il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 139 ospiti - 1 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Le vostre relazioni   Precedente Successivo
N. record trovati: 54
Messaggio

Mali Cesevnik (1104 m), Skol (1182 m) e Prezren (1128 m) dal Pot za zidom

05-03-2015 20.03
claudio.65 claudio.65
Interessante anello invernale attorno al paesino di Lokve.
Allegato: 1 Skol.jpg
Mali Cesevnik (1104 m), Skol (1182 m) e Prezren (1128 m) dal Pot za zidom
Messaggio
05-03-2015 20.10
claudio.65 claudio.65
INTRODUZIONE: Il "Pot za zidom", o “Sentiero dietro il muro” è un percorso storico risalente al periodo precedente la Grande Guerra, quando gli abitanti di Lokve ottennero l'amministrazione diretta e la proprierà dei terreni circostanti il villaggio, necessari al loro sostentamento.
Per ottenere dei pascoli eliminarono le pietre presenti sul terreno e costruirono sul confine fra la proprietà privata e quella statale un muro.
I guardaboschi di allora non avevano il diritto di entrare nella proprietà privata e quindi per i loro giri di ronda erano costretti a camminare sul sentiero dietro il muro, conservatosi quasi intatto fino ai giorni nostri, quando è stato ripulito e segnalato con bolli biancorossi integrati dalla lettera Z.

Allegato: 2 Segnavia.jpg
INTRODUZIONE: Il "Pot za zidom", o “Sentiero dietro il muro” è un percorso storico risalente al periodo precedente la Grande Guerra, quando gli abitanti di Lokve ottennero l'amministrazione diretta e la proprierà dei terreni circostanti il villaggio, nece
Messaggio
05-03-2015 20.11
claudio.65 claudio.65
ACCESSO: Da Gorizia, valicato il confine di stato, raggiungiamo Solkan e lungo la rotabile 608 in una ventina di chilometri arriviamo a Lokve, transitando per i paesini di Ravnica, Trnovo e Nemci.
Allegato: 3 Lokve.jpg
ACCESSO: Da Gorizia, valicato il confine di stato, raggiungiamo Solkan e lungo la rotabile 608 in una ventina di chilometri arriviamo a Lokve, transitando per i paesini di Ravnica, Trnovo e Nemci. <br />
Messaggio
05-03-2015 20.13
claudio.65 claudio.65
DESCRIZIONE: Lasciata l'auto nella piazzetta imbocchiamo verso nord-est la rotabile asfaltata, seguendo le precise indicazioni per il Dom na Lazni, gostilna aperta durante il fine settimana e le festività slovene.
Allegato: 4 Cartello.jpg
DESCRIZIONE: Lasciata l'auto nella piazzetta imbocchiamo verso nord-est la rotabile asfaltata, seguendo le precise indicazioni per il Dom na Lazni, gostilna aperta durante il fine settimana e le festività slovene.
Messaggio
05-03-2015 20.15
claudio.65 claudio.65
Usciti dall'abitato, dopo le ultime baite notiamo un tabellone con la descrizione del sentiero “Pot za zidom” ed abbandonando la rotabile svoltiamo a sinistra seguendo nella spoglia faggeta i bolli biancorossi integrati dalla lettera Z.
Allegato: 5 Pot za zidom.jpg
Usciti  dall'abitato, dopo le ultime baite notiamo un tabellone con la descrizione del sentiero  “Pot  za zidom” ed abbandonando la rotabile svoltiamo a sinistra seguendo nella spoglia faggeta i bolli biancorossi integrati  dalla lettera Z.
Messaggio
05-03-2015 20.16
claudio.65 claudio.65
Il tracciato con un paio di tornanti arriva ad un bivio, dove abbandoneremo per ora a sinistra la prosecuzione del segnavia Z e seguiremo a destra le indicazioni dirette a Lazna ed allo Skol.
Allegato: 6 Bivio.jpg
Il tracciato con un paio di tornanti arriva ad un bivio, dove abbandoneremo per ora a sinistra la prosecuzione del segnavia Z e seguiremo a destra le indicazioni dirette a Lazna ed allo Skol.
Messaggio
05-03-2015 20.17
claudio.65 claudio.65
Un rettilineo ed un'ampia curva a sinistra ci portano al bivio seguente, posto sulla sella fra l'anticima dello Skol ed il Mali Cesevnik.
Allegato: 7 Bivio.jpg
Un rettilineo ed un'ampia curva a sinistra ci portano al bivio seguente, posto sulla sella fra l'anticima dello Skol ed il Mali Cesevnik.
Messaggio
05-03-2015 20.20
claudio.65 claudio.65
Per salire su quest'ultimo, tralasciamo tutte le indicazioni e ci dirigiamo verso oriente senza via obbligata fino a sbucare su un evidente tracciato nella faggeta che, contornando le pendici settentrionali del monte, prosegue in salita con un ampio arco verso destra e con un ultimo ripido tratto giunge in vista della vetta.
Allegato: 8 Sentiero.jpg
Per salire su quest'ultimo, tralasciamo tutte le indicazioni e ci dirigiamo verso oriente senza via obbligata fino a sbucare su un evidente tracciato  nella faggeta che, contornando le pendici settentrionali del monte, prosegue in salita con un ampio arco
Messaggio
05-03-2015 20.22
claudio.65 claudio.65
Il panorama sulle vette circostanti è fortemente limitato dalla vegetazione ed un masso con alcune incisioni è l'unica testimonianza della meta raggiunta.
Allegato: 9 Mali Cesevnik.jpg
Il panorama sulle vette circostanti è fortemente limitato dalla vegetazione ed un masso con alcune incisioni è l'unica testimonianza della meta raggiunta.
Messaggio
05-03-2015 20.22
claudio.65 claudio.65
Alcuni segnavia rossi ci invitano alla ripida discesa lungo il versante settentrionale, fino a sbucare nuovamente sul tracciato percorso in salita.
Allegato: 10 Discesa.jpg
Alcuni segnavia rossi ci invitano alla ripida discesa lungo il versante settentrionale, fino a sbucare nuovamente sul tracciato percorso in salita.
Messaggio
05-03-2015 20.23
claudio.65 claudio.65
Ritornati al bivio sulla sella, tralasciando le indicazioni dirette a Lazna, seguiamo quelle relative alla nostra seconda meta odierna.
Allegato: 11 Sentiero.jpg
Ritornati al bivio sulla sella, tralasciando le indicazioni dirette a Lazna, seguiamo quelle relative alla nostra seconda meta odierna.
Messaggio
05-03-2015 20.24
claudio.65 claudio.65
Il sentiero segnalato prosegue lungamente alle pendici meridionali dell'anticima dello Skol, rasentando i resti di un basamento e con una svolta a destra ed un erto pendio ci porta alla selletta fra l'anticima e la cima principale dello Skol, dove troviamo un'ulteriore indicazione rossa su un faggio.
Allegato: 12 Indicazioni.jpg
Il sentiero segnalato prosegue lungamente alle pendici meridionali dell'anticima dello Skol, rasentando i resti di un basamento e con una svolta a destra ed un erto pendio ci porta alla selletta fra l'anticima e la cima principale dello Skol, dove troviam
Messaggio
05-03-2015 20.26
claudio.65 claudio.65
Il tracciato s'impenna ora decisamente lungo il versante orientale e dovremo prestare un po' d'attenzione in caso di abbondante presenza di neve.
Allegato: 13 Pendio.jpg
Il tracciato s'impenna ora decisamente lungo il versante orientale e dovremo prestare un po' d'attenzione in caso di abbondante presenza di neve.
Messaggio
05-03-2015 20.31
claudio.65 claudio.65
Con qualche stretta svolta nel tratto finale il sentiero raggiunge infine la vetta dello Skol, denominato anche Veliki Vrh, dove troviamo una cassettina con il libro di vetta, a testimonianza della numerosa frequentazione escursionistica.
Allegato: 14 Skol.jpg
Con qualche stretta svolta nel tratto finale il sentiero raggiunge infine la vetta dello Skol, denominato anche Veliki Vrh, dove troviamo una cassettina con il libro di vetta, a testimonianza della numerosa frequentazione escursionistica.
Messaggio
05-03-2015 20.32
claudio.65 claudio.65
Ridiscesi all'indicazione sul faggio, tralasciamo a destra il percorso fatto all'andata e proseguiamo in salita lungo il versante orientale dell'anticima.
Allegato: 15 Discesa.jpg
Ridiscesi all'indicazione sul faggio, tralasciamo a destra il percorso fatto all'andata e proseguiamo in salita lungo il versante orientale dell'anticima.
Messaggio
05-03-2015 20.34
claudio.65 claudio.65
Seguendo alcuni segnavia rossi sui faggi raggiungiamo l'anticima, dove troviamo una roccia con alcune indicazioni confinarie.
Allegato: 16 Anticima.jpg
Seguendo alcuni segnavia rossi sui faggi raggiungiamo l'anticima, dove troviamo una roccia con alcune indicazioni confinarie.
Messaggio
05-03-2015 20.36
claudio.65 claudio.65
Ne percorriamo il crinale fino ad un cippo confinario, dal quale il sentiero senalato 51 scende ripidamente fino al basamento ed al bivio sulla sella fra l'anticima ed il Mali Cesevnik.
Allegato: 17 Discesa.jpg
Ne percorriamo  il crinale fino ad un cippo confinario, dal quale il sentiero senalato  51 scende ripidamente fino al basamento ed al bivio sulla sella fra l'anticima ed il Mali  Cesevnik.
Messaggio
05-03-2015 20.38
claudio.65 claudio.65
Lasciate a sinistra il percorso diretto a Lazna, svoltiamo a destra e ritorniamo al bivio del Pot za zidom, abbandonato all'andata.
Allegato: 18 Bivio.jpg
Lasciate a sinistra il percorso diretto a Lazna, svoltiamo a destra e ritorniamo al bivio del Pot za zidom, abbandonato all'andata.
Messaggio
05-03-2015 20.43
claudio.65 claudio.65
Il Sentiero dietro il muro, sempre ottimamente segnalato, prosegue ora lungamente nella faggeta alle pendici meridionali dello Skol e solo attraversando una radura dovremo prestare un pò d'attenzione sulla giusta direzione da seguire.
Allegato: 19 Sentiero.jpg
Il Sentiero dietro il muro, sempre ottimamente segnalato, prosegue ora lungamente nella faggeta alle pendici meridionali dello Skol e solo attraversando una radura dovremo prestare un pò d'attenzione sulla giusta direzione da seguire.
Messaggio
05-03-2015 20.45
claudio.65 claudio.65
Scavalcando qualche recente schianto, con alcuni saliscendi arriviamo infine ad alcune indicazioni facilmente visibili su un tronco.
Allegato: 20 Indicazioni.jpg
Scavalcando qualche recente schianto, con alcuni saliscendi arriviamo infine ad alcune indicazioni facilmente visibili su un tronco.
Messaggio
05-03-2015 20.46
claudio.65 claudio.65
Una decisa svolta a sinistra ed un pendio ci portano sulla rotabile sterrata proveniente da Cepovan nei pressi di un'area di sosta con un cartello descrittivo dell'itinerario.
Allegato: 21 Rotabile.jpg
Una decisa svolta a sinistra ed un pendio ci portano sulla rotabile sterrata proveniente da Cepovan nei pressi di un'area di sosta con un cartello descrittivo dell'itinerario.
Messaggio
05-03-2015 20.47
claudio.65 claudio.65
Il Pot za zidom prosegue ora in discesa verso occidente su una carrareccia interdetta al traffico non autorizzato.
Allegato: 22 Carrareccia.jpg
Il Pot za zidom prosegue ora in discesa verso occidente su una  carrareccia interdetta al traffico non autorizzato.
Messaggio
05-03-2015 20.48
claudio.65 claudio.65
Poco dopo aver passato un varco con una sbarra solitamente aperta, dobbiamo prestare un po' d'attenzione nell'individuare la giusta prosecuzione dell'itinerario.
Allegato: 23 Indicazioni.jpg
Poco dopo aver passato un varco con  una sbarra solitamente aperta, dobbiamo prestare un po' d'attenzione nell'individuare la giusta prosecuzione dell'itinerario.
Messaggio
05-03-2015 20.49
claudio.65 claudio.65
Con una decisa svolta a sinistra il sentiero sale ripidamente nella faggeta, transitando nei pressi di una fattoria ed appianandosi contorna le pendici orientali del Crni Vrh.
Allegato: 24 Faggeta.jpg
Con una decisa svolta a sinistra il sentiero sale ripidamente nella faggeta, transitando nei pressi di una fattoria ed appianandosi contorna le pendici orientali del Crni Vrh.
Messaggio
05-03-2015 20.52
claudio.65 claudio.65
Raggiunta la carrareccia d'accesso all'antenna posta in cima al Crni Vrh, la ignoriamo e proseguiamo in discesa fino ad un tracciato più ampio, che abbandoniamo poco dopo svoltando a sinistra su sentiero ora più esiguo, ma sempre segnalato.
Allegato: 25 Sentiero.jpg
Raggiunta la carrareccia d'accesso all'antenna posta in cima al Crni Vrh, la ignoriamo e proseguiamo in discesa fino ad un tracciato più ampio, che abbandoniamo poco dopo svoltando a sinistra su sentiero ora più esiguo, ma sempre segnalato.
Messaggio
05-03-2015 20.54
claudio.65 claudio.65
Sovrastando a sinistra le abitazioni di Voglarija, raggiungiamo un ponticello ed una carrareccia.
Allegato: 26 Ponte.jpg
Sovrastando a sinistra le abitazioni di Voglarija, raggiungiamo un ponticello ed una carrareccia.
Messaggio
05-03-2015 20.59
claudio.65 claudio.65
Percorso un breve tratto, svoltiamo a sinistra seguendo il segnavia e con alcune svolte arriviamo sul bordo di un'ampia dolina, dove troviamo ulteriori segnalazioni.
Allegato: 27 Pot za zidom.jpg
Percorso un breve tratto, svoltiamo a sinistra seguendo il segnavia e con alcune svolte arriviamo sul bordo di un'ampia dolina, dove troviamo ulteriori segnalazioni.
Messaggio
05-03-2015 21.00
claudio.65 claudio.65
Contornandone il lato settentrionale, con un'erta salita ed alcuni schianti nell'ultimo tratto, sbuchiamo infine sulla rotabile asfaltata diretta a Lokve.
Allegato: 28 Salita.jpg
Contornandone il lato settentrionale, con un'erta  salita ed alcuni schianti nell'ultimo tratto, sbuchiamo infine sulla rotabile asfaltata diretta a Lokve.
Messaggio
05-03-2015 21.01
claudio.65 claudio.65
Il percorso prosegue sull'altro lato della strada, costeggiando la recinzione di un'altra dolina e sbucando infine su una carrareccia che seguiremo a sinistra.
Allegato: 29 Carrareccia .jpg
Il percorso prosegue sull'altro lato della strada, costeggiando la recinzione di un'altra dolina e sbucando infine su una carrareccia che seguiremo a sinistra.
Messaggio
05-03-2015 21.02
claudio.65 claudio.65
Nuove indicazioni c'invitano quindi ad abbandonarla scendendo a sinistra su un aereo sentiero, contornante le pendici settentrionali del Prezren.
Allegato: 30 Discesa.jpg
Nuove indicazioni c'invitano quindi ad abbandonarla scendendo a sinistra su  un aereo sentiero, contornante le pendici settentrionali del Prezren.
Messaggio
05-03-2015 21.04
claudio.65 claudio.65
Una breve risalita ci riporta sulla carrareccia abbandonata in precedenza, che seguiamo fino al successivo bivio.
Allegato: 31 Carrareccia.jpg
Una breve risalita ci riporta sulla carrareccia abbandonata in precedenza, che seguiamo fino al successivo bivio.
Messaggio
05-03-2015 21.05
claudio.65 claudio.65
Tralasciando la prosecuzione della carrareccia verso le ampie radure prative di Lokve, svoltiamo decisamente a destra seguendo in salita i soliti segnavia fino al bivio seguente.
Allegato: 32 Salita.JPG
Tralasciando la prosecuzione della carrareccia verso le ampie radure prative di Lokve, svoltiamo decisamente a destra seguendo in salita i soliti segnavia fino al bivio seguente.
Messaggio
05-03-2015 21.06
claudio.65 claudio.65
Abbandonando per ora la prosecuzione a sinistra del Pot za zidom, continuiamo in salita con alcune svolte lungo l'evidente tracciato non segnalato.
Allegato: 33 Pineta.JPG
Abbandonando per ora la prosecuzione a sinistra del Pot za zidom, continuiamo in salita con alcune svolte lungo l'evidente tracciato non segnalato.
Messaggio
05-03-2015 21.08
claudio.65 claudio.65
Ignorando un paio di deviazioni a destra e sinistra sbuchiamo infine su una selletta, dove troviamo un'altra carrareccia.
Allegato: 34 Carrareccia.JPG
Ignorando un paio di deviazioni a destra e sinistra sbuchiamo infine su una selletta, dove troviamo un'altra carrareccia.
Messaggio
05-03-2015 21.10
claudio.65 claudio.65
La seguiamo per un tratto verso meridione fino ad abbandonarla dopo una curva, svoltando decisamente a sinistra seguendo in salita un'ampia mulattiera contrassegnata dal segnavia 63.
Allegato: 35 Mulattiera.JPG
La seguiamo per un tratto verso meridione fino ad abbandonarla dopo una curva, svoltando decisamente a sinistra  seguendo in salita  un'ampia mulattiera contrassegnata dal segnavia 63.<br />
Messaggio
05-03-2015 21.11
claudio.65 claudio.65
Il percorso prosegue fino ad un ripiano, dove inverte la direzione di marcia e continua a mezzacosta verso meridione fino ad esaurirsi.
Allegato: 36 Mulattiera.JPG
Il percorso prosegue fino ad un ripiano, dove inverte la direzione di marcia e continua a mezzacosta verso meridione fino ad esaurirsi.
Messaggio
05-03-2015 21.14
claudio.65 claudio.65
Alcuni segnavia rossi del sentiero 70 ci guidano ora in salita verso destra fino a raggiungere un'altra mulattiera sovrastante.
Allegato: 37 Sentiero.jpg
Alcuni segnavia rossi del sentiero 70 ci guidano ora in salita verso destra fino a raggiungere un'altra mulattiera sovrastante.
Messaggio
05-03-2015 21.17
claudio.65 claudio.65
La seguiamoo verso settentrione fino ad uno slargo, dove un tornante ci porta fino al suo esaurimento ed alcuni segnavia del sentiero 63 ci portano in salita a sinistra.
Allegato: 38 Salita.JPG
La seguiamoo verso settentrione fino ad uno slargo, dove un tornante ci porta fino al suo esaurimento ed alcuni segnavia del sentiero 63 ci portano in salita a sinistra.
Messaggio
05-03-2015 21.19
claudio.65 claudio.65
In breve usciamo sulla vetta del Prezren, dove troviamo un roccione con le solite indicazioni confinarie ed un panorama fortemente limitato dalla spoglia faggeta.
Allegato: 39 Prezren.JPG
In breve usciamo sulla vetta del Prezren, dove troviamo un roccione con le solite indicazioni confinarie ed un panorama fortemente limitato dalla spoglia faggeta.
Messaggio
05-03-2015 21.20
claudio.65 claudio.65
Sul tronco adiacente alcune incisioni ricordano la costante ascesa alla cima di un escursionista il 27 febbraio dal 2009 in avanti.
Allegato: 40 Incisioni.JPG
Sul tronco adiacente alcune incisioni ricordano la costante ascesa alla cima di un escursionista il 27  febbraio dal 2009 in avanti.
Messaggio
05-03-2015 21.23
claudio.65 claudio.65
Lasciata la vetta ritorniamo al bivio del Pot za zidom, e proseguiamo lungo l'ampia mulattiera segnalata con qualche saliscendi.
Allegato: 41 Bivio.JPG
Lasciata la vetta ritorniamo al bivio del Pot za zidom,  e proseguiamo lungo l'ampia mulattiera segnalata con qualche saliscendi.
Messaggio
05-03-2015 21.26
claudio.65 claudio.65
Raggiunta un'ampia conca nella faggeta, dove ignoriamo a destra una deviazione in salita, il Pot za zidom si riduce ad esiguo sentiero per un breve tratto, fino a sbucare su una recente pista forestale.
Allegato: 42 Forestale.JPG
Raggiunta un'ampia conca nella faggeta, dove ignoriamo  a destra una deviazione in salita, il Pot za  zidom si riduce ad esiguo sentiero per un breve tratto, fino a sbucare su una recente pista forestale.<br />
Messaggio
05-03-2015 21.28
claudio.65 claudio.65
I lavori di esbosco per la sua realizzazione, hanno però cancellato gli originari bolli biancorossi integrati dalla lettera Z sostituiti da sporadici segnavia rossi e da bolli di recente e grossolana fattura.
Allegato: 43 Discesa.JPG
I lavori di esbosco per la sua realizzazione, hanno però cancellato gli originari bolli biancorossi integrati dalla lettera Z sostituiti da sporadici segnavia rossi e da bolli di recente e grossolana fattura.
Messaggio
05-03-2015 21.30
claudio.65 claudio.65
Una lunga discesa ci porta ad un bivio, dove svoltiamo a sinistra giungendo in breve ad un monumento recintato con una catena, dove ritroviamo il segnavia originario del Pot za zidom.
Allegato: 44 Monumento.JPG
Una lunga discesa ci porta ad un bivio, dove svoltiamo a sinistra giungendo in breve ad un monumento recintato con una catena, dove ritroviamo il segnavia originario del Pot za zidom.
Messaggio
05-03-2015 21.31
claudio.65 claudio.65
Un breve tratto della rotabile sterrata in direzione Predmeja ci porta alla radura di Poncala, dove troviamo un nuovo cartello esplicativo dell'itinerario.
Allegato: 45 Poncala.JPG
Un breve tratto della rotabile sterrata in direzione Predmeja ci porta alla radura di Poncala, dove troviamo un nuovo cartello esplicativo dell'itinerario.
Messaggio
05-03-2015 21.35
claudio.65 claudio.65
Il segnavia prosegue oltre la rotabile verso sinistra, su una carrareccia interdetta al traffico non autorizzato e dopo alcune curve l'abbandona definitivamente svoltando a sinistra entrando in una pineta.
Allegato: 46 Bivio.JPG
Il segnavia prosegue oltre la rotabile verso sinistra, su una carrareccia interdetta al traffico non autorizzato e dopo alcune curve l'abbandona definitivamente svoltando a sinistra entrando in una pineta.
Messaggio
05-03-2015 21.37
claudio.65 claudio.65
Prosegue quindi a mezzacosta in moderata ascesa alle pendici della Velika e Mala Ilovica ritornando nella faggeta.
Allegato: 47 Sentiero.JPG
Prosegue quindi a mezzacosta in moderata ascesa  alle pendici della Velika e Mala Ilovica ritornando nella faggeta.
Messaggio
05-03-2015 21.39
claudio.65 claudio.65
Scavalcati alcuni recenti schianti il sentiero svolta a destra, salendo ripidamente e transitando sotto il dismesso skilift Lokve 3.
Allegato: 48 Skilift.JPG
Scavalcati alcuni recenti schianti il sentiero svolta a destra, salendo ripidamente e transitando sotto il dismesso skilift Lokve 3.
Messaggio
05-03-2015 21.44
claudio.65 claudio.65
Con pendenza moderata prosegue verso settentrione transitando sotto lo skilift Lokve 2 e dopo un tratto in discesa giunge allo skilift Lokve 1, nei pressi della pista ancora parzialmente in uso.
Allegato: 49 Discesa.JPG
Con pendenza moderata prosegue verso settentrione transitando sotto lo skilift Lokve 2 e dopo un tratto in discesa giunge allo skilift Lokve 1, nei pressi della pista ancora parzialmente in uso.
Messaggio
05-03-2015 21.46
claudio.65 claudio.65
Proseguiamo oltre l'impianto sciistico seguendo verso settentrione i soliti bolli biancorossi nella faggeta.
Allegato: 50 Skilift.JPG
Proseguiamo oltre l'impianto sciistico seguendo verso settentrione i soliti bolli biancorossi nella faggeta.
Messaggio
05-03-2015 21.47
claudio.65 claudio.65
Una decisa svolta a destra ed una ripida discesa ci porta infine alla rotabile asfaltata sottostante.
Allegato: 51 Discesa.JPG
Una decisa svolta a destra ed una ripida discesa ci porta infine alla rotabile asfaltata sottostante.
Messaggio
05-03-2015 21.52
claudio.65 claudio.65
Svoltando a sinistra lungo la rotabile raggiungiamo in breve il bivio iniziale con il cartello esplicativo del Pot za zidom, concludendo così l'interessante anello tematico.
Allegato: 52 Cartello.jpg
Svoltando a sinistra lungo la rotabile raggiungiamo in breve il bivio iniziale con il cartello esplicativo del Pot za zidom, concludendo così l'interessante anello tematico.
Messaggio
05-03-2015 21.55
claudio.65 claudio.65
Non ci rimane quindi che rientrare in breve al parcheggio lungo la strada asfaltata.
Allegato: 53 Lokve.jpg
Non ci rimane quindi che rientrare in breve al parcheggio lungo la strada asfaltata.
Messaggio
05-03-2015 22.07
claudio.65 claudio.65
NOTA TECNICA:
Quota minima: 900 metri
Quota massima: Skol 1182 metri
Dislivello: 282 metri
Dislivello reale: 670 metri, calcolando le varie risalite
Tempo totale: 6 ore, escluse le eventuali soste
Periodo escursione: Marzo 2015
Cartografia consigliata:
Scala 1.25.000 Drzavna topografska karta,"Cepovan" foglio 110, edizione 1997
Allegato: 54 Mali Cesevnik.jpg
NOTA TECNICA:<br />Quota minima: 900 metri<br />Quota massima: Skol 1182 metri<br />Dislivello: 282 metri<br />Dislivello reale: 670 metri, calcolando le varie risalite<br />Tempo totale: 6 ore, escluse le eventuali soste<br />Periodo escursione: Marzo 20
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
Elenco Forum
Quiz
In evidenza
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva