualmente dal bosco.
Messaggio
01-11-2017 11:14
claudio.65 claudio.65
Raggiunto un ulteriore bivio tabellato, con il sentiero proveniente dalla sottostante malga, lasciamo definitivamente la carrareccia, seguendo verso destra l'evidente segnavia TVA 5A, non riportato sulla cartina Tabacco, ma facilmente individuabile in loco.
Allegato: 12. Sentiero.JPG
Raggiunto un ulteriore bivio tabellato, con il sentiero proveniente dalla sottostante malga, lasciamo definitivamente la carrareccia, seguendo verso destra l'evidente segnavia TVA 5A, non riportato sulla cartina Tabacco, ma facilmente individuabile in loc
Messaggio
01-11-2017 11:15
claudio.65 claudio.65
L'ottimo sentierino, ci porta con alcune svolte ed un lungo traverso al termine dello sterrato, precedentemente abbandonato, dove troviamo una piccola baita, ed una panca in legno su un poggio invita ad un'ulteriore sosta ristoratrice.
Allegato: 13. Baita.JPG
L'ottimo sentierino, ci porta con alcune svolte ed un lungo traverso al termine dello sterrato, precedentemente abbandonato, dove troviamo una piccola baita, ed  una panca in legno su un poggio invita ad un'ulteriore sosta ristoratrice.
Messaggio
01-11-2017 11:17
claudio.65 claudio.65
Valicato un cancello pascolivo, proseguiamo la marcia verso settentrione, inerpicandoci decisamente con ulteriori svolte ravvicinate, a tratti sassose, con incantevoli scorci panoramici.
Allegato: 14. Panorama.jpg
Valicato un cancello pascolivo, proseguiamo la marcia verso settentrione, inerpicandoci decisamente con ulteriori svolte ravvicinate, a tratti sassose, con incantevoli scorci panoramici.
Messaggio
01-11-2017 11:19
claudio.65 claudio.65
Un lungo traverso verso ponente, ci porta in vista degli Oberhütten/Capanne Alte, un alpeggio in alta quota, raggiungibile in breve lungo una diramazione verso sinistra.
Allegato: 15. Oberhütten.JPG
Un lungo traverso verso ponente, ci porta in vista degli Oberhütten/Capanne Alte, un alpeggio in alta quota, raggiungibile in breve lungo una diramazione verso sinistra.
Messaggio
01-11-2017 11:21
claudio.65 claudio.65
Mentre le due costruzioni principali risultano chiuse, il piccolo ricovero adiacente è invece aperto alla fruizione escursionistica, con una dotazione interna limitata ad un tavolo ed alcune panche in legno, ma ugualmente utile come riparo in caso di maltempo.
Allegato: 16. Ricovero.JPG
Mentre le due costruzioni principali risultano chiuse, il piccolo ricovero adiacente è invece aperto alla fruizione escursionistica, con una dotazione interna limitata ad un tavolo ed  alcune panche in legno, ma ugualmente utile come riparo in caso di mal
Messaggio
01-11-2017 11:24
claudio.65 claudio.65
Lasciato l'alpeggio, il sentiero segnalato inverte decisamente il senso di marcia, salendo repentinamente con alcuni tratti gradinati verso l'alto.
Allegato: 17. Sentiero.JPG
Lasciato l'alpeggio, il sentiero segnalato inverte decisamente il senso di marcia, salendo repentinamente con alcuni tratti gradinati verso l'alto.
Messaggio
01-11-2017 11:27
claudio.65 claudio.65
Un lungo traverso caratterizzato dalla presenza d'imponenti protezioni metalliche contro le slavine, conduce quindi in vista della vetta dello Schönberg/Montebello.
Allegato: 18. Traverso.JPG
Un lungo traverso caratterizzato dalla presenza d'imponenti protezioni metalliche contro le slavine, conduce quindi in vista della vetta dello Schönberg/Montebello.
Messaggio
01-11-2017 11:29
claudio.65 claudio.65
Per raggiungerne la sommità, dopo essere transitati su una piccola insellatura di cresta con un grande ometto di sassi, dobbiamo affrontare ancora un piccolo tratto roccioso, attrezzato con fune metallica, unico tratto dell'intera escursione a presentare una leggera esposizione.
Allegato: 19. Attrezzature.JPG
Per raggiungerne la sommità, dopo essere transitati su una piccola insellatura di cresta con un grande ometto di sassi, dobbiamo affrontare ancora un piccolo tratto roccioso, attrezzato con fune metallica, unico tratto dell'intera escursione a presentare
Messaggio
01-11-2017 11:31
claudio.65 claudio.65
La grande croce di vetta, fornita dell'apposito contenitore, contenente il libro firme, nonostante la modesta quota altimetrica, rispetto alle imponenti vette circostanti, offre però un colpo d'occhio spettacolare sull'intera Ahrtal/Valle Aurina.
Allegato: 20. Schönberg.JPG
La grande croce di vetta, fornita dell'apposito contenitore, contenente il libro firme, nonostante la modesta quota altimetrica, rispetto alle imponenti vette circostanti, offre però un colpo d'occhio spettacolare sull'intera Ahrtal/Valle Aurina.
Messaggio
01-11-2017 11:32
claudio.65 claudio.65
Lasciato lo straordinario punto panoramico, riprendiamo la via del ritorno scendendo verso la Schönbergalm/Malga Montebello, per una meritata sosta ristoratrice.
Allegato: 21. Schönbergalm.jpg
Lasciato lo straordinario punto panoramico, riprendiamo la via del ritorno scendendo verso la Schönbergalm/Malga Montebello, per una meritata sosta ristoratrice.
Messaggio
01-11-2017 11:39
claudio.65 claudio.65
Scegliendo il ripido sentiero percorso all'andata o la comoda carrareccia, rientriamo quindi lungamente a Weissenbach/Riobianco, concludendo l'escursione odierna.
Allegato: 22. Rientro.JPG
Scegliendo il ripido sentiero  percorso all'andata o la comoda carrareccia, rientriamo quindi lungamente a Weissenbach/Riobianco, concludendo l'escursione odierna.
Messaggio
01-11-2017 11:59
claudio.65 claudio.65
NOTA TECNICA:
Quota minima: Weissenbach/Riobianco 1325 metri
Quota massima: Schönberg/Montebello 2273 metri
Dislivello: 948 metri
Dislivello reale: 960 metri, considerando alcune perdite di quota
Tempo andata: 3 ore
Tempo ritorno: 2 ore
Tempo totale: 5 ore, escluse le eventuali soste
Periodo escursione: Ottobre 2017
Cartografia consigliata: Tabacco 036, "Sand in Taufers-Campo Tures"
Allegato: 23. Weissenbach.JPG
NOTA TECNICA:<br />Quota minima: Weissenbach/Riobianco 1325 metri<br />Quota massima: Schönberg/Montebello 2273 metri<br />Dislivello: 948 metri<br />Dislivello reale: 960 metri, considerando alcune perdite di quota<br />Tempo andata: 3 ore <br />Tempo ri
Messaggio
03-11-2017 23:42
luigino luigino
Complimenti vivissimi per l'ottima relazione e l'interessante cartello inerente la precedenza fra escursionisti e ciclisti sui sentieri, riportato nella foto 4. Tale raccomandazione dovrebbe essere la regola durante la percorrenza dei sentieri, non solo con i ciclisti, ma anche quando troppe volte su percorsi o carrarecce chiuse al traffico motorizzato, noi poveri camminatori dobbiamo farci da parte all'arrivo di rumorosi fuoristrada, quad o moto da cross di tutti i tipi!
Messaggio
06-11-2017 18:47
carisha carisha
Concordo pienamente su quanto scritto da Luigino nel post precedente, sia riguardo ai complimenti per la relazione che per le considerazioni inerenti la precedenza fra escursionisti e ciclisti.
Volevo inoltre chiedere all'autore se disponeva di qualche foto interna del ricovero aperto agli Oberhütten, se il poggio con la panca menzionato nel post 13 è in qualche modo panoramico sulla vallata, se disponeva di qualche info supplementare inerente al Kräuterweg e l'eventuale percorrenza invernale del tracciato.
Messaggio
07-11-2017 09:52
claudio.65 claudio.65
Ringrazio entrambi per i complimenti ed, esaudendo la richiesta di Carisha, allego un paio di foto dell'interno del ricovero aperto agli Oberhütten.
Allegato: 24. Interno.JPG
Ringrazio entrambi per i complimenti ed, esaudendo la richiesta di Carisha, allego un paio di foto dell'interno del ricovero aperto agli Oberhütten.
Messaggio
07-11-2017 09:56
claudio.65 claudio.65
Come si può notare la dotazione è piuttosto scarsa, limitata ad un rozzo tavolino ed alcune panche in legno.
Allegato: 25. Interno.JPG
Come si può notare la dotazione è piuttosto scarsa, limitata ad un rozzo tavolino ed alcune panche in legno.
Messaggio
07-11-2017 10:02
claudio.65 claudio.65
Il poggio con la panca risulta estremamente panoramico sulla confluenza fra le valli di Tures, Riva, Riobianco ed Aurina, oltre a diverse vette superiori ai 3000 metri ed il dirimpettaio gruppo dello Speikboden/M. Spico.
Allegato: 26. Poggio.jpg
Il poggio con la panca risulta estremamente panoramico sulla confluenza fra le valli di Tures, Riva, Riobianco ed Aurina, oltre a diverse vette superiori ai 3000 metri ed il dirimpettaio gruppo dello Speikboden/M. Spico.
Messaggio
07-11-2017 11:51
claudio.65 claudio.65
Il Kräuterweg/Sentiero delle Erbe, un breve percorso ad anello con un dislivello di circa 170 metri, inizia dalla piazzetta del paese, dirigendosi verso levante lungo la Schönbergstrasse, condividendo un tratto del cammino diretto allo Schönberg/Montebello ed alla malga omonima, contrassegnato dal segnavia TVA 5A.
Allegato: 27. Indicazioni.JPG
Il Kräuterweg/Sentiero delle Erbe, un breve percorso ad anello con un dislivello di circa 170 metri, inizia dalla piazzetta del paese, dirigendosi verso levante lungo la Schönbergstrasse, condividendo un tratto del cammino diretto allo  Schönberg/Montebel
Messaggio
07-11-2017 12:00
claudio.65 claudio.65
In corrispondenza del Maso Prugger, abbandona la Schönbergstrasse, svolta a sinistra e seguendo il sentiero contrassegnato dal segnavia TVA 16A, entra con costante ascesa nella vallata del Mitterbach/Rio di Mezzo.
Allegato: 28. Bivio.JPG
In corrispondenza del Maso Prugger, abbandona la Schönbergstrasse, svolta a sinistra e seguendo il sentiero contrassegnato dal segnavia TVA 16A, entra con costante ascesa nella vallata del Mitterbach/Rio di Mezzo.
Messaggio
07-11-2017 12:12
claudio.65 claudio.65
Valicato il rio omonimo, il Kräuterweg/Sentiero delle Erbe con un paio di svolte raggiunge quindi la carrareccia, contrassegnata dal segnavia TVA 16, e scende alla Riesa Alm/Malga delle Erbe, rinomato posto di ristoro estivo ed invernale.
Allegato: 29. La Riesa Alm in versione invernale.JPG
Valicato il rio omonimo, il Kräuterweg/Sentiero delle Erbe con un paio di svolte raggiunge quindi la carrareccia, contrassegnata dal segnavia TVA 16, e scende alla Riesa Alm/Malga delle Erbe, rinomato posto di ristoro estivo ed invernale.
Messaggio
07-11-2017 12:40
claudio.65 claudio.65
Dall'alpeggio prosegue lungo lo sterrato in destra orografica, alla volta di Weissenbach/Riobianco, raggiungendo i masi a monte dell'abitato dopo alcune ampie svolte, ed esaurendosi infine nella piazzetta, dopo aver percorso in discesa la Kirchgasse, transitando dalle borgate Schiener e Schneider.
Allegato: 30. Piazzettta.JPG
Dall'alpeggio prosegue lungo lo sterrato in destra orografica, alla volta  di  Weissenbach/Riobianco, raggiungendo i masi a monte dell'abitato dopo alcune ampie svolte, ed esaurendosi infine nella piazzetta, dopo aver percorso in discesa la Kirchgasse, tr
Messaggio
07-11-2017 16:06
claudio.65 claudio.65
Ringrazio entrambi per i complimenti ed, esaudendo la richiesta di Carisha, allego un paio di foto dell'interno del ricovero aperto agli Oberhütten.

Riprovo l'invio dei vari post con le relative immagini, non arrivate a destinazione questa mattina.
Allegato: 24. Interno.JPG
Ringrazio entrambi per i complimenti ed, esaudendo la richiesta di Carisha, allego un paio di foto dell'interno del ricovero aperto agli Oberhütten.<br /><br />Riprovo l'invio dei vari post con le relative immagini, non arrivate a destinazione questa matt
Messaggio
07-11-2017 16:08
claudio.65 claudio.65
Come si può notare la dotazione è piuttosto scarsa, limitata ad un rozzo tavolino ed alcune panche in legno.
Allegato: 25. Interno.JPG
Come si può notare la dotazione è piuttosto scarsa, limitata ad un rozzo tavolino ed alcune panche in legno.
Messaggio
07-11-2017 16:10
claudio.65 claudio.65
Il poggio con la panca risulta estremamente panoramico sulla confluenza fra le valli di Tures, Riva, Riobianco ed Aurina, oltre a diverse vette superiori ai 3000 metri ed il dirimpettaio gruppo dello Speikboden/M. Spico.
Allegato: 26. Poggio.jpg
Il poggio con la panca risulta estremamente panoramico sulla confluenza fra le valli di Tures, Riva, Riobianco ed Aurina, oltre a diverse vette superiori ai 3000 metri ed il dirimpettaio gruppo dello Speikboden/M. Spico.
Messaggio
07-11-2017 16:14
claudio.65 claudio.65
Il Kräuterweg/Sentiero delle Erbe, un breve percorso ad anello con un dislivello di circa 170 metri ed un tempo di percorrenza stimato in circa 2 ore, inizia dalla piazzetta del paese, dirigendosi verso levante lungo la Schönbergstrasse, condividendo un tratto del cammino diretto allo Schönberg/Montebello ed alla malga omonima, contrassegnato dal segnavia TVA 5A.
Allegato: 27. Indicazioni.JPG
Il Kräuterweg/Sentiero delle Erbe, un breve percorso ad anello con un dislivello di circa 170 metri ed un tempo di percorrenza stimato in circa 2 ore, inizia dalla piazzetta del paese, dirigendosi verso levante lungo la Schönbergstrasse, condividendo un t
Messaggio
07-11-2017 16:22
claudio.65 claudio.65
In corrispondenza del Maso Prugger, il Kräuterweg/Sentiero delle Erbe abbandona la Schönbergstrasse, svolta a sinistra e seguendo il sentiero contrassegnato dal segnavia TVA 16A, entra con costante ascesa nella vallata del Mitterbach/Rio di Mezzo, incontrando lungo il cammino l'area "Schmetterlinge", dedicata alle farfalle e la "Duftende Kräuter" dedicata alle erbe aromatiche.
Allegato: 28. Bivio.JPG
In corrispondenza del Maso Prugger, il Kräuterweg/Sentiero delle Erbe abbandona la Schönbergstrasse, svolta a sinistra e seguendo il sentiero contrassegnato dal segnavia TVA 16A, entra con costante ascesa nella vallata del Mitterbach/Rio di Mezzo, incontr
Messaggio
07-11-2017 16:26
claudio.65 claudio.65
Valicato il rio omonimo con un paio di svolte, il Kräuterweg/Sentiero delle Erbe raggiunge il Kräutergarten/Giardino delle erbe e quindi la carrareccia, contrassegnata dal segnavia TVA 16, scendendo poi alla Riesa Alm/Malga delle Erbe, rinomato posto di ristoro estivo ed invernale.
Allegato: 29. La Riesa Alm in versione invernale.JPG
Valicato il rio omonimo con un paio di svolte, il Kräuterweg/Sentiero delle Erbe raggiunge il Kräutergarten/Giardino delle erbe e quindi la carrareccia, contrassegnata dal segnavia TVA 16, scendendo poi alla Riesa Alm/Malga delle Erbe, rinomato posto di r
Messaggio
07-11-2017 16:34
claudio.65 claudio.65
Dall'alpeggio il Kräuterweg/Sentiero delle Erbe, prosegue lungo lo sterrato alla volta di Weissenbach/Riobianco, raggiungendo il maso Schiener a monte dell'abitato dopo alcune ampie svolte, ed esaurendosi, dopo aver percorso in discesa la Kirchgasse, nella piazzetta principale, dove troviamo l'area “Gelbblüher” dedicata a piante a fiori gialli.
Allegato: 30. Piazzetta.JPG
Dall'alpeggio il Kräuterweg/Sentiero delle Erbe, prosegue lungo lo sterrato alla volta di Weissenbach/Riobianco, raggiungendo il maso Schiener a monte dell'abitato dopo alcune ampie svolte, ed esaurendosi, dopo aver percorso in discesa la Kirchgasse, nell
Messaggio
07-11-2017 18:16
claudio.65 claudio.65
Il Kräuterweg/Sentiero delle Erbe, fa parte assieme al Bewegungsweg/Sentiero di Attività Fisica ed al Kneippweg/Sentiero Kneipp, dei Sentieri della Salute, un trittico di brevi percorsi ad anello, con partenza ed arrivo nella vallata di Weissenbach/Riobianco.

Il Bewegungsweg, della durata di circa 3 ore ed un dislivello di 300 metri scarsi, inizia sempre dalla piazzetta principale del paese, percorrendo un tratto in comune con il Kräuterweg, fino alla Riesa Alm/Malga delle Erbe ed al vicino Kräutergarten/Giardino delle Erbe, dove svolta a sinistra e prima con uno sterrato e quindi lungo il sentiero segnalato TVA 16A, entra nella vallata del Trattenbach/Rio di Dentro, dove al bivio con il TVA 24, svolta a sinistra e scende verso la sottostante Althausalm/Malga di Casa Vecchia e, percorrendo l'Innertalstrasse, si dirige nuovamente alla piazzetta principale di Weissenbach/Riobianco, condividendo un tratto in comune con il Kneippweg.

Il Kneippweg, della durata di circa 2 ore, un dislivello di 150 metri scarsi e 12 punti significativi, sfrutta invece le doti dell'idroterapia ed inizia dal parcheggio nei pressi del Maso Gasteiger, prosegue verso ponente lungo la Innertalstrasse, condividendo un tratto in comune con il Bewegungsweg, svolta a sinistra al secondo bivio lungo uno sterrato, lascia a destra la diramazione diretta alla Pircheralm/ Malga delle Betulle, prosegue sovrastando il Maso Feuchter/Pramolle ed, ignorata la successiva diramazione diretta all'Innerhofer Alm/Malga del Maso Interno, si ricollega al TVA 28, proveniente dalle Mitterbergeralmen/Malghe di Mezzomonte, con il quale scende all'Innertalstrasse e svoltando a sinistra rientra al parcheggio, condividendo un tratto in comune con il Bewegungsweg.
Allegato: 31. Weissenbach.JPG
Il Kräuterweg/Sentiero delle Erbe, fa parte assieme al  Bewegungsweg/Sentiero di Attività Fisica ed al Kneippweg/Sentiero Kneipp, dei Sentieri della Salute, un trittico di brevi percorsi  ad anello, con partenza ed arrivo nella vallata di Weissenbach/Riob
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
Elenco Forum
Quiz
In evidenza
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva