il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 108 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 5
Messaggio

Monte Peralba

21-09-2011 00.00
loredana.bergagna loredana.bergagna
Ciao, vorrei salire al Peralba per quella che mi pare una via semplice e cioè tramite il sentiero che risale dal rifugio Sorgenti del Piave e poi piega a dx, evitando in questo modo la ferrata Sartor. C'è qualcuno che l'ha percorso e sa indicarmi eventuali difficoltà presenti?
Grazie a tutti- Loredana
Messaggio
22-09-2011 00.00
marco.d marco.d
Come dici tu, per la via normale ti lasci sulla sinistra la via ferrata Sartor, sali nei pressi del passo Sesis, e poi risali il versante nord-est del Peralba (sentiero 131). Difficoltà particolari non ci sono, salvo l'ultimo tratto prima di arrivare in cresta dove trovi un canalino attrezzato con cavo, in cui spesso c'è neve, almeno ad inizio stagione. Arrivati in cresta si prosegue senza difficoltà fino alla cima. Saluti!
Messaggio
22-09-2011 00.00
marcocar marcocar
Immagino tu intenda la via che percorre lo spallone W (e non la via normale Papa Giovanni Paolo II dal P.so Sesis che intende rudy). In questo caso è una via spettacolare, consigliatissima, seppure da non sottovalutare in quanto sempre ripida e con un pelo di esposizione che io ricordo più accentuata nella parte bassa del percorso. Qualche breve tratto di I grado, non di più. Per escursionisti esperti è veramente un ottimo percorso.
Messaggio
22-09-2011 00.00
loredana.bergagna loredana.bergagna
Grazie Rudy, allora anche questa cima sarà mia.
Loredana
Messaggio
22-09-2011 00.00
marco.d marco.d
Sì, hai ragione, forse non avevo capito esattamente la richiesta di Loredana... Io mi riferivo al percorse che dal parcheggio sale al rifugio Calvi, quindi al passo Sesis e alla cima per lo spallone nord-est. Come dici tu, un'alternativa è di prendere il sentiero che dai pressi del rifugio sorgenti del Piave sale lungo il versante ovest. Io l'ho percorso in discesa qualche anno fa; condivido la tua opinione riguardo la ripidezza e alcuni tratti con maggiore esposizione. mandi!
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva