il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 145 ospiti - 3 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 16
Messaggio

Escursione solitaria di più giorni

07-05-2012 00.00
Giovanni Giovanni
Ciao a tutti,
vorrei chiedere consiglio e aiuto nel programmare per questa estate una escursione di 3-4 giorni, da fare da solo....
vorrei starmene un po' per conto mio, vivere al ritmo della natura e staccare dalle premure quotidiane....ho cosi pensato di fare una escursione in solitaria
Come possibili luoghi ho pensato al parco delle dolomiti friulane, o alla zona di sauris (oppure non so se avete dei consigli su altrer zone)
Quello che cerco è un itinerario che si possa svolgere sui 3-4 giorni, senza grosse difficoltà (perchè sarò da solo, quindi no ferrate), con dei punti di appoggio per alloggiare la notte (casere, bivacchi), e con disponibilità di acqua (in modo da non dovermi portare una grossa scorta nello zaino)
il tutto unito alla bellezza del paesaggio...
Avete consigli da darmi? sapete dove posso trovare testimonianze di escursioni simili...

Grazie
Giovanni
Messaggio
07-05-2012 00.00
mauro mauro
Un'esperienza simile (anche come zona) è descritta su questo blog: http://www.zekkus.com/?p=63

Buona lettura :)
Messaggio
07-05-2012 00.00
Davide.Cattelan Davide.Cattelan
Buona sera, all'esperienza che dici ci sto pensando da qualche tempo anch'io: personalmente mi piacerebbe percorrere parte della traversata carnica. Ho visto almeno un manuale che la descrive mi sembra bene(Non l'ho comprato ancora ma eventualmente ne riparliamo). E' ancora come "sogno nel cassetto" e ho voluto solo darti un accenno.
Messaggio
07-05-2012 00.00
marco.d marco.d
Una possibile alternativa è di percorrere parte della Traversata Carnica. Le possibilità sono davvero tante ... se cerchi un po' in rete trovi sicuramente impressioni/relazioni/suggerimenti da chi l'ha percorsa integralmente o in parte. ciao!
Messaggio
07-05-2012 00.00
Giovanni Giovanni
Traversata carnica non l'ho mai sentita prima....adesso mi documento su internet...sembra affascinante!! :)
come mai non l'hai mai fatta te, Davide?
Messaggio
07-05-2012 00.00
Giovanni Giovanni
Grazie per i consigli fin'ora....se avete altri itinerari da consigliarmi.....
e soprattutto consigli riguardo a preparazione fisica e cosa non sottavalutare...


Grazie!! :)
Messaggio
07-05-2012 00.00
Giovanni Giovanni
sapresti indicarmi il nome del libro dove viene spiegata la traversata?
grazie!
Messaggio
08-05-2012 00.00
Davide.Cattelan Davide.Cattelan
Ciao Giovanni, come ti dicevo è ancora un sogno nel cassetto. Mi sto allenando ma non ho ancora tanta esperienza nei giri di più giorni anche se mi affascinano molto: purtroppo solo un giorno a disposizione è un grosso limite ma per i giri più lunghi è necessario avere anche molto più tempo col lavoro ... ecc. Per quanto riguarda le guide che ti accennavo, ti vorrei consigliare di dare un occhiata a quella di Ettore Tomasi e che ho trovato in giro in una ristampa (un collega mi aveva fatto vedere un'edizione degli anni '80!): è un libro con copertina verde non molto grande di formato. Personalmente comunque penso che comincerò facendo l'alta via val d'incaroio successivamente almeno parte della traversata che dicevamo. Mi trovi anche:davide.cattelan@libero.it
Messaggio
08-05-2012 00.00
Coss Coss
Tempo fa mi ero imbattuta in un bel sito, lo sto cercando di nuovo, ma niente. Prox gg te lo trovo, non mi arrendo. Sono spesso in zona Forni di Sopra, sono le mie montagne in assoluto, le amo alla follia. Ti proporrei di partire da Sauris di sopra, scavallare la Risulmiela e fare il giro delle malghe (Tragonia, Tartoi, Varmost), poi scendi a Forni e risali in un'oretta al Giaf. Il secondo giorno direzione Campanile da forcella Scodovacca e forcella Montanaia (alternativa puoi fare il Cason). Rientro per forcella del Leone e dormi al bivacco Marchi Granzotto (acqua). Il terzo giorno arrivi al rif. Pacherini dal Truoi dai Sclops - passaggio per casera Valmenon o Cason di Brica. Il 4 giorno dal Pacherini scendi la Val di Suola e rientri su Sauris dal 209 passando di nuovo per la Risumiela. Percorso ad anello, solo l'ultimo tratto, praticamente da casera Tragonia, è doppio. L'ho buttata lì, ti dico, dovrei studiare meglio i tempi e soprattutto non conosco il tuo livello di allenamento. In alternativa l'accorci partendo da Forni, ti fai il classico giro delle Malghe (anche la casera Montemaggiore) e poi dal Giaf e via...
Consiglio. Al Perugini (sotto il campanile) c'è quasi sempre un fracco di gente e - almeno per me - non è il massimo bivaccare.. Io sono per il Marchi Granzotto, troverai sicuro qualcuno, ma è di gran lunga più tranquillo.
Se, anzi, quanto trovo il sito ti faccio sapere
Messaggio
09-05-2012 00.00
Giovanni Giovanni
Ciao Coss!! Cavoli, non so come hai fatto, ma mi ha letto nel pensiero!!!!!! :)
Stavo proprio pensando a un giro simile, zona forni con il giro delle malghe, allungare fino al marchi granzotto dove alloggiare (e ho un desiderio che ho da anni) e arrivare magari fino al campanile per poi tornare indietro....
Il giro ancora non l'ho studiato nemmeno io, quindi devo vedere la fattibilità e i vari tragitti, ma mi affascina!!! :)

Se riesci a trovare il sito sarebbe ottimo, ci teniamo aggiornati!! :)

giovanni.lombardi85@gmail.com
Messaggio
10-05-2012 00.00
luca.deronch luca.deronch
La traversata Carnica è un classico, molto bella, con partenza da San Candido arrivi fino a Coccau, ma è piuttosto lunga , almeno 9-10 giorni. Interessante è però percorrerne un tratto. Secondo me il più suggestivo va dalle sorgenti del Piave a Casera Ramaz, passando per la Val Fleons, il Passo Giramondo, il lago di Volaia, poi il Vallone delle Cjanevate fino a toccare i posti della grande guerra come la catena dei Pal : Pal Piccol, Cuelat e Pal grande dove c'è una bellissima casera sempre aperta curata dal CAI di Codroipo, poi risali il versante della creta di Timau per scendere al bellissimo piccolo laghetto Avostanis, oltrepassi la conca di Casera Pramosio e poi o per sella Cercevesa ( vedi situazoni sentieri) o per il sentiero che porta al monte Paularo scendi verso il rifugio Fabiani e il gioco è fatto. 4-5 giorni sono sufficienti, ci sono ottimi punti di appoggio , non ci sono tratti impegnativi se non forse il sentiero Spinotti ( non è difficile comunque) e puoi associare natura e storia in una combinazione davvero interessante. Naturalmente se hai tempo e voglia sono abbinabili anche parecchie cime ma l'impegno diventa maggiore.

Ciao
Messaggio
11-05-2012 00.00
Zekkus Zekkus
Mi riallaccio (e grazie per la citazione del mio blog)
La zona Campanile/ Val Montanaia è davvero splendida e ci sono particolarmente legato. Sfruttando i rifugi lì intorno si riescono a combinare delle belle traversate di 3-4 gg con un allenamento discreto. Sconsiglio anche io il Perugini, sempre stra pieno dato che è punto focale per i visitatori del Campanile. Il Marchi-Granzotto, Giaf e Padova sono molto più tranquilli.
Io ho fatto quella zona a novembre e a parte qualcuno al campanile e qualche cacciatore, non ho incontrato nessuno. D'estate ovviamente ci sarà più gente, ma quei posti sono ancora molto vivibili e rilassanti. Se poi esci un po' dai nomi più comuni stai tranquillo che non trovi gente..
Buon giro!!!!!
Messaggio
30-07-2012 21.50
giovilomby giovilomby
ho deciso di fare questo giro.....
che ve ne pare??
consigli?? partenza mercoledi e rientro venerì, quindi 3 giorni in tutto....
Allegato: giro altimetria.gpx
Messaggio
30-07-2012 21.51
giovilomby giovilomby
ho deciso di fare questo giro.....
che ve ne pare??
consigli?? partenza mercoledi e rientro venerì, quindi 3 giorni in tutto....
Allegato: altimetria completa.png
Messaggio
31-07-2012 12.00
giovilomby giovilomby
non so perchè ma non mi ha caricato il file gpx....scusate se intaso la discussione di messaggi consecutivi (sarebbe utile una funzione di anteprima) ma provo a inviare la mappa del giro
Allegato: 1343728928-02108.html
Messaggio
31-07-2012 12.02
giovilomby giovilomby
http://www.gpsvisualizer.com/display/1343728928-02108-80.16.205.162.html
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva