il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 159 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 1
Messaggio

gite

31-07-2007 00.00
alessandro 68 alessandro 68
C.A.I. SEZIONE DI FORNI AVOLTRI
Escursione proposta per i giorni 8 – 9 settembre 2007
Pale di S. Martino - LA FRADUSTA (2939 m)

Ritrovo: Forni Avoltri, sede C.A.I. partenza: ore 13.30
Mezzo di trasporto: Mezzi propri.
Grado di difficoltà: EE
Dislivelli e tempi indicativi:
1°giorno: ↑ 329 m – ore 1.30 = tot. ore 1.30
2°giorno: ↑ 1308 m – ore 3.30; ↓ 1637 m – ore 3.00 = tot. ore 6.30
Descrizione sommaria del percorso:
Verso le ore 17.00 di Sabato 08.09.2007, dal parcheggio prossimo alla Malga Canali (1302 m) su sentiero C.A.I. 711-707 si percorre una zona boschiva e in leggera salita fino alla quota 1428 m per poi raggiungere, con ripidi tornantini, il Rif. Treviso (1631 m) dove è prevista la cena e il pernottamento.
La mattina successiva, partenza alle ore 7.30 seguendo il sentiero CAI 707 che percorre le pendici del lembo sud-ovest delle Pale di San Lucano, raggiunge il Passo Canali (2469 m) dove ci si immette sul sentiero CAI 708 a fondo roccioso con magre zolle erbose e leggeri saliscendi fino a scavalcare la Forc. Del Ghiacciaio (2727 m) per raggiungere il lembo est del Ghiacciaio della Fradusta, ormai in avanzata fase di ritiro, quindi tratto di sentiero roccioso si raggiunge la vetta della Fradusta (2939 m). Percorrendo a ritroso il tratto di sentiero che porta alla vetta, si ritorna sul sentiero CAI 708 seguendo il quale dopo aver superato il Passo Fradusta (2716 m) e il Passo Pradidali Basso (2655 m) ci si immette sul sentiero CAI 709 che percorre il Cadin del Paradidali per poi scendere su sentiero agevole con la visione delle magnifiche crode circostanti, fino a raggiungere il Rif. Pradidali (2278 m), dal Rif. Pradidali , sempre sul sentiero CAI 709 si discende a tornantini il ripido canalone roccioso per raggiungere la loc. Pedemonte e quindi in zona boschiva per Malga Pradidali (rud.), Prà D’Ostio fino a raggiungere la Malga Canali punto di partenza. L’itinerario diventa particolarmente insidioso in caso di nebbia.
Importante: per problemi logistici (44 posti letto) è obbligatoria la prenotazione entro il 12.08.2007.
Abbigliamento: da alta montagna.
Attrezzatura: da alta montagna
Riferimento cartografico: Carta topografica Tabacco foglio 022
Coordinatori: Elio Del Fabbro – Ivo Pellegrina –Giustino Scalet
SEZIONE DI FORNI AVOLTRI
Sede= via Corso Italia, Forni Avoltri, tel. 335.6801863, fax 0433.72247 - Informazioni e coordinamenti= Ufficio Pro Loco Forni Avoltri c/o Palazzo Municipale, tel. 0433.72202. infoforniavoltri@libero.it
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva