il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 138 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 5
Messaggio

aquile o grifoni?

29-09-2009 00.00
sandro.motz@alice.it sandro.motz@alice.it
Qualcuno mi saprebbe dire che differenza c'è tra le aquile e i grifoni? Martedì della scorsa settimana abbiamo visto da lontano cinque volatili con grandi ali dalle pendici della Creta di Timau (m. 2000 s.l.m. circa); il mio compagno disse che erano aquile ma un'amica dice che le aquile vanno di solito da sole.
Messaggio
29-09-2009 00.00
Fabrizio Fabrizio
Se erano cinque non credo fossero aquile, difficilmente se ne vedono più di due.
Comunque i grifoni sono abbastanza riconoscibili dalla testa e dal collare bianco. Sono molto grandi e hanno anche un modo di volare abbastanza particolare, classico degli avvoltoi.
Messaggio
29-09-2009 00.00
luca.deronch luca.deronch
dalle indicazioni del numero non credo che si tratti di aquile. Comunque la prima cosa che dovresti notare è il colore che tende più al marrone, la testa bianca e sotto le ali anche un po di bianco. Le ali sono più sfrangiate e la coda più grande. In genere volano in gruppo sfruttando le correnti d'aria cacciando la preda sempre in contatto visivo con gli altri . 8-10 grifoni ne ho visti sopra il Cellon domenica 20 settembre.
probabilmente son parte dei grifoni del progetto grifone di Cornino.

Mandi
Messaggio
30-09-2009 00.00
silvio.sfz silvio.sfz
Le aquile generalmente cacciano prede vive. I grifoni non cacciano alcuna preda; sono necrofori. Volano in cerca di carcasse di animali morti. Un paio di anni fa, sul Zaiavor (Musi) si sono radunati una quarantina di grifoni e della pecora morta, che avevano individuato, in breve tempo non sono rimaste che le ossa! Il ciclo dovrebbe chiudersi con il gipeto che prende le ossa e le fa cadere sulle rocce, per poi mangiarne il midollo interno. Il gipeto frequenta i Tauri ma da noi è rarissimo.
Messaggio
01-10-2009 00.00
luca.deronch luca.deronch
mi sono spiegato male, per preda intendo resti di animali morti/carcasse. Il metodo utilizzato per la ricerca della "preda" (morta) si basa su una corale collaborazione tra più esemplari. Dotati di una vista ottima controllano così degli spazi molto ampi. Individuati i resti scendono compiendo un volo a spirale, che attira anche gli altri del gruppo. Possono resistere per lunghi periodi senza cibo ( non facile trovare sempre qualcosa) ma sono in grado anche di banchettare anche qualche chilo di carne alla volta.
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva