il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 66 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 3
Messaggio

Nei pressi di Furce Diame

21-03-2015 19.24
luca.deronch luca.deronch
domenica scorsa 15 marzo sono salita da Roveredo alla Punta di Force Diame con i sentieri CAI 424 e 450 passando per gli stavoli Rauni, Sacout, Costalunga e Brisi. Nel tratto tra Costalunga e gli stavoli Brisi, oltre un costone franato ho notato un altro stavolo e una traccia che sembra, guardando la cartina tabacco, salire dal solco del Rio Brezzi.Qualcuno ha qualche notizia su questa traccia? è percorribile? Alla fine, sembra raccordarsi oltre la frana con il 450 sotto le rocce sotto Furce Diame. Se questo sentiero è percorribile sarebbe possibile realizzare un anello interessante ....... Cercavo poi notizie sulla toponomastica relativa a Punta Diame.
Messaggio
21-03-2015 20.55
michela michela
Ciao Luca, il sentiero c'è e l'ho descritto nelle Relazioni (“anello degli Stavoli di Costalunga”). Sopra uno stavolo ristrutturato a q. 850, ho seguito una traccia a destra che permette di entrare nel rio Brezzi sopra i salti, salendo poi nell'impluvio fino agli stavoli Costalunga Ovest (di fronte a quelli dove passa il sentiero CAI). Le tracce più alte a cui accenni (che uscirebbero presso forca Diame) credo siano più impegnative dato il tipo di terreno più esposto, su zolle rese instabili dall'incendio che ha interessato quel tratto... non mi attirano ma nel caso tu ci vada facci sapere!
Messaggio
21-03-2015 21.16
luca.deronch luca.deronch
nel frattempo avevo trovato il tuo commento...... Poco dopo gli stavoli Costalunga est, quando il dosso si assottiglia, si passa a fianco di un tratto franato e a sinistra si vede il piccolo stavolo e una traccia che proveniente dal basso va oltre ma non ho capito dove, probabilmente è quella che hai percorso tu. Ho provato a guardare da lì mentre salivo ma non ho capito dove si raccorda con il 450.

Interessante invece è un altra traccia incerta nell'erba alta che ho intravisto oltre gli stavoli Brisi che sembra dalla cartina raccordarsi con il 424 del rio Simon presso il Rio Fondaris, ma non so proprio in che stato sia. Per salire alla forca e alla punta Diame ci sono poi ancora 200 mt di dislivello ma il sentiero è ben segnato ma in caso di bagnato da fare con attenzione.
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva