il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 172 ospiti - 2 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Le vostre relazioni   Precedente Successivo
N. record trovati: 40
Messaggio

Debeljak (1627 metri)

11-05-2015 20.43
claudio.65 claudio.65
Alla ricerca delle postazioni italiane sul fratello minore del Krasji Vrh.
Allegato: 1 Debeljak.jpg
Debeljak (1627 metri)
Messaggio
11-05-2015 20.44
claudio.65 claudio.65
ACCESSO: Da Gorizia valicato il confine di stato, risalendo la valle dell'Isonzo arriviamo a Kobarid, dove svoltando a destra dopo alcuni chilometri e diversi tornanti raggiungiamo Dreznica.
Dal centro del paese, seguendo le indicazioni, saliamo alla frazione di Gornje Ravne e con una tortuosa stradina arriviamo al termine dell'asfalto nei pressi di un abbeveratoio in località Pri Koritu.

Allegato: 2 Pri Koritu.jpg
ACCESSO: Da Gorizia valicato il confine di stato, risalendo la valle dell'Isonzo arriviamo a Kobarid, dove svoltando a destra dopo alcuni chilometri e diversi tornanti raggiungiamo Dreznica.<br />Dal centro del paese, seguendo le indicazioni, saliamo alla
Messaggio
11-05-2015 20.45
claudio.65 claudio.65
DESCRIZIONE: Lasciata l'auto nel piccolo parcheggio adiacente, c'incamminiamo lungo la rotabile sterrata, seguendo le indicazioni dirette alla planina Zaprikraj ed al Krasji Vrh.
Allegato: 3 Carrareccia.jpg
DESCRIZIONE: Lasciata l'auto nel piccolo parcheggio adiacente, c'incamminiamo lungo la  rotabile sterrata, seguendo le indicazioni dirette alla planina Zaprikraj ed al Krasji Vrh.
Messaggio
11-05-2015 20.46
claudio.65 claudio.65
Alla prima curva, abbandoniamo la carrareccia ed imbocchiamo alla nostra destra un sentiero segnalato dai bolli biancorossi della PZS.
Allegato: 4 Bivio.jpg
Alla prima curva, abbandoniamo la carrareccia ed imbocchiamo alla nostra destra un sentiero segnalato dai bolli biancorossi della PZS.
Messaggio
11-05-2015 20.47
claudio.65 claudio.65
Tagliato un tornante, il sentiero sbuca di nuovo sulla carrareccia e la segue per un breve tratto cementato rientrando poi nella boscaglia.
Allegato: 5 Sentiero.jpg
Tagliato un tornante, il sentiero sbuca di nuovo sulla carrareccia e la segue per un breve tratto cementato rientrando poi nella boscaglia.<br />
Messaggio
11-05-2015 20.49
claudio.65 claudio.65
Con alcuni tratti ripidi e sassosi, il percorso segnalato interseca più volte la carrareccia fino ad uscire ad un tornante, dove troviamo un cartello con alcune indicazioni
Allegato: 6 Cartello.jpg
Con alcuni tratti ripidi e sassosi, il percorso segnalato interseca più volte la carrareccia fino ad uscire ad un tornante, dove troviamo un cartello con alcune indicazioni
Messaggio
11-05-2015 20.50
claudio.65 claudio.65
Ignorando la diramazione diretta ad una cascata, riprendiamo il cammino arrivando ad un bivio segnalato dove, lasciando a sinistra le indicazioni verso il Krasji Vrh e la planina Zaprikraj, proseguiamo a destra uscendo dalla boscaglia e raggiungendo nuovamente la rotabile sterrata.
Allegato: 7 Carrareccia.jpg
Ignorando la diramazione diretta ad una cascata, riprendiamo il cammino arrivando ad un bivio segnalato dove,  lasciando a sinistra le indicazioni verso il Krasji Vrh e la planina Zaprikraj,  proseguiamo a destra uscendo dalla boscaglia e raggiungendo  nu
Messaggio
11-05-2015 20.50
claudio.65 claudio.65
La carrareccia prosegue lungamente con lunghi tornanti, raggiungendo infine un piccolo parcheggio con cartello del Triglavski Narodni Park, dove i più temerari possono arrivare con l'auto sollecitando non poco le sospensioni.
Allegato: 8 Cartello.jpg
La carrareccia prosegue lungamente con lunghi tornanti, raggiungendo infine  un piccolo parcheggio con cartello del Triglavski Narodni Park, dove i più temerari possono arrivare con l'auto sollecitando non poco le sospensioni.
Messaggio
11-05-2015 20.51
claudio.65 claudio.65
Con una svolta a sinistra , proseguiamo lungo la carrareccia di servizio alle planine, dopo aver richiuso alle nostre spalle un cancello pascolivo.
Allegato: 9 Carrareccia.jpg
Con una svolta a sinistra , proseguiamo  lungo la carrareccia di servizio alle planine, dopo aver richiuso alle nostre spalle un cancello pascolivo.
Messaggio
11-05-2015 20.52
claudio.65 claudio.65
Tralasciando a sinistra la diramazione diretta all'abbandonata planina Zaplec, recentemente crollata, transitando nei pressi di un abbeveratoio e valicato il recinto confinario fra i comparti pascolivi, ci dirigiamo verso la planina Zaprikraj seguendo al bivio seguente le indicazioni per il Krasji Vrh.
Allegato: 10 Bivio.jpg
Tralasciando a sinistra la diramazione diretta all'abbandonata planina Zaplec, recentemente crollata, transitando nei pressi di un abbeveratoio e valicato il recinto confinario fra i comparti pascolivi, ci dirigiamo verso la planina Zaprikraj seguendo al
Messaggio
11-05-2015 20.53
claudio.65 claudio.65
Su uno dei vari edifici della planina una scritta recente in vernice rossa ci indica la giusta via da seguire.
Allegato: 11 Indicazioni.jpg
Su uno dei vari edifici della planina una scritta recente in vernice rossa ci indica la giusta via da seguire.
Messaggio
11-05-2015 20.54
claudio.65 claudio.65
Lasciato l'ultimo fabbricato un sentiero segnalato s'inoltra nella boscaglia, transitando per una radura pascoliva, dove tralasciamo a sinistra una diramazione diretta a Drezniske Ravne.
Allegato: 12 Sentiero.jpg
Lasciato l'ultimo fabbricato  un  sentiero segnalato s'inoltra nella boscaglia, transitando per una radura pascoliva, dove tralasciamo a sinistra una diramazione diretta a Drezniske Ravne.
Messaggio
11-05-2015 20.55
claudio.65 claudio.65
Alcune svolte nella faggeta ci portano alla lovska koca Pretovc, di proprietà dell' LD Dreznica, purtroppo chiusa alla fruizione escursionistica.
Allegato: 13 Lovska koca Pretovc.jpg
Alcune svolte nella faggeta ci portano  alla lovska koca Pretovc, di proprietà dell'  LD Dreznica, purtroppo chiusa alla fruizione escursionistica.
Messaggio
11-05-2015 20.56
claudio.65 claudio.65
Nei pressi notiamo alcuni ingressi di caverne italiane, risalenti al primo conflitto mondiale con ingresso parzialmente blindato.
Allegato: 14 Ingresso.jpg
Nei pressi   notiamo alcuni ingressi di caverne italiane, risalenti al primo conflitto mondiale con ingresso parzialmente blindato.
Messaggio
11-05-2015 20.57
claudio.65 claudio.65
Lasciata la casa di caccia, il sentiero prosegue in discesa fino ad un bivio segnalato, dove tralasciando a sinistra le indicazioni dirette a Drezniske Ravne, seguiamo in salita quelle dirette al Krasji Vrh.
Allegato: 15 Bivio.jpg
Lasciata la casa di caccia, il sentiero  prosegue in discesa fino ad un bivio segnalato, dove tralasciando a sinistra le indicazioni dirette a Drezniske Ravne, seguiamo in salita quelle dirette al Krasji Vrh.
Messaggio
11-05-2015 20.57
claudio.65 claudio.65
Il sentiero diviene una larga mulattiera, segnalata dai soliti bolli bancorossi e prosegue lungamente nella faggeta con varie svolte fino a raggiungere un bivio con cartelli a quota 1450 metri.
Allegato: 16 Bivio.jpg
Il sentiero diviene  una larga mulattiera, segnalata dai soliti bolli bancorossi e prosegue lungamente nella faggeta con varie svolte fino a raggiungere un bivio con cartelli a quota 1450 metri.
Messaggio
11-05-2015 20.59
claudio.65 claudio.65
Scegliamo la diramazione destra, diretta anche alla Snezna Jama, transitando poco dopo in una radura con i miseri resti di una planina ormai abbandonata da tempo immemore a testimonianza della frequentazione pascoliva del luogo.
Allegato: 17 Sentiero.jpg
Scegliamo la diramazione destra, diretta anche alla Snezna Jama, transitando poco dopo in una radura con i miseri resti di una planina ormai abbandonata da tempo immemore a testimonianza della frequentazione pascoliva del luogo.
Messaggio
11-05-2015 21.00
claudio.65 claudio.65
La mulattiera prosegue lungamente nella faggeta con varie svolte, fino ad uscire in un'ampia schiarita, dove notiamo alla nostra destra un lungo muraglione a semicerchio.
Allegato: 18 Muraglione.jpg
La mulattiera prosegue lungamente  nella faggeta con varie svolte, fino ad uscire in un'ampia schiarita, dove notiamo alla nostra destra un  lungo muraglione a semicerchio.
Messaggio
11-05-2015 21.01
claudio.65 claudio.65
Lasciando a sinistra la prosecuzione del percorso segnalato con una freccia rossa verso il Krasji Vrh, proseguiamo a destra lungo alcune tracce di passaggio.
Allegato: 19 Bivio.jpg
Lasciando a sinistra la prosecuzione del percorso segnalato con una freccia rossa verso il Krasji Vrh, proseguiamo a destra lungo alcune tracce di passaggio.
Messaggio
11-05-2015 21.02
claudio.65 claudio.65
L'ampia mulattiera, un po' inerbita nel tratto iniziale, contorna una dolina e dopo un rettilineo raggiunge un primo bivio, dove svoltiamo a sinistra, tralasciando la prosecuzione in piano.
Allegato: 20 Mulattiera.jpg
L'ampia mulattiera, un po' inerbita nel tratto iniziale, contorna una dolina e dopo un rettilineo raggiunge un primo bivio, dove svoltiamo a sinistra, tralasciando la prosecuzione in piano.
Messaggio
11-05-2015 21.03
claudio.65 claudio.65
Quattro lunghi tornanti ci portano al bivio successivo, dove svoltiamo ancora a sinistra tralasciando la diramazione verso destra e proseguiamo in salita fino all'incrocio successivo.
Allegato: 21 Mulattiera.jpg
Quattro lunghi tornanti ci portano al bivio successivo, dove svoltiamo ancora a sinistra tralasciando la diramazione verso destra e proseguiamo in salita fino all'incrocio successivo.
Messaggio
11-05-2015 21.04
claudio.65 claudio.65
Tralasciando una diramazione secondaria a destra, lasciamo il tracciato principale e scendiamo a sinistra, puntando ad un'apparente merlatura.
Allegato: 22 Merlatura.jpg
Tralasciando una diramazione secondaria a destra, lasciamo il tracciato principale e scendiamo  a sinistra, puntando ad un'apparente merlatura.
Messaggio
11-05-2015 21.04
claudio.65 claudio.65
Si tratta della struttura portante di alcuni ricoveri blindati, con degli ampi finestroni orientati sulle pendici del Krn.
Allegato: 23 Panorama.jpg
Si tratta della struttura portante di alcuni ricoveri blindati, con degli ampi finestroni orientati sulle pendici del Krn.
Messaggio
11-05-2015 21.07
claudio.65 claudio.65
Nei pressi possiamo rinvenire anche una piccola cisterna per la raccolta dell'acqua piovana, vari rottami ferrosi ed altri imponenti resti di muraglioni.
Allegato: 24 Ricoveri.jpg
Nei pressi  possiamo rinvenire anche una piccola  cisterna per la raccolta dell'acqua piovana, vari rottami ferrosi ed altri imponenti resti di muraglioni.
Messaggio
11-05-2015 21.08
claudio.65 claudio.65
Ritornati alla mulattiera principale, la seguiamo ancora in salita fino a sbucare nei pressi della cresta sommitale.
Allegato: 25 Mulattiera.jpg
Ritornati alla mulattiera principale, la seguiamo ancora in salita fino a sbucare nei pressi della cresta sommitale.
Messaggio
11-05-2015 21.09
claudio.65 claudio.65
Una decisa svolta a destra ci porta a delle radure con resti di alcuni ricoveri.
Allegato: 26 Svolta.jpg
Una decisa svolta a destra ci porta a delle radure con resti di alcuni ricoveri.
Messaggio
11-05-2015 21.09
claudio.65 claudio.65
Quindi senza via obbligata, seguendo alcune tracce nell'erba, ci dirigiamo ora verso il punto più alto.
Allegato: 27 Tracce.jpg
Quindi senza via obbligata, seguendo alcune tracce nell'erba, ci dirigiamo ora verso il punto più alto.
Messaggio
11-05-2015 21.11
claudio.65 claudio.65
L'allungata vetta del Debeljak non presenta alcun particolare segno distintivo e risulta percorsa da un evidente trinceramento.
Allegato: 28 Trinceramento.jpg
L'allungata vetta del Debeljak non  presenta alcun particolare segno distintivo e risulta percorsa da un evidente trinceramento.
Messaggio
11-05-2015 21.12
claudio.65 claudio.65
In lontananza le Alpi Giulie italiane e slovene sembrano abbracciarsi sopra l'abitato di Bovec.
Allegato: 29 Panorama.jpg
In lontananza le Alpi Giulie italiane e slovene sembrano abbracciarsi sopra l'abitato di Bovec.
Messaggio
11-05-2015 21.13
claudio.65 claudio.65
Il trinceramento prosegue lungo il versante orientale, con ampie visuali sul gruppo del Canin ancora innevato.
Allegato: 30 Trinceramento.jpg
Il trinceramento prosegue lungo il versante orientale, con ampie visuali sul gruppo del Canin ancora innevato.
Messaggio
11-05-2015 21.13
claudio.65 claudio.65
Un osservatorio blindato risulta ancora integro dopo quasi un secolo da quei tragici eventi.
Allegato: 31 Osservatorio.jpg
Un osservatorio blindato risulta ancora integro dopo quasi un secolo da quei tragici eventi.<br />
Messaggio
11-05-2015 21.14
claudio.65 claudio.65
La trincea termina quindi con un'ultima postazione d'artiglieria rivolta alle postazioni austroungariche dello Javorscek.
Allegato: 32 Javorscek.jpg
La trincea termina quindi con un'ultima postazione d'artiglieria rivolta alle postazioni austroungariche dello Javorscek.
Messaggio
11-05-2015 21.15
claudio.65 claudio.65
Proseguire la discesa lungo il pendio risulta però problematico a causa della mancanza di tracce e quindi risaliamo verso la vetta.
Allegato: 33 Trinceramento.jpg
Proseguire la discesa lungo il pendio risulta  però problematico a causa della mancanza di tracce e quindi risaliamo  verso la vetta.
Messaggio
11-05-2015 21.16
claudio.65 claudio.65
Lungo il tragitto la bocca sdentata di una caverna fa capolino fra l' erba.
Allegato: 34 Caverna.jpg
Lungo il tragitto la bocca sdentata di una caverna fa capolino fra l' erba.
Messaggio
11-05-2015 21.17
claudio.65 claudio.65
Riprendiamo quindi la via del ritorno, scendendo lungo la mulattiera, facendo attenzione a svoltare a destra ai due bivi principali.
Allegato: 35 Discesa.jpg
Riprendiamo quindi la via del ritorno, scendendo lungo la mulattiera, facendo attenzione a svoltare a destra  ai due bivi principali.
Messaggio
11-05-2015 21.18
claudio.65 claudio.65
Riguadagnato il percorso segnalato, tralasciamo a destra l'ancor lunga salita alla vetta del Krasji Vrh e ripercorriamo a ritroso la via dell'andata, ritornando alla planina Zaprikraj e seguendo in discesa la panoramica carrareccia.
Allegato: 36 Carrareccia.jpg
Riguadagnato  il percorso  segnalato, tralasciamo a destra l'ancor lunga salita alla vetta del Krasji Vrh e ripercorriamo a ritroso la via dell'andata, ritornando alla planina Zaprikraj e seguendo in discesa la panoramica carrareccia.
Messaggio
11-05-2015 21.19
claudio.65 claudio.65
Volendo accorciare il rientro, al bivio poco sotto la lovska koca Pretovc, possiamo svoltare a destra seguendo l'indicazione diretta a Drezniske Ravne, scendendo lungo un sentiero nella faggeta.
Allegato: 37 Discesa.jpg
Volendo accorciare il rientro, al bivio poco sotto la lovska koca Pretovc, possiamo svoltare a destra seguendo l'indicazione diretta a Drezniske Ravne, scendendo lungo un sentiero nella faggeta.
Messaggio
11-05-2015 21.20
claudio.65 claudio.65
In entrambi i casi ci ritroveremo a ripercorrere il sassoso e ripido sentiero, intersecante più volte il sinuoso andamento della carrareccia, fino all'abbeveratoio, dove si conclude l'interessante escursione odierna.
Allegato: 38 Sentiero.jpg
In entrambi i casi ci ritroveremo  a ripercorrere il sassoso e ripido sentiero, intersecante più volte il sinuoso  andamento della carrareccia, fino all'abbeveratoio, dove si conclude l'interessante escursione odierna.
Messaggio
11-05-2015 21.24
claudio.65 claudio.65
NOTA TECNICA:
Quota di partenza: Pri Koritu 751 metri
Quota massima: Debeljak 1627 metri
Dislivello: 876 metri
Dislivello reale: 910 metri, calcolando le varie risalite
Tempo andata: 3 ore
Tempo ritorno: 2 ore e 1/2
Tempo totale: 5 ore e 1/2, escluse le eventuali soste
Cartografia consigliata 1.25.000: "Krn, Kobarid, Tolmin", PZS ed. 2009
Data escursione: Maggio 2015
Allegato: 39 Panorama.jpg
NOTA TECNICA:<br />Quota di partenza: Pri Koritu 751 metri<br />Quota massima: Debeljak 1627 metri<br />Dislivello: 876 metri<br />Dislivello reale: 910 metri, calcolando le varie risalite<br />Tempo andata: 3 ore <br />Tempo ritorno: 2 ore e 1/2<br />Tem
Messaggio
11-05-2015 21.26
claudio.65 claudio.65
Nell'ampio pascolo fra le planine è possibile reperire inoltre un caratteristico masso con un'iscrizione relativa al dismesso cimitero del 6° Reggimento Bersaglieri, le cui salme riposano ora nell'ossario della vicina Kobarid.
Allegato: 40 Iscrizione.jpg
Nell'ampio pascolo fra le planine è possibile reperire inoltre un caratteristico masso con un'iscrizione relativa al dismesso cimitero del 6° Reggimento Bersaglieri, le cui salme riposano ora nell'ossario della vicina Kobarid.
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
Elenco Forum
Quiz
In evidenza
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva