il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 206 ospiti - 3 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 4
Messaggio

Monte Cozzarel

01-08-2010 00.00
norman norman
Qualcuno ha mai salito questa cima? Ho provato di recente la normale descritta nella Guida delle Alpi Carniche ma sopra la forcelletta della cresta E ho incontrato difficoltà decisamente superiori a quelle descritte (salti rocciosi friabili ben superiori al I grado difficilmente aggirabili su esigue cengette erbose e caminetti franosi) e ho lasciato perdere.
Messaggio
03-08-2010 00.00
norman norman
Mi rispondo da solo... Ho trovato il modo di salire la cima O (Q. 2042, che resta divisa dalla più bassa cima E dal canalone S della presunta “normale”) dal versante SO, sfruttando un cengione con tracce di camosci che dal canale sottostante Forc. des Seminis taglia tutta la parete terminando sul costone S del monte, presso un pulpito erboso. Da questo salendo per verdi verso sx si entra nel primo camino che si incontra (ometto). Assecondando il tortuoso camino (pp. II+) si raggiungono i ripidi verdi sommitali e quindi la cima. Da questa ho potuto osservare che sulla cima E viè una sorta di impalcatura lignea, segno che è quella la sommità salita abitualmente, infatti sembra che vi si possa accedere abbastanza agevolmente per pendio erboso dalla forcelletta della cresta E.
Messaggio
06-08-2010 00.00
miziomuec@libero.it miziomuec@libero.it
Dal ricovero Sot Cretis si sale all'ampio canalone tra lo Zuc dal Boor e il Cozzarel a metà c'irca si prende l'ampio cengione diagonale verso il coz.. si seguono tracce di sentiero e quasi alla sua fine si sale dritti a prendere un canale (all'attacco due ometti) si sale una pretina e vi si entra lungo il percorso si trovano due saltini il proimo abbstanza facile 1 sup mentr il secondo più impegnativo 2° ma non esposti infine a sinistra toccando i ripidi prati finali mandi maurizio
Messaggio
07-08-2010 00.00
norman norman
Grazie Maurizio, mi sembra che l’itinerario che ho percorso coincida con quello che hai descritto tu (c’erano infatti anche gli ometti, il camino non è tanto facile da individuare).
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva