il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 115 ospiti - 4 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 3
Messaggio

Piccolo Belepeit

01-11-2011 00.00
BEPI BEPI
Vorrei chiedere se qualcuno partendo partendo del Riu Simon a fatto il sentiero passando al Stav. Sterpeit Stav.Polizzadi là Stav.Belepeit Cima Piccolo Belepeit m.1170 andando a congiungersi al sentiero CAI 425 per scendere a Roveredo GRAZIE
Messaggio
04-11-2011 00.00
gjno mingul gjno mingul
ho fatto l'anello del rio Simon 3 mesi fà,con l'intenzione di percorrere il tragitto in questione ma agli stavoli Polizza di là non ho trovato il benchè minimo accenno di tracce o di segnavia o di bolli,anche se l'ipotetico tracciato mi sembrava fattibile e tranquillo ,e così ho optato x continuare sul 425a.Da notare che,giunto sulla cima del Piccolo Belepeit,ho constatato che vi giungeva una traccia ,seppur modesta, proprio dalla direzione degli stavoli.ALtro non sò dirti se non che senz'altro con questa traccia si accorcia + che sensibilmente tempi e dislivello di questo meritevolissimo anello.Ciao
Messaggio
04-11-2011 00.00
norman norman
L’itinerario di cui chiedi è descritto in dettaglio nell’ottima guida “Trois” di Fabio Paolini, Ed. La Chiusa 2011, dedicato alla sentieristica della zona. Se non riesci a trovarlo riferisco che per mezzo del sent.425a (molto ben tenuto e decespugliato ad opera dei fruitori degli Stavoli Belepeit) si arriva comodamente agli St.li Pulize di Là, dove, proprio a monte del primo rudere che si incontra, si stacca sulla sx un evidente sentiero (non indicato in carta Tabacco) che risale ripidamente il bosco per un centinaio di m. quindi si mantiene in quota verso sx., ad O della displuviale tra le valli del Rio Simon e del Riu di Cuestis. Il sent. monta sulla displuviale (Cuèl Scjèfin, resti di stavoli), passa sopra l’orrido del Riu di Cueste Spicjade quindi nei pressi del contrafforte SE del Belepeit si abbassa verso sx agli stavoli omonimi (meritevole la visita agli stavoli, in magnifica posizione panoramica). Poco prima che il sent. si abbassi, si trova un’esigua traccia che risale il contrafforte e porta ripidamente alla sommità del Belepeit Padovàn, tra rari mughi e qualche roccetta. Si prosegue per la magramente boscata dorsale verso N, con una breve contropendenza si doppia la q 1149 e ci si abbassa (traccia incerta) all’insellatura dove si incontra il sent. 425 che si segue verso sx, abbassandosi in traverso in direzione della radura prativa della Cunturate (obbligatoria la visita ai ruderi!). Il sent. prosegue ben evidente, lungamente a mezza costa fino al bivio con il sent. 424, un po’ incerto il punto preciso dove imboccare quest’ultimo, che si abbassa lievemente a guadare (facile, belle marmitte e cascatelle) il Rio Simon. Il prosieguo verso Roveredo lungo il 424 non pone particolari problemi h 6:30 – 7.30 per l’intero anello.
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva