il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 123 ospiti - 5 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 8
Messaggio

Notizia utile sul sentiero 729

23-06-2013 04.31
sergio sergio
ieri ho percorso il 729 dal versante a sud della forcella Dolina. Uscito dal bosco la traccia si perde spesso tra l'erba alta, difficile seguirla in quel tratto. Dalla parte terminale del bosco e per circa cento metri ancora (di dislivello), i prati sono infestati da zecche. Quando dico infestati, per rendere l'idea, intendo dire che dai miei pantaloni ne ho tolte più di un centinaio. Infine allego la foto di un fiore che non ricordo di aver mai visto, forse qualcuno può aiutare la mia memoria.
Allegato: P1060999.JPG
Messaggio
23-06-2013 05.35
askatasuna askatasuna
La meraviglia della foto è un giglio carniolico (trovi la scheda anche nel sito di SN). mandi e grazie per l'avviso...
Messaggio
23-06-2013 13.12
cjargnel cjargnel
Mi metto nei tuoi panni Sergio. Se ho voluto evitarle son dovuto salire l'anno scorso (ottima primavera meteo) il 28 febbraio. Sentiero pulito e neve solo sul versante nord. Tutta questa fascia bassa di montagne ne è piena. Fatto l'esperimento sulla catena del Gran Monte e una decina di gg. fa sulla fascia fino a 1300mt del Cadin dove ne ho imbarcate 38. Poi sopra nulla. Buone camminate.
Messaggio
24-06-2013 09.20
sergio sergio
Ecco come si presenta il sentiero all'uscita del bosco, il segnavia sull'albero è uno dei pochi che ho trovato. Nella parte alta del sentiero stesso, visibilissimi segnavia piuttosto recenti e sentiero ben percorribile. So di avere detto una cosa banale, in montagna ci sono le zecche, questo è noto ma in tale concentrazione non ne ho mai trovate, probabilmente è un anno prospero per loro. Concludo dicendo che ho percorso tale sentiero anche da nord e nonostante la vegetazione coprisse molte cose, di zecche non ne ho viste, analogo discorso vale per il Cjadin: da sud moderata presenza di zecche, da nord quasi assenti (attenzione al tratto attrezzato ancoraggi divelti).
Allegato: P1060991.JPG
Messaggio
28-06-2013 00.22
graziano.bettin graziano.bettin
Domanda per Sergio: a che tratto attrezzato ti riferisci quando parli del Cjadin? Forse a quello a ridosso di Forcella Stilizza? Se ti riferisci a questo, il tratto può essere aggirato comunque in salita mantenendosi, su verdi, a destra?
Messaggio
28-06-2013 10.52
sergio sergio
Vi ci sei condotto (uso questa formulazione per evidenziare la quasi obbligatorietà) risalendo un conoide detritico, che si sviluppa dalle pendici sommitali a nord del Cjadin. Il passaggio è un intaglio piuttosto netto, ben visibile a sinistra, anche dal basso. Non sarebbe molto saggio cercare nelle sue prossimità un'alternativa...
Allegato: DSCN3232.JPG
Messaggio
28-06-2013 11.00
sergio sergio
...ciò che sembra tutto verde in lontananza, ad uno sguardo più ravvicinato, si svela essere anche un po' grigio, direi di un color grigio verticale.
Se per “a ridosso” intendi il passaggio dalla forcella Stiliza, allora, si imbocca a destra il 740/A in corrispondenza di una chiara indicazione su di un masso, che si trova a circa metà “dell'imbuto”...
Allegato: DSCN3231.JPG
Messaggio
28-06-2013 11.03
sergio sergio
...e in questo caso eviti il passaggio più ostico, quello attrezzato.
Allegato: DSCN3241.JPG
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva