il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 64 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Le vostre relazioni   Precedente Successivo
N. record trovati: 29
Messaggio

Valle Aurina: Pojenspitz (2453 m), Obersteinerholm (2395 m) e Steinerholm (2367 m)

02-09-2014 13.14
claudio.65 claudio.65
La Valle Aurina conosciuta dagli alpinisti per le sue cime superiori ai 3000 metri,presenta delle vette minori, adatte anche all'escursionista medio, che non si accontenta soltanto di arrivare alle varie malghe adibite a posto di ristoro estivo e talvolta invernale.
La meta odierna è la cresta occidentale della Durreck-Cima Dura, che saliremo partendo dal fondovalle.
Allegato: 1 Pojenspitz.JPG
Valle Aurina: Pojenspitz (2453 m), Obersteinerholm (2395 m) e Steinerholm (2367 m)
Messaggio
02-09-2014 13.17
claudio.65 claudio.65
AVVICINAMENTO: Da Sand in Taufers-Campo Tures entriamo in Ahrntal-Valle Aurina e lungo la SS 621 raggiungiamo St. Johann-S. Giovanni.
Allegato: 2 St. Johann.JPG
AVVICINAMENTO: Da Sand in Taufers-Campo Tures entriamo in Ahrntal-Valle Aurina e lungo la SS 621 raggiungiamo St. Johann-S. Giovanni.
Messaggio
02-09-2014 13.18
claudio.65 claudio.65
DESCRIZIONE: Lasciata l'auto nel parcheggio accanto alla chiesa e passato il ponticello sull'Ahrn, risaliamo con un ampio tornante fino all'Haus Waldegg, dove troviamo le indicazioni dell'AVS 6.
Allegato: 3 Haus Waldegg.JPG
DESCRIZIONE: Lasciata l'auto nel parcheggio accanto alla chiesa e passato il ponticello sull'Ahrn, risaliamo con un ampio tornante fino all'Haus Waldegg, dove troviamo le indicazioni dell'AVS 6.
Messaggio
02-09-2014 13.19
claudio.65 claudio.65
Abbandonando la stretta rotabile di servizio alle varie borgate in quota, imbocchiamo il sentiero segnalato nella pineta, che ci porta ripidamente alla radura di Neuhaus, dove ritroviamo la strada asfaltata.
Allegato: 4 Sentiero.JPG
Abbandonando la stretta rotabile di servizio alle varie borgate in quota, imbocchiamo il sentiero segnalato nella pineta, che ci porta ripidamente alla radura di Neuhaus, dove ritroviamo la strada asfaltata.
Messaggio
02-09-2014 13.19
claudio.65 claudio.65
Dopo un tornante ritroviamo la prosecuzione del segnavia e con un ulteriore erta risalita raggiungiamo nuovamente la rotabile ed il parcheggio Sandbichl.
Allegato: 5 Sandbichl.JPG
Dopo un tornante ritroviamo la prosecuzione del segnavia e con un ulteriore erta risalita  raggiungiamo nuovamente la rotabile ed il parcheggio Sandbichl.<br />
Messaggio
02-09-2014 13.20
claudio.65 claudio.65
Tralasciando la carrareccia di sinistra continuiamo in direzione del maso e senza raggiungerlo imbocchiamo alla nostra sinistra una carrareccia sconnessa contrassegnata sempre dal segnavia AVS 6.
Allegato: 6 Cartello.JPG
Tralasciando la carrareccia di sinistra continuiamo in direzione del maso e senza raggiungerlo imbocchiamo alla nostra sinistra una carrareccia sconnessa contrassegnata sempre dal segnavia AVS 6.
Messaggio
02-09-2014 13.21
claudio.65 claudio.65
Poco dopo nella rada pineta tralesceremo alla nostra destra il bivio con l'AVS 11B, che può rappresentare un'ulteriore variante di salita dal fondovalle.
Allegato: 7 Bivio.JPG
Poco dopo nella rada pineta tralesceremo alla nostra destra il bivio con l'AVS 11B, che può rappresentare un'ulteriore variante di salita dal fondovalle.<br />
Messaggio
02-09-2014 13.21
claudio.65 claudio.65
Con un tratto in minore pendenza arriviamo alla Niederhoferalm, rinomato punto di ristoro estivo ed invernale.
Allegato: 8 Niederhoferalm.JPG
Con un tratto in minore pendenza arriviamo alla Niederhoferalm, rinomato punto di ristoro estivo ed invernale.
Messaggio
02-09-2014 13.23
claudio.65 claudio.65
Alle spalle della malga seguiamo la carrareccia contrassegnata dall'AVS 7A, ma l'abbandoniamo subito dopo per imboccare sulla destra nei pressi di una panca, un sentierino non segnato che ci porta nuovamente sulla carrareccia tagliando alcuni tornanti.
Allegato: 9 Sentiero.JPG
Alle spalle della malga seguiamo la carrareccia contrassegnata dall'AVS 7A, ma l'abbandoniamo subito dopo per imboccare sulla destra nei pressi di una panca, un sentierino non segnato che ci porta nuovamente sulla carrareccia tagliando alcuni tornanti.<br
Messaggio
02-09-2014 13.25
claudio.65 claudio.65
Poco dopo un'ampia curva, svoltiamo a sinistra, seguendo l'indicazione in vernice bianca relativa alla Gruber Alm, su un sentiero che s'inoltra nella pineta, tralasciando la prosecuzione della carrareccia e ignorando il cartello con l'indicazione TVA in rosso sempre relativa alla stessa destinazione.
Allegato: 10 Cartello .JPG
Poco dopo un'ampia curva, svoltiamo a sinistra, seguendo l'indicazione in vernice bianca relativa alla Gruber Alm, su un sentiero che s'inoltra nella pineta, tralasciando la prosecuzione della carrareccia e ignorando il cartello con l'indicazione  TVA  in
Messaggio
02-09-2014 13.27
claudio.65 claudio.65
Con pendenza moderata il sentiero raggiunge una carrareccia inerbita e la percorre per un buon tratto rettilineo fino ad abbandonarla nuovamente, risalendo ancora nella rada pineta fino ad un'altra nei pressi di un bivio.
Allegato: 11 Bivio.JPG
Con pendenza moderata il sentiero raggiunge una carrareccia inerbita e la percorre per un buon tratto rettilineo fino ad abbandonarla nuovamente, risalendo ancora nella rada pineta fino ad un'altra nei pressi di un bivio.<br />
Messaggio
02-09-2014 13.27
claudio.65 claudio.65
In pochi minuti con una deviazione verso destra arrivamo quindi alla rustica Gruber Alm, monticata e posto di ristoro estivo.
Allegato: 12 Gruber Alm.JPG
In pochi minuti con una deviazione verso destra arrivamo quindi alla rustica Gruber Alm, monticata e posto di ristoro estivo.
Messaggio
02-09-2014 13.29
claudio.65 claudio.65
Risaliti al bivio precedente seguiamo ora a destra l'indicazione dell'AVS 6 e transitando nei pressi di una fonte con un crocefisso in legno raggiungiamo il bivio seguente.
Allegato: 13 Sentiero.JPG
Risaliti al bivio precedente seguiamo ora a destra l'indicazione dell'AVS 6  e transitando nei pressi di una fonte con un crocefisso in legno raggiungiamo il bivio seguente.
Messaggio
02-09-2014 13.33
claudio.65 claudio.65
Tralasciando per ora la prosecuzione dell'AVS 6, svoltiamo a sinistra e con un sentiero giallo-nero sbuchiamo sulla tondeggiante vetta del Faden (2135 metri) caratterizzata dalla presenza di una cappella in legno, un libro firme ed alcune panche per la sosta..
Allegato: 14 Faden.JPG
Tralasciando per ora la prosecuzione dell'AVS 6, svoltiamo a sinistra e con un sentiero giallo-nero sbuchiamo sulla tondeggiante vetta del Faden (2135 metri) caratterizzata dalla presenza di una cappella in legno, un libro firme ed alcune panche per la so
Messaggio
02-09-2014 13.35
claudio.65 claudio.65
Ritornati all'AVS 6, procediamo per un breve tratto in falsopiano, fino al successivo bivio, dove tralasciamo a sinistra le indicazioni dell'AVS 7 verso il Klausberg.
Allegato: 15 Bivio.JPG
Ritornati all'AVS 6, procediamo per un breve tratto in falsopiano, fino al successivo bivio, dove tralasciamo a sinistra le indicazioni dell'AVS 7 verso il Klausberg.<br />
Messaggio
02-09-2014 13.36
claudio.65 claudio.65
Il sentiero prosegue in quota verso meridione facendoci scorgere finalmente in lontananza la nostra meta odierna.
Allegato: 16 Pojenspitz.JPG
Il sentiero prosegue in quota verso meridione facendoci scorgere finalmente in lontananza la nostra meta odierna.
Messaggio
02-09-2014 13.37
claudio.65 claudio.65
L'AVS 6 ottimamente tracciato prosegue ora lungo le pendici occidentali del Poienspitz entrando in una zona rocciosa.
Allegato: 17 Ghiaione.JPG
L'AVS 6 ottimamente tracciato prosegue ora lungo le pendici occidentali del Poienspitz entrando in una zona rocciosa.
Messaggio
02-09-2014 13.37
claudio.65 claudio.65
Con un ultimo ripido tratto seguendo i radi segnavia ed alcuni provvidenziali ometti raggiungiamo la cresta, dove troviamo un ulteriore bivio segnalato.
Allegato: 18 Ometto.JPG
Con un ultimo ripido tratto seguendo i radi segnavia ed alcuni provvidenziali ometti raggiungiamo la cresta, dove troviamo un ulteriore bivio segnalato.
Messaggio
02-09-2014 13.38
claudio.65 claudio.65
Seguendo ora verso sinistra l'AVS 33 transitiamo lungo il pendio meridionale del Pojenspitz fino ad un caratteristico segnavia numerato su un ometto.
Allegato: 19 Sentiero.JPG
Seguendo ora verso sinistra l'AVS 33 transitiamo lungo il pendio meridionale del Pojenspitz fino ad un caratteristico segnavia numerato su un ometto.
Messaggio
02-09-2014 13.40
claudio.65 claudio.65
Abbandonando l'AVS 33 e svoltando a sinistra raggiungiamo in breve la croce di vetta del Pojenspitz-Cima di Poia (2453 metri) fornita anche di libro firme.
Allegato: 20 Pojenspitz.JPG
Abbandonando l'AVS 33 e svoltando a sinistra raggiungiamo in breve la croce di vetta del Pojenspitz-Cima di Poia (2453 metri) fornita anche di libro firme.
Messaggio
02-09-2014 13.40
claudio.65 claudio.65
Dalla panoramica cima scendiamo ora lungo la cresta meridionale e la quota 2426 fino a ritrovare l'AVS 33 ed il bivio segnalato con l'AVS 6.
Allegato: 21 Cresta.JPG
Dalla panoramica cima scendiamo ora lungo la cresta meridionale e la quota 2426 fino a ritrovare l'AVS 33 ed il bivio segnalato con l'AVS 6.<br />
Messaggio
02-09-2014 13.42
claudio.65 claudio.65
Dall'importante crocevia seguiamo la cresta contrassegnata ora dall'AVS 6-17, fino a raggiungere l'ometto dell'Obersteinerholm-Cima di Sassalto (2395 metri).
Allegato: 22 Obersteinerholm.JPG
Dall'importante crocevia seguiamo la cresta contrassegnata ora dall'AVS 6-17, fino a raggiungere l'ometto dell'Obersteinerholm-Cima di Sassalto (2395 metri).<br />
Messaggio
02-09-2014 13.46
claudio.65 claudio.65
Ancora un tratto di cresta ed eccoci al bivio successivo con l'AVS 17A.
Allegato: 23 Sentiero.JPG
Ancora un tratto di cresta ed eccoci al bivio successivo con l'AVS 17A.<br />
Messaggio
02-09-2014 13.48
claudio.65 claudio.65
Una breve deviazione a destra ci conduce al ligneo crocefisso di vetta dello Steinerholm-Cima di Sasso 2367 (metri), fornito di libro firme e di alcune panche per la sosta.
Allegato: 24 Steinerholm.JPG
Una breve deviazione a destra ci conduce al ligneo crocefisso di vetta dello Steinerholm-Cima di Sasso 2367 (metri), fornito di libro firme e di alcune panche per la sosta.<br />
Messaggio
02-09-2014 13.49
claudio.65 claudio.65
Ritornati al bivio precedente scendiamo ora seguendo l'AVS 17, trovando poco dopo un'ulteriore cartello in legno piuttosto datato.
Allegato: 25 Cartello.JPG
Ritornati al bivio precedente scendiamo ora seguendo l'AVS 17, trovando poco dopo un'ulteriore cartello in legno piuttosto datato.<br />
Messaggio
02-09-2014 13.50
claudio.65 claudio.65
Il sentiero prosegue lungamente sotto la cresta meridionale, rientrando quindi con una serie di tornantini nella pineta denominata Habichtboden.
Allegato: 26 Discesa.JPG
Il sentiero prosegue lungamente sotto la cresta meridionale, rientrando quindi con una serie di tornantini nella pineta denominata Habichtboden.<br />
Messaggio
02-09-2014 13.51
claudio.65 claudio.65
Atraversando un paio di strade forestali, l'AVS 17 sbuca infine alla radura della Rabichtboden Alm, dove tralasciamo la deviazione verso Luttach-Lutago.
Allegato: 27 Rabichtboden Alm.JPG
Atraversando un paio di strade forestali, l'AVS 17 sbuca infine alla radura della Rabichtboden Alm, dove tralasciamo la deviazione verso Luttach-Lutago.<br />
Messaggio
02-09-2014 13.53
claudio.65 claudio.65
Proseguiamo fino all'ampia radura della Gruber Alm, e in leggera salita raggiungiamo il bivio con l'AVS 7A, da dove seguendo a ritroso il percorso fatto all'andata rientreremo prima alla Niederhofer Alm e poi con l'AVS 6 a St.Johann.
Allegato: 28 Gruber Alm.JPG
Proseguiamo fino all'ampia radura della Gruber Alm, e in leggera salita raggiungiamo il bivio con l'AVS 7A, da dove seguendo a ritroso il percorso fatto all'andata rientreremo prima alla Niederhofer Alm e poi con l'AVS 6 a St.Johann.
Messaggio
02-09-2014 13.57
claudio.65 claudio.65
NOTA TECNICA:
Quota di partenza: St. Johann-S. Giovanni 1018 metri
Quota di arrivo: Pojenspitz-Cima di Poia 2453 metri
Dislivello: 1435 metri
Dislivello reale: 1500 metri comprese le varie risalite
Tempo andata: 3 ore e mezza
Tempo ritorno: 2 ore e mezza
Tempo totale: 6 ore
Cartografia consigliata: Tabacco 035, edizione 2013
Periodo escursione: Agosto 2014
Allegato: 29 Panorama.jpg
NOTA TECNICA:<br />Quota di partenza: St. Johann-S. Giovanni 1018 metri<br />Quota di arrivo: Pojenspitz-Cima di Poia 2453 metri<br />Dislivello: 1435 metri<br />Dislivello reale: 1500 metri comprese le varie risalite<br />Tempo andata: 3 ore e mezza<br /
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
Elenco Forum
Quiz
In evidenza
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva