il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 75 ospiti - 1 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 6
Messaggio

Sentiero CAI 701 per M. Plauris

29-08-2011 00.00
Giacomino Venturini 29-08-11 Giacomino Venturini 29-08-11
Segnalo che il sentiero 701 puntinato rosso che parte a quota 1375 dalla Traversata Prealpi Giulie e porta in vetta al M. Plauris (carta Tabacco 20) non esiste o è stato inghiottito dall’erba, non ci sono neppure tabelle o segni di sentiero. Per ritrovare traccia del 701 bisogna salire per il 702 che parte da Cas.ra Ungarina, traversare una parte notevolmente esposta ed erosa prima di arrivare a Forca Slips poi continuare per un centinaio di metri per un traverso segnalato nero sulla carta tabacco. Finalmente a quota 1687 m (e qui terminano le mie ricerche) si trova una non marcatissima traccia del 701 che sale in direzione della cima M. Plauris. giacominove@libero.it
Messaggio
30-08-2011 00.00
miziomuec@libero.it miziomuec@libero.it
il sentiero 701 come da catasto sentieri e da cartina tabacco a il seguente tracciato Tugliezzo quota 503 , Rif. G.Franz , Forca Maleit 1653 e termina al M.te Plauris e la traccia e ben evidente
Messaggio
30-08-2011 00.00
Michela Michela
Mi pare che tu faccia un po' confusione, il 701 sale da Tugliezzo fino alla cima del Plauris, il sentiero che dici tu indicato con puntini rossi da q. 1375 (non nella cartina nuova però) si riferiva forse a un vecchio segnavia ormai dismesso. La carta nuova riporta un sentiero puntinato rosso (segnalato ma non numerato CAI) che da forca Slips traversa e poi monta in cresta: presenta tratti esposti che richiedono attenzione nel tratto di cresta e in quello successivo che risale un ripidissimo pendio fino al ricongiungimento col 701 poco sotto la cima. E' possibile salire in cresta anche direttamente dal versante S, io ho seguito il costone che sale un po' a O della q. 1375 indicata (a q. 1510 c. c'è una betulla isolata) fino in cresta, dove si ritrovano i segni: è una salita per ripide erbe senza traccia, molto faticosa, consigliabile solo in primavera e tardo autunno e con l'erba bassa.
Messaggio
30-08-2011 00.00
Giacomino Giacomino
Il sentiero che da Tugliezzo quota 503 , Rif. G.Franz , Forca Maleit 1653 e arriva al M.te Plauris l’ho percorso diverse volte. Scusa x la mia ignoranza, pensavo fosse semplicemente la continuazione dello stesso per la discesa nel versante sud del Plauris. Resta comunque il fatto che il sentiero da me menzionato non esiste più. Mandi
Messaggio
30-08-2011 00.00
Giacomino Giacomino
Scusa x la mia ignoranza, pensavo fosse semplicemente la continuazione dello stesso per la discesa nel versante sud del Plauris. Ti ringrazio per la dettagliata descrizione, spero prima della neve di ritornarci. Resta comunque il fatto che il sentiero quello senza numero x intenderci non esiste più.
Grazie Mandi
Messaggio
01-09-2011 00.00
rnardone1947@libero.it rnardone1947@libero.it
Ritieniti fortunato di non aver trovato il sentiero sfalciato è come camminare sul ghiaccio, o fatto quel sentiero lo scorso anno tagliato dai guardia parco una settimana prima (così mi è stato riferito in caseraConfin)una penitenza.Un consiglio? fatti il giro del Plauris dalla Ungarina con sosta al Ciariguart(Bellina)accoglienza strepitosa se ai la fortuna di trovare il(gestore)Sing.Bellina, posti letto e cucina, il giono succesivo vai pure a finire il tuo giro sul Plauris e discesa sino all'Ungarina o per un traverso sino alla Confin. Mandi
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva