il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 117 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 5
Messaggio

strada da sauriis a casera razzo

08-05-2014 20.30
marco.d marco.d
Volevo gentilmente chiedere se qualcuno sa dirmi se le strade da Sauriis a Casera Razzo e la discesa a Laggio di Cadore, sono aperte e sgombre da neve. Grazie anticipatamente
Messaggio
09-05-2014 09.37
brunomik brunomik
Ho visto in un filmato postato da qualche parte che la strada sarebbe pulita ma è chiusa per pericolo di valanghe poco dopo Sauris. E comunque da quello che ho visto sembra quasi di vedere lo Stelvio durante le tappe del Giro d'Italia, muri di neve ai lati e lo spazio appena sufficiente perchè passi un auto.
Messaggio
09-05-2014 11.46
orso.bruno orso.bruno
L'altro giorno su Videotelecarnia hanno mostrato, durante la presentazione della tappa del Giro d'Italia 2014, unn filmato che conferma quanto detto nel post precedente!
Hanno detto che la strada è comunque chiusa al traffico in quanto dovranno mettere in sicurezza il percorso.
sembra comunque che a Casera Razzo ci si possa arrivare da Forcella Lavardet dopo aver percorso la Val Pesarina!
Messaggio
12-05-2014 10.37
marco.d marco.d
Ringrazio per le risposte. Ci sono passato sabato in bicicletta, e confermo quanto mi avete scritto. La strada è formalmente chiusa al transito ma sgombra da neve. A casera Razzo il quantitativo di neve è ancora impressionante. Il passo del Pura invece è pulito e transitabile anche in auto da entrambi i versanti. Saluti
Messaggio
16-05-2014 11.17
veneto veneto
Ad oggi permane la medesima situazione: è possibile solo salire da Laggio e dalla Val Pesarina. Del resto vista l'impressionante quantità di neve non c'erano da aspettarsi repentini cambiamenti. Sulla strada della Val Frison, dalla tribolata storia, è caduto invece un masso grosso quanto una casa, ed in ogni caso mi sconsigliano di percorrerla per ancora presente pericolo di frane / valanghe.
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva