il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 100 ospiti - 2 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 15
Messaggio

Anello di Gleris da Aupa

19-06-2013 20.51
graziano.bettin graziano.bettin
Desidero info sullo stato del sentiero. E' così impegnativo come alcuni dicono, tentando di dissuadermi dal farlo?
Messaggio
19-06-2013 23.09
giuseppemalfattore giuseppemalfattore
Ciao Graziano ; ho fatto venerdì scorso il lato nord dell'anello di Gleris, aparte qualche nevaio nei canaloni in via di scioglimento il resto tutto tranquillo , naturalmente con la dovuta attenzione, il sentiero è segnato benissimo, ho faato questo percorso insieme ad uno dei responsabili della sentieristica di Moggio ,sul lato sud non ti so dire, buone escursioni ;)
Messaggio
20-06-2013 07.50
loredana.bergagna loredana.bergagna
Fatto nell'agosto 2011, non ci sono grandi difficoltà a parte la natura del terreno che fa franare il sentiero in diversi punti da f.lla ponte di muro ed in particolare qualche centinaio di metri appena sotto f.lla chiavals (sabbie insidiose, poi la discesa dalla f.lla chiavals fino a f.lla della pecora è una passeggiata, ho trovato faticosa la discesa nel canalone da f.lla della pecora; in ogni caso tutto il tragitto è perfettamente segnato, questo però 2 anni fa. Un gran bel giro in un ambiente solitario.
Buone escursioni

Messaggio
20-06-2013 08.27
giuseppemalfattore giuseppemalfattore
Allego alcune foto riferite a venerdì scorso del sentiero !!
Qusta è scattata da forcella Chiavals .
Allegato: chiavals 3 198.JPG
Messaggio
20-06-2013 08.29
giuseppemalfattore giuseppemalfattore
Lungo il sentiero .
Allegato: chiavals 3 240.JPG
Messaggio
20-06-2013 10.02
GiulioTS GiulioTS
Ciao Graziano la scorsa estate ho girato in lungo e in largo la zona delle Crete di Gleris . Una delle zone di montagna più belle che io
abbia mai visto sembrano qusi delle "piccole dolomiti" .L'ambiente è molto selvaggio da montagna vera con accessi difficoltosi sopratutto
a causa del terreno friabile ma la bellezza del posto è tale che ti appaga sia dalla fatica che dalle difficoltà .Come dice Loredana il punto più ostico è rappresentato dalla salita o discesa eventuale per la Forcella della Pecora .Non ho mai capito il motivo per cui il
Cai faccia passare il sentiero proprio per la forcella della Pecora
tratto particolarmente franoso caratterizzato da grossi massi instabi quando il percorso che scende dalla Forcella della Vacca è migliore più sicuro e pure meno pendente .Da rilevare che i due percorsi alla fine convergono . Ad ogni modo un escursione che merita di essere fatta ! Buone escursioni
GiulioTS
Messaggio
20-06-2013 10.45
giuseppemalfattore giuseppemalfattore
Giulio l'ho percosso da poco Con Michele ( responsabile C.AI. Moggio ),non è pericoloso il tratto della forcella della pecora, bisogna solo stare attenti la parte più ostica è la discesa dalla vetta del Chiavals fino alla forcella del medesimo , attenzione alle rocce che sono friabili quindi quando si ci appoggia costatare se tengono ;)








Messaggio
20-06-2013 11.17
ivo.sentierinatura ivo.sentierinatura
La parte più impegnativa è il traverso da forcella Alta di Ponte di Muro a forcella Chiavals. Quella che indica Giuseppe non è forcella Chiavals.
@Giuseppe: non è pensabile che tu risponda ad ogni singolo post di questo sito. Cerchiamo di dare informazioni se abbiamo una visione generale del percorso altrimenti facciamo solo confusione.
Messaggio
20-06-2013 11.25
giuseppemalfattore giuseppemalfattore
OK !!!! Tolgo al Tenda !!
Messaggio
20-06-2013 11.27
giuseppemalfattore giuseppemalfattore
Tolgo la tenda..
Messaggio
23-06-2013 17.26
lauro60 lauro60
Ho fatto proprio oggi il sentiero in oggetto, salito a F.lla della Vacca, passato per f.lla della Pecora, salito al Chiavals e sceso a f.lla Ponte di Muro. In 5 ore nessuna anima viva!Confermo che il tratto più ostico è la discesa da F.lla Chiavals alla ponte di Muro.Non è per niente banale. Sono parecchi i tratti franati rispetto a quelli indicati da Loredana ed alcuni sono anche esposti. Ci si passa ma con molta attenzione!Allego alcune foto.
Allegato: DSCN4770_1567.JPG
Messaggio
23-06-2013 17.27
lauro60 lauro60
%
Allegato: DSCN4772_1569.JPG
Messaggio
23-06-2013 17.29
lauro60 lauro60
%
Allegato: DSCN4779_1576.JPG
Messaggio
23-06-2013 17.59
ivo.sentierinatura ivo.sentierinatura
Lauro, grazie per le informazioni e le foto. Aggiungo solo che facendo l'anello nel senso opposto al tuo, come descritto qui sul sito, si affrontano i punti più ostici in salita semplificando (forse) leggermente le cose. Rimane conmunque un percorso che richiede attenzione e che nel tempo si sta facendo sempre più impegnativo.
Come indicazione generale, se possibile, cercate di riportare questo tipo di informazioni e le relative foto anche sui commenti e le foto nella scheda dell'escursione. Così facendo non disperdiamo queste preziose informazioni e facciamo in modo che tutti le possano trovare facilmente.
Chiudo ringraziando tutti quelli che puntualmente riportano le note di percorrenza nei commenti. Siete sempre di più e sempre più precisi. Continuate a farlo, i vostri commenti, come posso vedere dalle statistiche, sono molto apprezzati e letti da chi visita il sito.

Messaggio
12-08-2014 19.11
falische falische
Ci sono novità in merito alla percorribilità del sentiero?
Le ultime notizie nei commenti della scheda sono del primo luglio 2013.

Come ricorda spesso Ivo, sarebbe ottimo riportare delle brevi note nei commenti dei percorsi.
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva