il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 142 ospiti - 3 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 6
Messaggio

forum

07-12-2008 00.00
andrea andrea
personalmente non è molto che frequento il sito e non conosco i motivi della "moderazione" ma da qualche messaggio letto mi è sembrato di scorgere un certo snobbismo da parte di qualcuno nei confronti di argomenti definiti "decadenti", come se per partecipare al sito ci volesse un corriculum di esperienze alpinistiche-culturali. io credo che il rispetto è doveroso, e ben venga chi chiede, ad es., quanto tempo ci vuole per arrivare al rif. Giaf.
Messaggio
07-12-2008 00.00
bambinodoro bambinodoro
Potrebbe essere che in quel "qualcuno" caschi dentro anch'io, andrea...anzi, magari me la sono cercata ;-)

La moderazione è stata introdotta da Ivo a fine estate, dopo che un topic (sulle zecche...) è finito con un insulto da parte di un utente all'autore del topic stesso, dopo una serie di botta e risposta che ha coinvolto parecchi utenti, me compreso.

Per tornare IT, non serve certo curriculum alpinistico/culturale per partecipare al Forum. Solo idee e cose (magari sensate) da condividere.

Non condivido, ad esempio, quel tuo "...e ben venga chi chiede, ad es., quanto tempo ci vuole per arrivare al rif. Giaf". Per più motivi, che se vuoi ti elenco pure:

1) Mi pare che su SN ci sia una scheda, con la possibilità di calcolarsi il tempo medio di percorrenza in base a parametri ambientali (innevamento ecc.) e personali (allenamento) di tutte le escursioni inserite.
2) Dopo il punto 1 potrebbe essere anche chiusa la discussione. Ma, potrei dire che non ha senso una domanda del genere perchè (sarà che io sono un malato di libri) esistono in commercio credo decine di guide (un po' di curriculum culturale non guasta...) che riportano il tempo di percorrenza di qualsiasi sentiero CAI.
3) Ancora, non ha senso chiedere una cosa del genere sul Forum perchè NON SAI CHI TI RISPONDE e chi ti risponde NON SA CHI SEI TU. Quindi potrebbe risponderti un escursionista che va 3 volte l'anno in montagna così come un alpinista che la salita al Giaf la fa di corsa perchè ha fretta di arrivare all'attacco della via. I tempi facilmente potrebbero essere l'uno il triplo dell'altro, o anche più...

Per concludere, senza DETTAGLI e/o conoscenza diretta dell'interlocutore il 95% delle risposte sono INUTILI o FUORVIANTI, magari anche PERICOLOSE. Un esempio: c'è gente che spaccia la salita al Campanile di Val Montanaia per un semplice III°, altresì c'è gente che racconta della discesa da Forcella Cimoliana come un percorso spaventoso...a chi credere?

Mandi

Messaggio
08-12-2008 00.00
bruno bruno
Quello che dice Daniele può essere condivisibile ma potrebbe essere che chi fa la domanda su Giaf (per restare in tema) non è mai andata in montagna e quindi non ha letto nessuna guida e vorrebbe provare e vedere se gli piace. Se chiede, cortesemente si risponde e chi risponde dovrebbe farlo con buon senso dicendo il tempo medio, sia che risponda il Kammerlander che il gitante che magari sta due ore e mezza perchè si ferma ogni tre minuti. Poi, e finisco, sul sito i tempi di percorrenza sono totali per il giro descritto, mancano i tempi parziali per cui il tempo per arrivare al Giaf non lo trovi (o sbaglio?). Saluti a tutti e buona montagna innevata.
Messaggio
08-12-2008 00.00
bambinodoro bambinodoro
Certo, Bruno, quella del Giaf era forse un'esagerazione, più una provocazione che altro! Piuttosto mi riferivo a casi capitati qua sul forum non molto tempo fà che sottintendevano una totale mancanza di: buonsenso, cultura montana, intelligenza pratica. Ad esempio, ci sono state due domande secche tipo: a) serve la corda per salire sul Monte Toc? b) è necessario il set da ferrata per salire a Cima Preti?
Capirai che sarebbe meglio non rispondere proprio, ma spesso un insulto (magari mascherato, se no Ivo ci sega ;-)) mi pare dovuto.
Non per gli argomenti (visto che su Cima Preti ho risposto più volte e volentieri anche via mail in privato a chi domandava particolari relativi alla salita e discesa) quanto per il contesto. Se vuoi andare sui Preti devi avere almeno la minima idea di cosa sia, dei 2000 m di dislivello, del tipo di ambiente che trovi, delle difficoltà insomma. Se ti poni in quel modo...vige la legge della selezione naturale e amen.
Messaggio
09-12-2008 00.00
andrea 09.12.2008 andrea 09.12.2008
Ma in cima al campanile non ci si arriva semplicemente camminando? Scherzo, ma posso assicurarti che questa estate mi hanno detto anche questa!!!!

Le tue considerazioni sono senz'altro motivate ma la discussione non mi sembra chiusa nemmeno dopo il terzo punto. Da "malato di libri" che sei, non puoi smentirmi se affermo che le stesse guide riportano a volte tempi e relazioni in discordanza tra loro o le segnaletiche cai presenti in loco. Per gli altri punti mi sembra che le considerazioni di Bruno bastino a non chiudere la discussione. Ma l'elemento che non consideriamo, io per primo, è forse che non rispettiamo( forse perchè non ne conosciamo a fondo il pensiero) quelle che sono le intenzioni per il forum del suo ideatore.

P.S.: il giorno che decidero' di salire la cima dei preti saro' ben lieto di leggere la tua relazione anche se al momento ritengo molto valida quella di Paolo Beltrame (101%vera montagna) rispetto a quella dei monti d'italia.

ciao. andrea.cleanpeak@alice.it
Messaggio
09-12-2008 00.00
bambinodoro bambinodoro
E' vero, Andrea. varie Guide riportano dati anche differenti, ma se le guide sono fatte BENE comunque i dati non saranno TROPPO differenti. E di guide fatte BENE non ce ne sono tante, sul mercato, specie tra le ultime uscite, sembra si voglia sparare sul mercato un libro, spesso la cura ne risente...

Riguardo alla bontà di una relazione, personalmente giudico solo dopo aver fatto la salita ;-) ...e sulla guida da te citata ne potremmo parlare per ore...
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva