il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 152 ospiti - 3 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 6
Messaggio

montusel-alternativa di salita

05-05-2012 00.00
marco.raibl marco.raibl
Ciao.Il giorno 3 sono salito al Montusel da Plagnis,seguendo le indicazioni fornitemi dal signore che vive nel gruppo di case alla fine della strada asfaltata.Parcheggiata l'auto presso la fontana per l'abbeveramento delle mucche, si sale sul prato per mezzo della piccola rampa posta alla sinistra del cancello che chiude l'accesso alle suddette case(cartelli minacciosi promettono morte o disgrazie varie,ma il tono è scherzoso!).Sul muretto è stata scritta a pennarello l'indicazione per il Monte Forchie.Si costeggia la proprietà fino all'estremità opposta,dove inizia la mulattiera.Due tabelle indicano la direzione.Anche se non si tratta di un sentiero "ufficiale",è semplice intuire la traccia da seguire,basta un po' di attenzione solo all'inizio.In breve il cammino diventa assai evidente.Sulla Tabacco è tratteggiato in nero.Si prosegue per circa 3/4 d'ora,poi,in corrispondenza della testata del vallone del Rio Visocco,proprio sotto le rocce,un bivio segnalato da un cartello in legno ci guida a sx per il Montusel.Da qui è facile.Occorre attenzione solo poco prima di sbucare in Plan de la Fratte,quando la traccia diventa più ripida e meno evidente a causa della vegetazione(si sale a brevi svolte).Giunti in prossimità della radura si passa accanto a una galleria di guerra e si prosegue lungo un corridoio delimitato da muretto a secco rovinato dal tempo.Una volta attraversato Plan de la Fratte,ci si innesta sul Cai 427a fino alla vetta, come da relazione su SN5.Sulla via del ritorno mi sono imbattuto in una ventina di persone che avevano percorso lo stesso mio itinerario.Non ho scoperto niente ,ma spero di aver fornito una valida alternativa a chi ancora non conosceva questa variante.Ci regala belle visuali e consente di compiere un anello. Buon divertimento
Messaggio
09-05-2012 00.00
Pietro_Casarsa Pietro_Casarsa
Grazie mille per le informazioni, una persona di Scluse mi aveva detto di una possibile variante di risalita ma non mi aveva saputo darmi più dettagli. Spero di riuscirlo a farlo quest'anno.

Mandi
Messaggio
10-10-2012 17.54
Michela Michela
Grazie di aver suggerito quest'itinerario, l'ho fatto da poco e sono contenta di aver trovato un sentiero interessante e ben conservato, in bell'ambiente naturale. Mi è piaciuto in particolare il tratto intermedio in traverso e il passaggio del rio dell'Orso al centro del vallone, con rocce gradinate e acqua. Il percorso mi è sembrato semplice da seguire, solo l'ultimo tratto può confondere, dal margine superiore della radura del Plan de le Fratte al sentiero CAI 20-30 m sotto: conviene scendere sul bordo destro della radura, poi entrare nel bosco a fianco (ometti) dove per un crinalino ci si cala al traverso col segnavia. Se fatto al ritorno, il punto dove lasciare il sentiero CAI è intuibile dalla quota e dalla vicinanza della linea di cresta.
Messaggio
11-10-2012 11.48
alberto.ruan alberto.ruan
Ciao, su che carta tabacco trovo i sentieri di questa gita?
Grazie, Alberto.
Messaggio
11-10-2012 17.14
Michela Michela
Cartina 018 Alpi Carniche orientali Canal del Ferro, ciao
Messaggio
12-10-2012 07.38
alberto.ruan alberto.ruan
Grazie Michela e buone gite.
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva