il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 135 ospiti - 3 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 11
Messaggio

Creta di Mimoias e Monte Paradara

01-11-2015 16.43
francesca francesca
Per chi volesse salire una panoramica vetta oltre i 2000 metri in questa settimana di bel tempo, consiglio la Creta di Mimoias, 2288 mt. Io l'ho raggiunta ieri in compagnia, trovando il percorso totalmente sgombro da neve, eccetto qualche traccia esigua che non pregiudica la prestazione. Il terreno in quota inoltre è asciutto, condizione ottimale per evitare scivolate, visto che dai 1650 mt. ca si sale ripidamente e faticosamente. Si prende fiato solo sulla selletta erbosa sotto il Monte Paradara 1989 mt (che abbiamo anche salito per vecchio sentiero invaso un po' dai mughi e poi sotto cresta) anche per osservare la sinuosa ed attraente cresta erbosa della creta avente forma di un catino allungato. Dopo la selletta si scende leggermente ad una pozza d'acqua per poi rimontare sulla destra una fascia rocciosa mista erba e roccette (che valuto non esposta)dove bisogna aiutarsi con le mani.Se si vuole seguire la traccia bollata, dopo l'arrampicata si piega a sinistra, rasentando inizialmente i precipizi meridionali, non c'è pericolo alcuno, più in alto si devia a destra, attraversando il catino erboso, un'ultimo ripido strappo, un canalino roccioso e si raggiunge la panoramica vetta 2288 mt con croce, bella cassetta di metallo e libro firme. Siamo sul confine tra Veneto e Friuli ed la vista è davvero strepitosa, andate a vedere! Posto alcune foto per lusingarvi.
Messaggio
01-11-2015 16.53
francesca francesca
la Creta di Mimoias vista dal Monte Paradara
Allegato: Foto3559.jpg
Messaggio
01-11-2015 16.54
francesca francesca
il Monte Paradara, 1989 mt, con la traccia per salirci, invasa dai mughi
Allegato: Foto3561.jpg
Messaggio
01-11-2015 16.57
francesca francesca
la fascia rocciosa non esposta
Allegato: Foto3557.jpg
Messaggio
01-11-2015 16.58
francesca francesca
la sinuosa cresta erbosa vista dalla cima della Creta di Mimoias
Allegato: Foto3541.jpg
Messaggio
01-11-2015 16.59
francesca francesca
la croce di vetta della Creta di Mimoias, mt 2288
Allegato: Foto3549.jpg
Messaggio
02-11-2015 07.00
MauroGo MauroGo
Bella la Creta di Mimoias, è ancora nella mia "to do list". Da dove siete partiti, dislivello?
Messaggio
02-11-2015 10.07
marco.raibl marco.raibl
Ci sono stato pochi giorni fa, quando la neve era ancora presente sul lato sinistro della salita. Confermo tutto ciò che dici.Dalla cima si vedono, in lontananza, tra le molte vette, Croda Rossa e Tre Cime, mentre l'Antelao si nasconde un po'.Ciao
Messaggio
02-11-2015 17.18
francesca francesca
Ciao Mauro! Siamo partiti da Pian di Casa, 1236 mt in Val Pesarina, utilizzati i sentieri 201 e 202, Casera Mimoias, breve discesa lungo la carrareccia direzione P.so Oberenghe, sent. 202, guado sul Rio Mimoias, poco dopo si transita accanto ad un grande masso con scritta in rosso indicativa per la Creta di Mimoias, si segue la traccia bollata nel bosco in blanda salita, poco oltre il sentiero si impenna alla base e rasentando impressionanti pareti fino a raggiungere la selletta erbosa di cui ho scritto precedentemente. Il dislivello è di poco superiore ai 1000 metri, aumenta di poco se sali il Monte Paradara. Io ci ho impiegato 2,20 ore alla vetta mt 2282, ma ero un po' malandata.
Altri e maggiori dettagli li puoi comunque trovare su questo forum. Mi raccomando fammi sapere le tue impressioni quando l'avrai salita. Grazie anche a Marco per il commento!

Messaggio
03-11-2015 17.07
MauroGo MauroGo
Grazie Francesca per le info. Prossimamente ci vado ...
Messaggio
07-11-2015 20.39
MauroGo MauroGo
Detto .. fatto ... sono salito oggi sulla Creta di Mimoias (solo la cima con la croce, vista la partenza tarda) in una mia rara escursione non in solitaria ... Ringrazio ancora Francesca per le sue informazioni, che confermo in toto, e anche per il suo contributo fotografico. Il panorama dalla cima oggi, verso le 13.00, era eccezionale e le condizioni meteo perfette. Invito tutti quelli che non l'hanno ancora fatto a salire su questa cima, finché dura il bel tempo ... Mauro.
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva