il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 80 ospiti - 1 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum GPS   Precedente Successivo
N. record trovati: 2
Messaggio

Cima Brica 2362 mt. da Pian Meluzzo

29-07-2019 17:54
michele michele
Da Pian Meluzzo per i sentieri 361 e 379 si giunge prima al Cason di Brica e quindi al bivio con il sentiero 369, che si imbocca verso dx in direzione forcella dell’Inferno.
Si costeggia e supera il Mus di Brica fino ad un evidente ometto sul bordo di una scarpata.
Di fronte si erge la Cima Val D’Inferno e più a ovest cima Brica.
Ci si cala di qualche metro nella scarpata e poi si traversa in quota le ghiaie sotto le rocce basali di cima Val D’Inferno, sino ad arrivare al canalone che la divide da Cima Brica.
Il ripido canalone va salito integralmente con pazienza e rassegnazione pervenendo ad una forcella erbosa (grosso ometto).
Da qui per facile terreno sino a una vicina seconda forcella situata immediatamente a destra della nostra cima.
Da questa forcella per sfasciumi si perviene in breve ad una paretina sopra una fascia di mughi, che va salita in corrispondenza di un evidente ometto (II-, leggermente esposta, punto chiave).
Poi con attenzione per roccette e ghiaie si è subito in cima.
Per il rientro si scende alla seconda forcella e, in alternativa al percorso dell’andata, ci si può calare direttamente per il ghiaione nord-ovest, con cautela ma senza particolari difficoltà. Alla sua base ci si tiene verso dx fino ad entrare nella mugheta cercando di individuare le tracce e i segni di passaggio che riportano in breve al Cason di Brica.
Escursione faticosa in ambiente vergine, per EE con attitudine a muoversi fuori traccia su terreno impervio e con minima capacità arrampicatoria.
Traccia GPX: Traccia_2019-07-19 131214.gpx
Messaggio
18-10-2019 17:04
veneto veneto
Cima stupenda, la salii... tempo fa (saranno 8-9 anni? boh). Non ricordavo l'ometto grosso sul gradino, ricordo benissimo il gradino, unico passo un po' più difficile la cui esposizione è per fortuna mitigata dai mughi...
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva