il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 241 ospiti - 2 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 6
Messaggio

Dubbi sul GPS

27-09-2010 00.00
luca_di_collina luca_di_collina
Prima leggetevi questo:
http://www.montagna.tv/cms/?p=30942
Poi queste domande:
- hanno toppato di brutto loro portandosi il GPS ma non la cartina?
- non potevano tornare indietro sul percorso già tracciato sul GPS (se l'hanno tracciato)?
Io di GPS non me ne intendo, anche perché penso che in Friuli non serva più di tanto, ma qualcosa non mi torna. Mi aiutate a capire?
Mandi.
Messaggio
27-09-2010 00.00
bruno bruno
Non ci capisco molto neanche io, nè del funzionamento dei GPS nè di come uno possa trovarsi nelle pacche in una situazione simile. Sono in mountain bike e quindi non credo si possano essere trovati in mezzo ad una parete di 6° grado e poi, come dici giustamente tu, se avevano il GPS credo che serva proprio per uscire fuori da situazioni di questo tipo, basta ripercorrere a ritroso la traccia fatta all'andata. Poi tutto può accadere, per carità ma proprio perchè avevano il GPS non dovrebbe accadere. Ciao
Messaggio
27-09-2010 00.00
Giulio TS Giulio TS
Ciao Luca ho letto l'articolo non so bene cosa sia successo ma se il percorso da loro seguito si sviluppava attraverso il bosco il tutto si spiegherebbe . Difatti i satteliti che ne consentono il funzionamento hanno difficoltà a rilevare il segnale del GPS se si trova in un terreno poco aperto come il bosco . Quindi ma è una mia ipotesi loro avevano segnata soltanto l' ultima
posizione prima dei problemi con il segnale e grazie a quella sono riusciti a far arrivare sul posto i soccorsi . P.S. nemmeno io sono un gran appassionato di GPS e comunque tutta questa tecnolgia ci disabitua poi ad arrangiarci nel momento del bisogno . Buone escursioni mandi
Giulio
Messaggio
28-09-2010 00.00
Tergeste Tergeste
Luca qua non e tanto errore del GPS ma delle incapacita dei due ragazzi di muoversi in ambiente montano e mal conoscenza del territorio. Il GPS lavora tranquillamente anche in ambiente boschivo con fitta vegetazione ( il segnale sara un po attenuato )ma riesce a darti un incirca del punto che ti trovi tenendo conto del margine d errore. In questo caso non si parla tanto del GPS nel articolo, ma che i due hanno preso paura per via della nebbia. A questi due ragazzi darei anche una grossa multa perche hanno smosso un intera equipe per recuperarli quando avevano tranquillamente le capacita motorie per scendere a valle da soli, magari portando via ad un altro intervento i mezzi necessari. Spesso si fa uso del soccorso anche per banali cose. E questo e SBAGLIATO!
Messaggio
28-09-2010 00.00
Andrecosmico Andrecosmico
Ciao Luca, immagino abbiano avuto un gps da mtb, di quelli che monti sul manubrio. Concordo con Tergeste sul fatto che a volte viene chiamato il soccorso per banalità.
Mi viene in mente il salvataggio della signora che, con la sua auto, era finita nel Torre in piena...gira a sinistra, gira a destra....mandi
Messaggio
30-09-2010 00.00
pINO pINO
SE MI SI CONSENTE VORREI CHIARIRE CHE E' IL GPS CHE RICEVE I SEGNALI DAI SATELLITI E NON IL CONTRARIO. CIAO
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva