il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 164 ospiti - 3 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum GPS   Precedente Successivo
N. record trovati: 1
Messaggio

Cima nord-ovest dei Campanoz (Dolomiti friulane, 2144 mt.)

02-07-2015 18.55
michele michele
Proveniendo da Cimolais, poco prima del Passo di S.Osvaldo si imbocca un vecchio sentiero ex CAI che si immette poi nel sentiero 374a.
A 1500mt. circa si esce sui prati del Pian dei Giai e si prosegue sino alla evidente fascia rocciosa alla base della montagna e e la si attacca su un suo evidente punto debole qualche decina di metri alla sinistra del sentiero (tratto breve ma meno banale di quanto appaia, conviene aiutarsi con i mughi) e in breve ci si immette sugli assai ripidi pendii sovrastanti che vanno con pazienza risaliti sino alla forcella che separa le due cime. Qui dopo qualche baruffa iniziale con dei bassi mughi si percorre facilmente la cresta erbosa sino alla cima.
Per la discesa nell'opposto versante ci si cala per i prati fino a distinguere l'evidente cengia erbosa che scende dalla montagna, si cerca il passaggio migliore per accedervi e la si percorre poi sino alla sua base (disagevole ma mai difficile o esposta).
Giunti ormai quasi in piano si cerca il più possibile di scansare i numerosi mughi e ci si dirige verso F.lla Lodina. Da qui si scende sino ai Pra de Tegn e poi per strada di nuovo al Passo San Osvaldo.

Itinerario per EE (I/I+ i due tratti chiave) motivati e abituati a muoversi senza traccia e in grado di effettuare semplici passaggi di arrampicata.
Traccia GPX: Campanoz cima N-O.gpx
Visualizza la mappa dettagliata
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva