il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 140 ospiti - 1 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 12
Messaggio

Aggiornamento condizioni sentiero Battaglione Gemona

24-09-2013 20.36
mauro.girotto mauro.girotto
Domenica, 22/09, ho percorso l'anello del Cuel dai Pez descritto sul sito. Vorrei, quindi, aggiornarvi sulle condizioni del sentiero Battaglione, nel tratto tra l'innesto con il sentiero 604 e forcella Cuel Tarond. Rispetto a quanto indicato nella relazione, il sentiero è completamente franato in alcuni punti e buona parte delle attrezzature risulta divelta o non utilizzabile.
Nel dettaglio (con riferimento alla relazione)
- (dopo forcella Bianca) "un cavo ci aiuta a superare un piccolo gradino esposto": in ordine
- (dopo il gradino) "Il segnavia coincide ora con un esile camminamento che traversa a ridosso di una parete rocciosa": franato (vedi foto)
- Foto 12 (http://www.sentierinatura.it/EasyNE2/Archivi/SentieriNatura/All/0001/1936A.jpg): il cavo è divelto

Da segnalare che il sentiero che scende da forcella Cuel Tarond è completamente franato a quota ca. 1.600. A mio parere, l'attraversamento di questi franamenti è tecnicamente più impegnativo rispetto ai franamenti del sentiero Battaglione.

Seguono alcune foto.
Messaggio
24-09-2013 20.38
mauro.girotto mauro.girotto
Il tratto in cengia di foto 11 (http://www.sentierinatura.it/EasyNE2/Archivi/SentieriNatura/All/0001/1935A.jpg)
Allegato: cuel_pez_01.jpg
Messaggio
24-09-2013 20.40
mauro.girotto mauro.girotto
Il tratto che precede i tornanti di foto 13 (http://www.sentierinatura.it/EasyNE2/Archivi/SentieriNatura/All/0001/1937A.jpg). Il blu è cerchiato il cavo, non utilizzabile perché troppo in alto
Allegato: cuel_pez_02.jpg
Messaggio
24-09-2013 20.41
mauro.girotto mauro.girotto
Attrezzature parzialmente divelte in versante Val Dogna
Allegato: cuel_pez_03.jpg
Messaggio
24-09-2013 20.43
mauro.girotto mauro.girotto
Bolli di modeste dimensioni (!!) sulla traccia che sale sul Cuel dai Pez
Allegato: cuel_pez_04.jpg
Messaggio
24-09-2013 20.43
mauro.girotto mauro.girotto
Uno dei franamenti del sentiero 647
Allegato: cuel_pez_05.jpg
Messaggio
25-09-2013 14.23
VanGravizar VanGravizar
Grazie Mauro, foto utilissime che rendono meglio di qualsiasi altro commento. Saluti e buone escursioni.
Messaggio
25-09-2013 14.53
marco.raibl marco.raibl
Ci ero stato circa due anni fa.La situazione era la stessa,a quanto vedo.Sicuramente scomodo camminare in quelle condizioni.Ci vuole calma,ma è fattibile.Il grado EE sta in quei metri e negli altri tratti attrezzati.Il resto è facile.Le foto,in ogni caso,e qui dissento con molti,non rendono l'idea di ciò che si va ad affrontare,in quanto pagano l'effetto schiacciamento.Io non mi fido mai troppo delle foto.Preferisco valutare sul posto.Ciao
Messaggio
25-09-2013 23.04
mauro.girotto mauro.girotto
In effetti, le foto rendono il tratto franato più impressionante della realtà. Per chi ha confidenza con quel tipo di terreno, l'attraversamento non è troppo problematico. Quindi, con le dovute precauzioni, il sentiero è percorribile.
Messaggio
18-10-2016 09.03
luca_di_collina luca_di_collina
Sulla stampa locale si parlava di un ripristino dell'intero tracciato entro settembre.
Qualcuno sa se i lavori sono finiti?

Grazie e mandi
Messaggio
27-10-2016 19.59
luca_di_collina luca_di_collina
Ho letto in un altro post che i soliti volenterosi hanno quasi finito il lavoro. Li ringrazio già adesso per l'escursione che farò l'anno prossimo.

Mandi
Messaggio
31-10-2016 17.52
paolorock paolorock
Salito oggi alla Cima Alta del Due Pizzi.
Il tratto di sentiero dal bivio con il 648 al bivio per la cima è perfettamente attrezzato e liberato dai mughi.
Salendo il 648 ho incontrato un altro escursionista che, al bivio, ha proseguito lungo il tratto che porta al ricovero Btg. Gemona; ho avuto modo di incontrarlo al parcheggio e mi ha raccontato che il percorso è attrezzato ex novo e si percorre tutto, sempre con le dovute cautele.
Nota: il cartello di inagibilità è ancora presente.
Buone montagne
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva