il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 121 ospiti - 1 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 5
Messaggio

Consiglio

09-06-2010 00.00
Mario - Monfy Mario - Monfy
Vorrei andare sul Mangart.... meglio salire per la via della vita e scendere per la via italiana o viceversa?
Qualcuno sa gentilmente dirmi se c'è ancora molta neve?
Grazie
Messaggio
09-06-2010 00.00
chripell@gmail.com chripell@gmail.com
Per ora sul Mangart la neve non manca. La Via della Vita non porta propriamente su di esso. Per arrivarci dall'uscita del sentiero attrezzato hai qualche oretta di divertente cresta con difficoltà alpinistiche (o perlomeno non proprio escursionistiche).
Messaggio
09-06-2010 00.00
Giulio TS Giulio TS
Ciao Mario per salire il Mangart è ancora presto io lo ho salito una decina di volte è mi è capitato di trovare neve pure in luglio in quantità tale che i cavi della ferrata a tratti erano completamente sepolti tanto da dover usare picozza e corda per poter proseguire . Personalmente lo salirei da metà luglio in poi . Io di solito vado su per la Slovenia ce una strada asfaltata a pagamento che da Log pod Mangarton ti porta in quota. Quindi posteggio nel parcheggio più alto ,scendo in Italia al Bivacco Nogara e da quì su per la via Italiana che è molto impegnativa ma BELLISSIMA !!! All uscita della ferrata Italiana attraverso la via normale e mi collego alla ferrata slovena che è molto più facile e con questa raggiungo la vetta . PANORAMA STUPENDO !!! ( portati un binocolo ) Il ritorno avviene per la via normale giù fino al parcheggio auto .Nonostante lo abbia salito iverse volte è una cima di cui non mi stufo mai ciao e buona gita
Messaggio
09-06-2010 00.00
alessio alessio
salve, allora se vuoi fare la via della vita ti informo che non è più una via ferrata da 2 anni, ma via alpinistica pervia di un tratto non attrezzato(cavo staccato dall'ancoraggio ) a metà del percorso (nel colatoio "nero" che devi attraversare, alcuni lo fanno lo stesso a loro rischio e comunque portati dietro un pezzo di corda nel caso), questa via è in attesa di finanziamenti regionali per il suo ripristino a via ferrata; la via ferrata slovena è chiusa dall'estate del 2009 causa pericolo scarica di sassi in un tratto; la via ferrata italiana è stata ripristinata nell' autunno 2009 dalle guide alpine FVG ed è forse meglio aspettare qualche settimana che vada via la neve in qualche punto, in alternativa vedi se qualche sloveno l'ha già percorsa o lo farà a breve nel forum del sito www.hribi.net - clicca su Trenutne Razmere, poi clicca su Juliske Alpe e poi cerca Mangart .
Messaggio
10-06-2010 00.00
Mario Monfy Mario Monfy
Ringrazio per i consigli....lo so che dalla via della vita alla cima del mangart ci vuole ancora del tempo....d'altra parte sulla cima ci sono già stato per la via slovena....il mio intendimento è quello di fare (più avanti) l'anello....volevo solo sapere se è meglio affrontare la via della vita in salita o in discesa...Grazie.
P.S.: ho già abbastanza eperienza in fatto di ferrate....
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva