il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 128 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 10
Messaggio

Calcolare la distanza di un percorso

01-07-2008 00.00
Mauro Mauro
Salve a tutti! Mi sono posto una domanda che magari molti di voi sanno come rispondermi...
Oltre al contapassi, esistono altri modi per calcolare la distanza di un percorso? Avevo pure sentito parlare dell'esistenza di un pennino che si fa scorrere lungo il sentiero segnato sulla cartina topografica... Sempre se tale pennino esiste, i dati sono abbastanza esatti? Altrimenti c'è qualche altro sistema?
Grazie
Messaggio
01-07-2008 00.00
Walter.S Walter.S
Buondì a tutti!
Bhè...facendo un po' di ragionamenti direi che il pennino non può essere preciso. Magari se qualcuno è geometra può confermare :-). Il primo problema è avere abbastanza risoluzione sulla cartina da individuare l'esatto percorso del sentiero (svolte strette, saliscendi, etc...) cosa che così non è. Il secondo problema è il fatto che la cartina è in proiezione, quindi non ti dà le informazioni di lunghezza a meno di non riuscire ad estrapolarle tenendo conto del gradiente altimetrico (indicativamente ricavato delle curve di livello). Mandi
Messaggio
01-07-2008 00.00
Lorenzo Lorenzo
Usa un fil di ferro dolce (oppure quello per chiudere i sacchetti) curvandolo sull'itinerario, lo raddirzzi e misuri, applichi la scala ed ottieni la distanza, salvo come dice Walter curve strette, risoluzione, altimetria hai un'approssimazione del percorso. Poi ci sono le guide, il GPS ed ovviamente SN.
Messaggio
01-07-2008 00.00
Mauro Mauro
Ok grazie! Ma SN che significa?
Messaggio
01-07-2008 00.00
Lorenzo Lorenzo
SN=Sentieri Natura
Messaggio
01-07-2008 00.00
Mauro Mauro
Ah ok grazie:)
Messaggio
01-07-2008 00.00
Pino Pino
Ciao,
esistono altri modi oltre al contapassi, ma sono tutti abbastanza approssimativi, come del resto lo e' il contapassi soprattutto in montagna. Si puo' usare il curvimetro, che Mauro chiama pennino e che prevede diverse scale oltre al 25.000, pero' altre ad approssimare quando sul terreno ci sono dei tratti con molte curve, va specificato che il curvimetro rileva la distanza topografica e non la distanza realmente percorsa a causa del dislivello. La distanza rilevata dal curvimetro dovrebbe essere poi modificata tenendo conto della pendenza media del percorso. Anche il GPS da la distanza topografica tra i punti ed alcuni casi anche la distanza reale che se i punti rilevati in successione sono molto vicini, si avvicina molto alla distanza percorsa.
Ciao
Messaggio
01-07-2008 00.00
Mauro Mauro
Ok capito! Ma questo curvimetro si trova in commercio? Dove lo potrei acquistare eventualmente?
Ad ogni modo grazie per la risposta
Messaggio
02-07-2008 00.00
Pino Pino
Ciao,
il curvimetro si trova in commercio in negozi che vendono mezzi tecnici per geometri, o altri negozi specializzati. Trovarli e' piu' facile di quanto si creda.
Ciao
Messaggio
02-07-2008 00.00
Mauro Mauro
Ok grazie!
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva