il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 64 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Le vostre relazioni   Precedente Successivo
N. record trovati: 35
Messaggio

Skofic (2013 metri), Rdeci Rob (1913 metri) e Veliki Stador (1899 metri)

31-10-2014 20.21
heidi.bruna heidi.bruna
Interessante escursione autunnale sui rilevi meridionali del gruppo del Krn.
Allegato: 1 Skofic.jpg
Skofic (2013 metri), Rdeci Rob (1913 metri) e Veliki Stador (1899 metri)
Messaggio
31-10-2014 20.28
heidi.bruna heidi.bruna
Accesso: Da Gorizia, valicato il confine di stato, proseguendo lungo la rotabile che costeggia lungamente l'Isonzo, arriviamo alla rotonda nei pressi di Tolmin, dove svoltiamo a sinistra, fino a raggiungere il bivio per l'abitato di Kamno.
Al centro del paese imbocchiamo la stretta rotabile verso le borgate di Vrsno e Krn e da quest'ultima località su strada sempre più angusta, arriviamo al grande parcheggio nei pressi della Planina Kuhinja.
Allegato: 2 Parcheggio.JPG
Accesso: Da Gorizia, valicato il confine di stato, proseguendo lungo la rotabile che costeggia lungamente l'Isonzo, arriviamo alla rotonda nei pressi di Tolmin, dove svoltiamo a sinistra, fino a raggiungere il bivio per l'abitato di Kamno.<br />Al centro
Messaggio
31-10-2014 20.37
heidi.bruna heidi.bruna
Descrizione: Abbandonata l'auto imbocchiamo la carrareccia verso settentrione e tralasciando a sinistra le deviazioni per la Koca na planini Kuhinja e la planina omonima, arriviamo in breve al bivio seguente, dove proseguiamo verso destra, lasciando a sinistra la carrareccia diretta alle Planine Slapnik e Zaslap.
Allegato: 3 Bivio.JPG
Descrizione: Abbandonata l'auto imbocchiamo la carrareccia verso settentrione e tralasciando a sinistra le deviazioni per la Koca na planini Kuhinja e la planina omonima, arriviamo in breve al bivio seguente, dove proseguiamo verso destra, lasciando a sin
Messaggio
31-10-2014 20.40
heidi.bruna heidi.bruna
L'ampia carrareccia dopo essere transitata nei pressi della Planina Kasina diventa inerbita e raggiunge infine la Planina Leskovca, dove si esaurisce.
Allegato: 4 Planina Leskovca.JPG
L'ampia carrareccia dopo essere transitata nei pressi della Planina Kasina diventa inerbita e raggiunge infine la Planina Leskovca, dove si esaurisce.
Messaggio
31-10-2014 20.41
heidi.bruna heidi.bruna
Alle spalle della planina, imbocchiamo ora verso sud est il sentiero segnalato dai bolli biancorossi e con alcuni ampi tornanti ci raccordiamo al sentiero proveniente dalla Planna Sleme.
Allegato: 5 Bivio.JPG
Alle spalle della planina, imbocchiamo ora verso sud est il sentiero segnalato dai bolli biancorossi e con alcuni ampi tornanti ci raccordiamo al sentiero proveniente dalla Planna Sleme.
Messaggio
31-10-2014 20.43
heidi.bruna heidi.bruna
Dal bivio seguiamo le indicazioni verso il lontano Krn fino a raggiungere una spartana panchina in legno nei pressi di una targa risalente al secondo conflitto.
Allegato: 6 Panca.JPG
Dal bivio seguiamo le indicazioni verso il lontano Krn fino a raggiungere una spartana panchina in legno nei pressi di una targa risalente al secondo conflitto.
Messaggio
31-10-2014 20.44
heidi.bruna heidi.bruna
Lasciata la radura il sentiero s'inerpica con una lunga serie di stretti tornantini sotto le pareti del Maselnik o Leskovski Vrh.
Allegato: 7 Sentiero.jpg
Lasciata la radura il sentiero s'inerpica con una lunga serie di stretti tornantini sotto le pareti del Maselnik o Leskovski Vrh.
Messaggio
31-10-2014 20.46
heidi.bruna heidi.bruna
Una serie di ulteriori svolte ci porta ad un'ampia conca, dove su un masso troviamo alcune indicazioni.
Allegato: 8 Bivio.JPG
Una serie di ulteriori svolte ci porta ad un'ampia conca, dove su un masso troviamo alcune indicazioni.
Messaggio
31-10-2014 20.47
heidi.bruna heidi.bruna
Lasciando a sinistra la prosecuzione diretta al Krn, svoltiamo a destra seguendo un incerto sentierino nell'erba.
Allegato: 9 Tracce.jpg
Lasciando a sinistra la prosecuzione  diretta al Krn, svoltiamo a destra seguendo un incerto sentierino nell'erba.
Messaggio
31-10-2014 20.49
heidi.bruna heidi.bruna
Raggiunta una piccola colata ghiaiosa il sentiero si perde momentaneamente fra i detriti, ma alcuni provvidenziali ometti ci indicano la giusta direzione.
Allegato: 10 Ghiaione.jpg
Raggiunta una piccola colata ghiaiosa il sentiero si perde momentaneamente fra i detriti, ma alcuni provvidenziali ometti ci indicano la giusta direzione.
Messaggio
31-10-2014 20.51
heidi.bruna heidi.bruna
Ritrovato il sentiero lo seguiamo ancora per un breve tratto, abbandonandolo all'approssimarsi di alcuni roccioni, dove ci dirigiamo a sinistra in salita verso un caratteristico piano inclinato.
Allegato: 11 Piano inclinato.jpg
Ritrovato il sentiero lo seguiamo ancora per un breve tratto, abbandonandolo all'approssimarsi di alcuni roccioni, dove ci dirigiamo a sinistra in salita verso un caratteristico piano inclinato.
Messaggio
31-10-2014 20.53
heidi.bruna heidi.bruna
L'erto pendio rappresenta infatti il punto debole per accedere alla cresta sovrastante.
Allegato: 12 Cresta.JPG
L'erto pendio rappresenta infatti il punto debole per accedere alla cresta sovrastante.<br />
Messaggio
31-10-2014 20.55
heidi.bruna heidi.bruna
Raggiunta la dorsale un marcato sentierino ci conduce a destra verso l'affilato spallone del Rdeci Rob.
Allegato: 13 Dorsale.jpg
Raggiunta la dorsale un marcato sentierino ci conduce a destra verso  l'affilato spallone del Rdeci Rob.
Messaggio
31-10-2014 20.56
heidi.bruna heidi.bruna
Un ultimo tratto leggermente esposto ad oriente ci porta in vista della vetta.
Allegato: 14 Verso la vetta.jpg
Un ultimo tratto leggermente esposto ad oriente ci porta in vista della vetta.
Messaggio
31-10-2014 20.58
heidi.bruna heidi.bruna
Sull'erbosa cima del Rdeci Rob troviamo una miniatura dell'Aljazev Stolp contenente il libro di vetta.
Allegato: 15 Rdeci Rob.JPG
Sull'erbosa cima del Rdeci Rob troviamo una miniatura dell'Aljazev Stolp contenente il libro di vetta. <br />
Messaggio
31-10-2014 20.59
heidi.bruna heidi.bruna
Ritorniamo quindi al bivio di cresta in corrispondenza della rampa utilizzata in salita.
Allegato: 16 Discesa.jpg
Ritorniamo quindi al bivio di cresta in corrispondenza della rampa utilizzata in salita.<br />
Messaggio
31-10-2014 21.01
heidi.bruna heidi.bruna
Il sentiero prosegue quindi verso nord costeggiando una quota e scendendo ad una selletta, dove si perde un po' fra le erbe.
Allegato: 17 Selletta.JPG
Il sentiero prosegue quindi verso nord costeggiando una quota e scendendo ad una selletta, dove si perde un po' fra le erbe.
Messaggio
31-10-2014 21.02
heidi.bruna heidi.bruna
Lo ritroviamo comunque poco dopo risalendo sull'altro versante, dove prosegue con un'ampia curva sotto alcuni caratteristici roccioni.
Allegato: 18 Traverso.JPG
Lo ritroviamo comunque poco dopo risalendo sull'altro versante, dove prosegue con un'ampia curva  sotto alcuni caratteristici roccioni.
Messaggio
31-10-2014 21.05
heidi.bruna heidi.bruna
Raggiungiamo quindi un grande pianoro, con resti di baraccamenti e residuati metallici, dove seguendo alcuni ometti ne costeggiamo il lato destro.
Allegato: 19 Pianoro.JPG
Raggiungiamo quindi un grande pianoro, con resti di baraccamenti e residuati metallici, dove seguendo alcuni ometti ne costeggiamo il lato destro.
Messaggio
31-10-2014 21.07
heidi.bruna heidi.bruna
Transitando sotto il pendio occidentale di un'anticima, il sentiero si fà ora più incerto, percorrendo un'esile crestina erbosa caratterizzata da un grande foro naturale in basso a sinistra.
Allegato: 20 Foro.JPG
Transitando sotto il pendio  occidentale di un'anticima, il sentiero si fà ora più incerto, percorrendo un'esile crestina erbosa caratterizzata da un grande foro naturale in basso a sinistra.<br />
Messaggio
31-10-2014 21.10
heidi.bruna heidi.bruna
La cresta diviene poco dopo rocciosa e dobbiamo prestare un po' d'attenzione nella sua percorrenza a causa di un franamento.
Allegato: 21 Cresta.jpg
La cresta diviene poco dopo rocciosa e dobbiamo prestare un po' d'attenzione nella sua percorrenza a causa di un franamento.
Messaggio
31-10-2014 21.11
heidi.bruna heidi.bruna
Superato il tratto impegnativo alcuni stretti tornantini ci portano ad un caratteristico ometto.
Allegato: 22 Ometto.JPG
Superato il tratto impegnativo alcuni stretti tornantini ci portano ad un caratteristico ometto.
Messaggio
31-10-2014 21.13
heidi.bruna heidi.bruna
Lasciando la prosecuzione del sentiero verso i resti di alcune postazioni svoltiamo decisamente a destra ed in salita lungo l'affilata crestina arriviamo in vista della vetta.
Allegato: 23 Verso la vetta.JPG
Lasciando la prosecuzione del sentiero verso i resti di alcune postazioni svoltiamo decisamente a destra ed in salita lungo l'affilata crestina arriviamo in vista della vetta.
Messaggio
31-10-2014 21.14
heidi.bruna heidi.bruna
Un piccolo ometto di sassi con l'indicazione Skofic, ci rassicura sul raggiungimento della meta.
Allegato: 24 Vetta Skofic.jpg
Un piccolo ometto di sassi con l'indicazione Skofic, ci rassicura sul raggiungimento della meta.
Messaggio
31-10-2014 21.16
heidi.bruna heidi.bruna
Un improvviso diradamento delle nubi ci fa scorgere verso nord sulla lontana sella la Piramida na Peskih.
Allegato: 25 Piramida na Peskih.jpg
Un improvviso diradamento delle nubi ci fa scorgere verso nord sulla lontana sella la Piramida na Peskih.
Messaggio
31-10-2014 21.21
heidi.bruna heidi.bruna
Ritorniamo quindi sui nostri passi ripercorrendo a ritroso il tragitto dell'andata.
Allegato: 26 Panorama.jpg
Ritorniamo quindi sui nostri passi ripercorrendo a ritroso il tragitto dell'andata.
Messaggio
31-10-2014 21.23
heidi.bruna heidi.bruna
Dalla dorsale diretta al Rdeci Rob scendiamo a destra lungo la rampa inclinata.
Allegato: 27 Discesa.jpg
Dalla dorsale diretta al Rdeci Rob scendiamo a destra lungo la rampa inclinata.
Messaggio
31-10-2014 21.25
heidi.bruna heidi.bruna
Ritornati al marcato sentiero sotto i roccioni, vale la pena svoltera a sinistra e raggiungere pure il non lontano Veliki Stador.
Allegato: 28 Traverso.jpg
Ritornati al marcato sentiero sotto i roccioni, vale la pena svoltera a sinistra e raggiungere pure il non lontano Veliki Stador.
Messaggio
31-10-2014 21.31
heidi.bruna heidi.bruna
Percorendo un lungo traverso sotto le incombenti pareti del Rdeci Rob ci dirigiamo alla sella, dove nel fondovalle riusciamo a scorgere la cappella Javorca.
Allegato: 29 Javorca.jpg
Percorendo un lungo traverso sotto le incombenti pareti del Rdeci Rob ci dirigiamo alla sella, dove nel fondovalle riusciamo a scorgere la cappella Javorca.<br />
Messaggio
31-10-2014 21.36
heidi.bruna heidi.bruna
Dall'ampio valico dirigendoci verso ovest lungo labili tracce arriviamo ad alcune targhe commemorative.
Allegato: 30 Targa.JPG
Dall'ampio valico dirigendoci verso ovest lungo labili tracce arriviamo ad alcune targhe commemorative.
Messaggio
31-10-2014 21.39
heidi.bruna heidi.bruna
Un ultima rampa erbosa ci porta infine alla vetta. dove troviamo un precario ometto di sassi.
Allegato: 31 Vetta Veliki Stador.jpg
Un ultima rampa erbosa ci porta infine alla vetta. dove troviamo un precario ometto di sassi.
Messaggio
31-10-2014 21.42
heidi.bruna heidi.bruna
Dal Veliki Stador fra le nubi si apre uno straordinario scorcio panoramico sulla sottostante Planina Sleme e sulla dorsale del Visoc Vrh.
Allegato: 32 Planina Sleme.jpg
Dal Veliki Stador fra le nubi si apre uno straordinario scorcio panoramico sulla sottostante Planina Sleme e sulla dorsale del Visoc Vrh.
Messaggio
31-10-2014 21.51
heidi.bruna heidi.bruna
Non ci rimane quindi che ripercorrere a ritroso la via dell'andata rientrando al parcheggio.
Allegato: 33 Planina Kasina.JPG
Non ci rimane quindi che ripercorrere a ritroso la via dell'andata rientrando al parcheggio.
Messaggio
31-10-2014 22.02
heidi.bruna heidi.bruna
Nota tecnica:
Quota di partenza: Parcheggio Pl. Kuhinja 988 metri
Quota di arrivo: Skofic 2013 metri
Dislivello: 1025 metri
Dislivello reale: 1160 metri, calcolando le varie risalite
Tempo andata: 3 ore
Tempo ritorno: 2 ore e 1/2
Tempo totale: 5 ore e 1/2, escluse le eventuali soste
Cartografia consigliata:
Data escursione: 18 ottobre 2014
Scala 1.25.000 Planinske Zveve Slovenije "Krn, Kobarid, Tolmin" ed. 2009
Allegato: 34 Panorama.jpg
Nota tecnica:<br />Quota di partenza: Parcheggio Pl. Kuhinja 988 metri<br />Quota di arrivo: Skofic 2013 metri<br />Dislivello: 1025 metri<br />Dislivello reale: 1160 metri, calcolando le varie risalite<br />Tempo andata: 3 ore<br />Tempo ritorno: 2 ore e
Messaggio
31-10-2014 22.03
askatasuna askatasuna
Claudio e Heidibruna, che dire? Solo un grazie di cuore, bihotz bihotz, per approfondire e condividere i magnifici territori della vicina Slovenija che mi coinvolgono emotivamente e personalmente. Spesso poco frequentati da noi friulani (nel mio caso pure dai mezzi sloveni), son luoghi d'altri tempi, ove le genti affondano i respiri nella terra, ove il rapporto con i loro monti è talmente atavico ed ovvio, da far riflettere sull'isolamento e l'abbandono del nostro territorio. Son gioielli salvadiis, da riscoprire con rispetto. Per la vostra condivisione, hvala lepa in kapa dol!
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
Elenco Forum
Quiz
In evidenza
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva