il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 102 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum GPS   Precedente Successivo
N. record trovati: 1
Messaggio

Il Lašček, il "tetto" della Bainsizza

09-02-2013 17.31
brunomik brunomik
La Bainsizza è un altopiano che sta tra il medio corso dell'Isonzo e la Selva di Tarnova, non ha cime elevate dato che il Lašček, ossia quella che ho salito oggi, raggiunge appena 1071 metri s.l.m.
Però in questa stagione è una bella salita e con la neve non è assolutamente banale nonostante il sentiero sia segnalato e ogni tanto si incrociano stradine che per qualche tratto più o meno lungo si devono seguire. Il punto di partenza è la chiesa del paese di Lokovec, raggiungibile, tutto sommato piuttosto facilmente da Gorizia. Si prende la strada che porta verso Lokve (Loqua) e dopo circa tre km, subito dopo la deviazione per la Sveta Gora (Monte Santo) si lascia la strada per Lokve per svoltare a sinistra per Grgar. In breve si arriva a questo paese e si continua diritto per Cepovan e dopo una dozzina di km si arriva presso questo paese. Si svolta quindi verso sinistra per Lokovec e dopo tre km si arriva al paese sparso di Lokovec. Ad un bivio si prende a destra, si vede la chiesa, si parcheggia nei pressi e nei pressi si vedono anche i bolli bianco-rossi del sentiero con la scritta Lašček ore 1.45. Avviso per i naviganti, oggi c'era la neve, abbastanza da rendere necessarie le ciaspe da subito, e se avete il gps e scaricate la mia traccia ovviamente non ci sono problemi ma tutto sommato la camminata è fattibile anche senza; al massimo vi tormentate in un paio di punti come abbiamo fatto noi (e sono ben visibili sulla traccia). Però se dovesse esserci più neve è facile che più di qualche segnavia oggi visibile sia nascosto dalla coltre bianca e quindi aumentino le difficoltà di trovare la retta via. Ovviamente l'alternativa più semplice è di salire il monte per la via usata da noi in discesa e a tal proposito aggiungo che da poche decine di metri sotto la chiesa si prende la strada asfaltata che continua verso destra (nord-est) per 4-5 km fino ad un cartello con la scritta "Vrše 3", si pargheggia nei pressi e si sale per la stradina arrivando senza problemi poco sotto la cima del Lašček. Garmin 62st agganciato allo spallaccio dello zaino.
Traccia GPX: Traccia.gpx
Visualizza la mappa dettagliata
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva