il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 735 ospiti - 3 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 5
Messaggio

san daniele del monte - forca bassa - forca bella

12-11-2013 19.25
ciastelat ciastelat
Salve a tutti; oggi da barcis per monte lupo sono salito in forca bassa, ero intenzionato ha proseguire fino alla forca bella e poi fin sotto la 'scogliera' del resettum ma poco dopo la forca bassa non riuscendo più ha trovare il sentiero ho dovuto desistere. chiedo se qualcuno sa com'è il proseguio oppure se è possibile salire in forca bella dalla val molassa? grazie
Messaggio
12-11-2013 21.37
giuseppe.tolazzi giuseppe.tolazzi
Salve a te, Cjastelat. Non so se posso esserti utile ma nell'ormai lontano 2007 (assieme ad Ivo, in una delle più belle escursioni che ricordo sempre con gran piacere) abbiamo fatto la traversata della Val Molassa alle Tronconere attraverso f.lla Giaveit. Proprio dietro il bivacco in Val Molassa,su un faggio c'erano queste indicazioni che vedi nella foto in allegato. Prendile con le pinze, queste informazioni, sono pur sempre datate settembre 2007. Come vedi c'è l'indicazione per forca bella. Ma di più non so dirti perchè poi ho proseguito in Val Molassa e non sono (ahimè!) più tornato da quelle parti. Ciao!
Allegato: 070923 Da Barcis alle Tronconere per la Val Molassa 052.jpg
Messaggio
12-11-2013 22.05
Michela Michela
Io ho notizie dirette ma ancora meno recenti: ho fatto il giro S. Daniele del Monte - forca Bella - Molassa in entrambi i versi, l'ultima volta nel 2003... da quel che ricordo e dai pochi appunti presi allora, mi è sembrato più facile nel verso che hai tentato tu, comunque sono posti selvatici e da non sottovalutare. Da forca Bassa la direzione è data grosso modo dalla linea di cresta, che però non si segue fedelmente dovendo anche aggirare zone impervie, e senza un vero sentiero. La traccia era segnata ma con parsimonia e non è stato sempre facile seguirla, l'abbiamo anche persa in un paio di occasioni sia lungo la cresta sia nei pressi del biv. Molassa (salendo da quest'ultimo). A parte questi problemi non ricordo difficoltà tecniche particolari, ma è da evitare col terreno ghiacciato o scivoloso. Buone escursioni, ciao
Messaggio
13-11-2013 15.04
ciastelat ciastelat
Grazie Giuseppe e Michela per le info. Da S.Daniele non ho incontrato difficoltà fino in Forca Bassa; lì ho trovato pure qualche sbiaditissimo segno bianco-rosso che piegava verso sinistra (dato che lungo la cresta c'era una paretina), poi però in prossimità di un ripido traverso in rado bosco spariva ogni traccia. Penso che da lì si doveva proseguire rimontando un ripido spallone boscoso per tornare in cresta?
Poi mi domandavo i vecchi segnavia cai di che percorso facevano parte?
Comunque posti selvaggi stupendi, allego 2 foto (la prima dove ho perso la traccia, la seconda sul crestino tra S.Daniele e la Forca)
Allegato: crestina.JPG
Messaggio
13-11-2013 15.06
ciastelat ciastelat
Qui è dove ho perso la traccia
Allegato: dopo Forca.JPG
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva