il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 125 ospiti - 3 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 11
Messaggio

Zermula

07-07-2011 00.00
piergiorgio piergiorgio
Qualcuno sa dirmi le condizioni neve della ferrata sullo Zermula?
Grazie!
Messaggio
07-07-2011 00.00
luca.decillia luca.decillia
Fatta domenica ed è pulita. L'unico pezzo di neve da attraversare (sono 5 m e senza problemi) è appena prima dell'attacco. Vedendo dalla strada può sembrare che ci sia tanta neve proprio nel canale dove c'è l'attacco della via ma quel piccolo pezzo di cui ti ho scritto si supera agevolmente. Poi lungo la ferrata non se ne trova più.
Buona salita,
Luca De Cillia
Messaggio
07-07-2011 00.00
piergiorgio piergiorgio
Grazie! Buone salite.
Messaggio
07-07-2011 00.00
Guido Guido
L'ho percorsa tre giorni fa in compagnia di mio nipote (7 anni). La ferrata è in ordine, c'è ancora una piccola lingua di neve tra il ghiaione e le rocce basali e nulla più. E' ovvio che casco e attrezzatura da ferrata sono indispensabili. Mandi
Messaggio
13-09-2012 18.13
giovilomby giovilomby
Ciao a tutti, mi ricollega alla discussione, sabato o domenica vorrei fare la ferrata in solitaria, ho fatto solo un paio di ferrate (in compagnia) fin'ora.... Me la consigliate o è tecnicamente impegnativa e difficile?
Dopo la pioggia di questi giorni, dite ci sia rischio di scivolare?

Grazie!
Messaggio
14-09-2012 00.40
rudy75 rudy75
Più che pioggia mi sa che sopra i 1800m ha nevicato abbastanza bene in questi due giorni... Comunque la ferrata è tranquilla, anche se non conosco ferrate che definirei "tecnicamente" impegnative perché penso che le ferrate possano essere al più definite verticali, atletiche (tirarsi su di braccia) psicologicamente impegnative (su strapiombi). Non è nè troppo verticale, nè atletica, nè eccessivamente esposta. Da questo punto di vista sicuramente più impegnativa è la ferrata dello Zuc della Guardia che, sebbene molto breve, presenta una la discesa sul versante opposto su terreno piuttosto infido (caduta sassi) e un cavo non proprio "alla moda" (catena). Fossi in te per questo weekend resterei su quote più basse come ad esempio l'Amariana sulla quale ho visto ben poca neve e per sabato potrebbe essere già sgombra completamente. Io se andrò in montagna probabilmente opterò per il Plauris. Ciao
Messaggio
17-09-2012 12.21
giovilomby giovilomby
fatto sabato...alla fine un po' di neve (qualche cm) c'era nei canalini verso la fine della ferrata, ma niente di pericoloso, o impossibile da affrontare.
ferrata, per me che sono inesperto, è sembrata carina e divertente...l'inizio è un po' più difficoltoso visto i pochi appigli e le rocce levigate...la seconda parte, dopo il primo traverso, è invece più divertente grazie agli appigli da poter usare per arrampicarsi...
panorama dalla vetta a 360°!!
considerando l'avvicinamnto, il dislivello, il panorama e la durata dell'intero giro, direi che è un percorso da fare!
Messaggio
20-09-2012 22.52
karim1982 karim1982
Concordo! Ferrata divertente ed anche il sentiero delle trincee per scendere è molto bello. Avete fatto anche lo Zuc della Guardia?
Messaggio
21-09-2012 07.26
giovilomby giovilomby
no, niente zuc....anzi se qualcuno l'ha fatto e sa dirmi com'è....vedendo foto sembra abbastanza aerea ed esposta....merita?!

grazie!
Messaggio
21-09-2012 08.37
alberto.ruan alberto.ruan
All'attacco c'è una scala e l'uscita è un po un strana perchè non trovi subito l'appiglio giusto, poi parte la catena. C'è una paretina mica male con dei passaggi un po esposti ma sempre ben protetti dalla catena. Se arrampichi e non ti tiri su per la catena ti puoi prendere delle belle soddisfazioni. Poi arrivi in una fessura bella larga che in pendenza costante ti porta all'ultino pezzo verticale che si sviluppa se ricordo bene su rocce e gradini erbosi(ricordo un po vago) e sei in cima. Io sono ridisceso per la salita e siccome era giorno feriale e non c'era nessuno ci siamo divertiti calandoci in corda doppia dalla fessura,un tiro e poi un'altro fino a sotto la scala. Se hai fatto il Zermula vedrai che è più corta è un po più impegnativa, valuta il tuo allenamento e le tue capacità. Buone gite. Alberto.
Messaggio
21-09-2012 08.41
luca.decillia luca.decillia
La salita allo Zuc della Guardia può essere una bella salita da fare scendendo dallo Zermula allungando il giro di 2 orette. Un "panettone" di 100 m che con una scalata divertente e non troppo impegnativa ti porta sulla cima solitaria ma spaziosa. Luca
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva