il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 99 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 5
Messaggio

Montagne del Friuli o Friuli delle montagne? (Again)

18-09-2008 00.00
florig@libero.it florig@libero.it
Lo scorso 11 agosto ho scritto al forum alcune mie osservazioni con lo stesso oggetto della presente. Attribuendo alla questione un certo rilievo confesso che mi aspettavo una replica da parte di Ivo Pecile...che mi perdonerà se abuso della suo tempo e e della sua pazienza..
Mandi e grazie per lo spazio concessomi.
Mauro
Messaggio
19-09-2008 00.00
luca ch luca ch
forse ha i anche ragione sotto un certo punto di vista, però curare "amatorialmente" un sito ha un costo in tempi orari, e ampliare la già estesa "offerta" montana del Friuli comporta un onere di tempo significativo.
personalmente ritengo buona la linea di SN: un progetto mirato con confini precisi, magari per qualcuno è limitato, ma ha il pregio di un approfondimento conoscitivo elevato, cosa che estendendo il campo andrebbe a perdersi. Se sbirci in giro (con un pò di conoscenza delle lingue confinanti) trovi siti simili a SN che seguono la stessa linea con buone informazioni.
Concludo con un parere personale:l'escursionismo in Friuli è un argomento molto vasto. Io vado per monti dall'86 e ancora non posso dire di conoscerlo in tutti gli aspetti, e la mia attivita lascia fuori solo lo scialpinismo (e il nordic walking, ma quello, senza offesa per nessuno, non lo considero).

Un plauso a florig per aver riproposto la discussione, che aiuta a crescere, così l'again (inteso come crampo) non viene al cervello, che di questi tempi è un muscolo poco usato dalla moltitudine
Mandi e buona montagna a tutti


P.S. domenica 21/9 h.9.00 Marathon Climbing a coppie alla falesia dello Strabut, prima tappa di RIMPINANT ATOR
info http://rimpinantator.blogspot.com/

mandii
Messaggio
19-09-2008 00.00
piero piero
ah ah alpinauta, il solito paroliere.
Condivido la tua tesi, sia sulla linea editoriale che sulla discussione.
Mandi
Messaggio
19-09-2008 00.00
ivo.sentierinatura ivo.sentierinatura
Si Mauro, hai ragione, mi ero riprosposto di rispondere poi altre cose mi hanno fatto trascurare un po il forum.
Nn vi è alcun dubbio che vette come il monte Peralba, il monte Nero o il Polinik, solo per citarne alcune, facciano parte a pieno diritto del novero di cime che l'escursionista friulano frequenta abitualmente.
E' del tutto corretto considerare anche i versanti veneti, austriaci e sloveni come ulteriori punti da cui salire sulle nostre montagne. Il confine in questo caso è senz'altro qualcosa di semplicemente politico.
L'unico vero problema è il tempo a disposizione. Come potrai immaginare, la richiesta mi è stata posta più volte anche in merito a zone non prettamente montane come il Carso o i sentieri della zona planiziale, due zone di estremo interesse ambbientale e naturalistico.
All'inizio di questa avventura ci siamo dati come obiettivo la zona montana della nostra regione e stiamo cercando di portare avanti e ultimare questo progetto. La collana editoriale ha rallentato un poco le cose ma il materiale continua ad essere accumulato e ben presto pubblicheremo una quantità enorme di nuove relazioni su vette e zone non ancora considerate.
Se pensi che questo lavoro dura da circa dieci anni e non se ne vede ancora la conclusione allora forse mi potrai capire meglio. In realtà dopo un poco ti rendi conto che già così è un lavoro che non avrà probabilmente fine poiché abbiamo considerato solo i sentieri ufficiali e le tracce ben marcate. Se entriamo nella zona delle vecchie tracce o delle vette raggiungibili senza sentiero come è il caso in molte zone del pordenonese allora l'elenco è senza fine.
Considera inoltre che non vi è solo il lavoro di inserimento di una relazione ma poi questa va per quanto possibile "seguita" e aggiornata e allora ti ritrovi come nel mio caso ad avere un secondo lavoro regolare che faccio ancora con grande entusiasmo ma che mi porta via sempre più tempo. La semplice manutenzione ordinaria del sito che ormai conta oltre 15.000 pagine visitate al giorno e circa 1300 visitatori giornalieri è già di per se abbastanza onerosa.
Un cordiale saluto

Ivo Pecile - SentieriNatura
Messaggio
20-09-2008 00.00
florig@libero.it florig@libero.it
Credo che la discussione sulla questione posta sia stata utile e rimanga comunque viva. Ringrazio di cuore Ivo per l’appassionato dettaglio della risposta. Grazie tante anche a coloro che sono intervenuti, spero d'incontrarvi su qualche montagna per parlarne ancora.
Mandi.
Mauro
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva