il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 103 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum GPS   Precedente Successivo
N. record trovati: 6
Messaggio

Che GPS?

09-05-2009 00.00
bruno bruno
Saluti a tutti, sono incuriosito da queste nuove tecnologie e ho visto il sito della Garmin per cercare di capirci qualcosa ma alla fine ho visto i vari modelli in commercio e le notevoli differenze di prezzo. Da profano chiedo cortesemente a chi ne sa più di me (ossia praticamente tutti) di dirmi a cosa è dovuta questa differenza e se con quelli più a buon mercato (sui 150€) è già possibile visualizzare le tracce GPS. Grazie e buone escursioni a tutti.
Messaggio
09-05-2009 00.00
Giovanni Torcutti Giovanni Torcutti
Ciao, in attesa che qualche persona ti risponda più in dettaglio, ti posto il link dove troverai i prodotti della Garmin, cliccando sopra
un modello troverai una esauriente scheda tecnica che ti potrà sicuramente essere utile. Ciao
http://www.garmin.it/trekking_gamma_prodotti.htm
Messaggio
11-05-2009 00.00
ivo.sentierinatura ivo.sentierinatura
Per quanto rigurda i gps escursionistici, ci sono diversi fattori che regolano il prezzo finale:

1. Presenza di altimetro barometrico
2. Presenza di bussola
3. Possibilità cartografiche
4. Presa per antenna esterna
5. Schermo colore o b&n
6. Memoria utilizzabile per tracce, mappe, ecc.

Considerato che per l'attività escursionistica , altimetro e bussola sono piuttosto utili, si può giocare sugli altri fattori per trovare un modello soddisfacente. Tutti sono naturalmente in grado di caricare e registrare i tracciati.
Messaggio
11-05-2009 00.00
Paolo Paolo
A dirti la verità uso i GPS Garmin per il parapendio. Io e molti altri piloti friulani usiamo il modello etrex Legend ma ora non è più in produzione. Se lo trovi a buon prezzo è più che sufficiente. Ha molti parametri personalizzabili ed è affidabile. Le 2 batterie stilo che durano circa 10 ore.
Ciao Paolo
Messaggio
14-05-2009 00.00
Giuseppe Rossi Giuseppe Rossi
Buonasera Bruno,
tecnicamente puoi registrare e visualizzare le tracce con tutti i gps Garmin, anche i più semplici come quelli della linea Geko. La stessa cosa vale per i waypoint, cioè i punti che intendi marcare sul territorio per ritrovarli rapidamente.
Penso che le grandi differenze fra i vari gps siano legate a due aspetti: la gestione della cartografia e la ricezione del segnale.

Ricezione del segnale:
i gps della nuova linea "Hcx" hanno un'antenna più sensibile dei predecessori e un processore che elabora più canali in parallelo, riuscendo a fornire una precisione maggiore. I gps più economici arrancano già nel bosco, perchè per ricevere il segnale devono essere in vista dei satelliti, basta quindi la copertura vegetale a mandarli in palla, e addirittura dovresti allontanarli dal corpo perchè gli chiudi mezzo cielo con la tua vicinanza. Quelli più costosi non hanno questo problema, anzi ho verificato che il mio Vista Hcx riesce a dirmi dove sono con 10m di errore anche stando nel centro di casa mia che è di cemento armato. Questa non è una cosa da sottovalutare ed è un forte handicap dei gps economici o anzianotti. Verifica che abbia il chip Teseo, altrimenti dopo qualche mese di utilizzo ti renderai conto di come il gps "vecchia tecnologia" sia di fatto quasi inutilizzabile a meno di non essere in un prato aperto.

Cartografia:
i gps economici sono "non cartografici", ovvero registrano la tua posizione ma non ti forniscono riferimenti riguardo al terreno circostante. Questo modo di lavorare ti può bastare se porti con te una mappa e una bussola e utilizzi il gps solo per sapere le tue coordinate, registrare la posizione di punti particolari, oppure se ti basta registrare la tua traccia per poi guardarla a casa con calma nel computer. Se invece vuoi avere una rappresentazione cartografica incidono molti fattori che fanno salire il prezzo del gps: per vedere bene la cartografia è infatti importante avere un monitor grande e a colori, con una risoluzione elevata, e molta memoria disponibile. Non mi dilungo sulle varie cartografie esistenti e sul come procurartele, è un capitolo a parte.
In definitiva, secondo me visto che ormai costano poco devi puntare a un gps come il Legend Hcx o il Vista Hcx, che hanno tutte le caratteristiche indicate e il Vista ha anche l'altimetro e la bussola. Quelli di fascia ancora superiore come Oregon e Colorado non offrono altre funzionalità "basilari" per un gps ma sono accattivanti e più intuitivi da usare. Visti i prezzi attuali e ricordando con un tuffo al cuore quanto pagavamo 3 anni fa un gps che adesso ti tirano dietro, ti sconsiglio fortemente di prendere Geko o altri gps della linea vecchia.
Giuseppe
Messaggio
25-05-2009 00.00
bruno bruno
Ringrazio te per ringraziare tutti quanti hanno risposto al mio quesito. Adesso ho le idee un po' più chiare. Ciao.
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva