il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 298 ospiti - 4 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 16
Messaggio

Bivacco Carnizza di Riofreddo

18-07-2016 15:35
lucaemartina lucaemartina
Raggiunto ieri in circa 2 ore e mezza dall'abitato di Riofreddo. Bivacco in condizioni eccellenti in un luogo di rara bellezza. La Carnizza di Riofreddo è un catino alpestre straordinario, circondato da pareti severe dove sono state tracciate alcune vie durissime, autentiche pietre miliari dell'alpinismo regionale. Segnalo alcune estese colate di ghiaia e rocce sulla forestale. Inoltre il sentiero che passa sotto alle Cime delle Rondini è rovinato in più punti. Uno di questi richiede grande cautela. Ciao
Messaggio
22-09-2016 12:28
maurizio.dose maurizio.dose
Ciao Lucaemartina, quanto e' delicato il passaggio sul sentiero che avete menzionato, avete per caso qualche foto ? In che punto si trova. Grazie in anticipo
Messaggio
22-09-2016 14:09
lucaemartina lucaemartina
Ciao Maurizio, per raggiungere il bivacco dal fondo della valle ci sono tre possibilità: la prima, segnata con bolli rossi, devia a sinistra presso uno slargo nel bosco. La seconda, segnata CAI 618, si stacca sempre sulla sinistra ed è la più breve. La terza, quella che abbiamo scelto noi, si stacca dalla forestale che prosegue a Sella Prasnig a quota 1463 mt e percorre, dapprima in piano e poi in discesa, una traccia che corre sotto le Cime delle Rondini. Il sentierino è piuttosto stretto e,poco prima del raccordo con il sentiero 618, è franato in un punto. Noi siamo risaliti a destra aggrappandoci ai mughi. Ciao
Messaggio
28-09-2016 12:45
maurizio.dose maurizio.dose
Grazie delle precise info.
Messaggio
22-02-2020 11:23
alessandro alessandro
Pernottato nel bivacco il 20 febbraio. Struttura ottima, ben fornita, isolata e arredata. Stufa efficiente e 4 comodi letti a castello con materassi e coperte. Quasi scontata, ma mai superflua, la raccomandazione di trattare tutto meglio che se fosse cosa propria, dimostrando gratitudine e rispetto per chi dà a tutti la possibilità di soggiornare in modo confortevole in luoghi splendidi. Niente affatto superflua (purtroppo), a giudicare dai segni sul pavimento del bivacco appena oltre la soglia, la raccomandazione di NON ENTRARCI CON I RAMPONI AI PIEDI!!
Messaggio
22-02-2020 11:46
florian florian
Ciao Alessandro.
C è decisamente bisogno delle tue raccomandazioni relative al rispetto nell uso dei bivacchi. Mi sembra che non siano pochi i direi da quest orecchio.... L anno scorso sono salito al bivacco Vuerich e mi ha veramente amareggiato lo stato del bel pavimento in legno profondamente danneggiato dai ramponi. Evidentemente il chiaro cartello che in entrata sollecita a toglierli si pensa che faccia parte delle venature del legno della porta....
Messaggio
22-02-2020 11:48
florian florian
....intendevo dire i sordi da quest orecchio.
Messaggio
22-02-2020 12:35
alessandro alessandro
Ciao,Florian...ricordo benissimo il fastidio nel vedere al Vuerich, nonostante il cartello con il divieto a sbarrare lo scarpone ramponato, il pavimento coperto di segni di rampone. Meledetti!
Messaggio
22-02-2020 13:00
florian florian
Questi comportamenti tenuti da appassionati della montagna , ma anche maleducati, sono inconcepibili!
Messaggio
26-02-2020 15:44
alessio2061 alessio2061
siamo stati in dicembre a fare sopralluogo ( CAI Tarvisio) , Alessandro quanta legna c'è ancora sul retro?
Messaggio
26-02-2020 16:14
alessandro alessandro
Ciao, la riserva di legna è abbastanza consistente, se non ricordo male ci sono qualcosa come 5 "piani" di scjelis.
Messaggio
26-02-2020 16:21
alessandro alessandro
...indicativamente, nel guardare la legnaia andando via, ricordo di aver pensato che ci fosse legna per più di qualche giorno
Messaggio
02-03-2020 18:01
alessio2061 alessio2061
perfetto grazie, allora penso/spero che fino in autunno bastino, poi dio vede ... e qualcuno provvede ;-)
Messaggio
17-05-2020 18:22
alessio2061 alessio2061
passati ieri x mettere inagibile il bivacco causa virus covid-19 a seguito di nuova normativa CAI nazionale per tutti i bivacchi in Italia , anche speleo, collagati al Cai ; apposto cartelli inagibilità su sentiero di accesso bivio 630-618 e sul bivacco; restano aperti solo x EMERGENZA e quindi non più pernottamenti, soste , assembramenti .Questo troverete su tutti i bivacchi, passate parola.
Messaggio
17-05-2020 18:37
alessio2061 alessio2061
ieri durante il controllo abbiamo constatato che qualcuno ha bruciato tutta la legna che con tanta fatica vi abbiamo preparato autunno 2018 , avere una stufa in bivacco è già un lusso ed è stata messa lì per i casi di emergenza e non per pranzi e cene ma oltre a ciò qualcuno ultimamente ha usato la legna per fare un falò esterno, da ora in avanti chi vuole scaldarsi se la porta con se da casa o raccoglie lungo il percorso a discapito di colore che ne avessero necessità in caso di emergenza; inoltre trovato i 2 vetrini lampada a gas rotti , chi ha fatto il caffè sul gas ne ha rovesciato una parte sul muro in perlinato SENZA PULIRE ovvio , il pavimento è pieno di "puntini" causa sassolini e altro , che dire, complimentoni; la Sezione tra l'altro paga di tasca un canone di affitto e assicurazione, dopodichè alcuni si lamentano anche perchè teniamo chiuso a chiave il Brunner-capanna RE di Sassonia ( in quanto non è bivacco non è assoggettato alla norma di apertura continua h24) e lo apriamo solo su specifica richiesta, il comportamento di alcuni nel bivacco in questione ne da conferma.
Messaggio
17-05-2020 19:06
alessandro alessandro
Dispiace molto che si sia costretti ad estreme (ma comprensibilissime) comtromisure per non incentivare l'inciviltà qualche essere umano che, più che persona, dimostra di essere un errore di madre natura capace solo di disprezzare l'altrui lavoro e impegno
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva