il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 90 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 13
Messaggio

Sito SN2

05-08-2012 23.35
ivo.sentierinatura ivo.sentierinatura
Con qualche giorno di ritardo (era previsto per il 1 agosto) termina la fase sperimentale di SN2.
Allo scopo di dare la giusta collocazione ed importanza alla collana editoriale, da oggi la consultazione delle descrizioni sarà disponibile solo per un limitato numero di escursioni.
Tale gruppo di escursioni cambierà mese dopo mese per adattarsi al periodo in corso.
Rimarranno disponibili tracciati, immagini e commenti di tutte le escursioni nonché descrizioni e foto dei punti di interesse e delle schede naturalistiche.
A breve assegnerò permessi più ampi agli iscritti che in questi anni hanno contribuito in maniera consistente e continuativa ad arricchire il sito tramite messaggi, commenti, foto, tracciati e relazioni ma di questo sarete avvisati personalmente tramite la mail di iscrizione.

Un saluto e un ringraziamento a coloro che si sono iscritti in questi due mesi (siete quasi un migliaio, continuate a farlo). Il prossimo passo sarà quello di attivare una serie di servizi per chi consulta il sito dopo avere effettuato il LogIN.
Messaggio
06-08-2012 09.01
Fausto_Sartori Fausto_Sartori
Non credo che sottrarre le descrizione possa essere un valido incentivo all’acquisto dei libri, ma sicuramente invece rappresenti una disincentivazione alla visitabilità e utilità del sito: così mutilato nel suo principale contenuto e ragion d’essere, dirotterebbe verso altri siti alla ricerca delle informazioni mancanti. Mi rendo conto d’altra parte come non abbia molto senso porre in vendita dei volumi quando si abbia la possibilità di consultare gli stessi contenuti (oltretutto, cosa davvero fondamentale, sempre aggiornati) con più agevolezza da casa. In definitiva credo che si debba dare la precedenza al sito rispetto ai volumi, strumento quest’ultimo più arcaico e scomodo, anche per chi, come me, ama i libri in generale e sarebbe quindi idealmente motivato all’acquisto.
La valorizzazione dell’opera tipografica dovrebbe avvenire, invece, attraverso principalmente una adeguata distribuzione commerciale. Attualmente, infatti, i libri sono pressoché introvabili per chi, come me ad esempio, frequenta solo il basso Friuli occidentale. Penalizzante la struttura a divisione tematica e non per ambiti geografici dell’enciclopedia, che costringe all’acquisto di tutti i volumi per avere uno strumento valido e completo di consultazione, con una spesa relativa non proprio modesta.
Giustissimo invece sarebbe, data la mole e qualità dei contenuti, richiedere un contributo economico per la consultazione completa del sito. Potrebbe essere conveniente per SN questa soluzione?
Messaggio
06-08-2012 10.07
cjargnel cjargnel
Sarei ipocrita se dicessi che son felice della decisione di ridurre l'accessibilità ai contenuti descrittivi di molti itinerari, tuttavia comprendo appieno la decisione: per quale motivo uno dovrebbe andare alla ricerca di testi il cui contenuto è totalmente fruibile gratis ed on-line?
Ipotizziamo che la Tabacco avesse on-line le cartine, mi chiedo: quanti le comprerebbero?
Non mi voglio far bello davanti agli Autori di questa splendida collana perchè non è nel mio modo di pensare, ma pur usando internet, la collezione completa ce l'ho, anzi, apprezzerei l'uscita anche di un nuovo volume con tema ad esempio le vie ferrate (forse però non si è voluto andare oltre un certo grado di difficoltà). Da amante del libro, dico che non mi costa nulla, anzi, consultare fisicamente il testo sfogliandolo. Trovo peraltro eccellente l'idea di trovare nel sito un abbondante archivio fotografico sul quale spesso ho analizzato le mete da raggiungere (è ovvio che nel testo non sarebbe possibile averlo per varie ragioni). E trovo eccellente trovare i contributi con commenti dei vari iscritti che tante volte aggiornano quel che un libro non può una volta stampato. Aggiungo che forse sono molto fortunato perchè a Udine ho trovato ampia disponibilità dei vari numeri. In fondo credo, mi si scusi la franchezza, che prima di tutto si debba Volere un libro!
Con l'occasione mi complimento sempre con gli Autori per l'inserto riepilogativo dell'ultimo volume che è un sunto di tutto e che consente la ricerca immediata di qualunque itinerario con i riferimenti relativi ad ogni testo. Volendo cercar il pelo nell'uovo, avrei indicato nei sommari dell'inserto il periodo consigliato, ma lo spazio forse mancava.
Ho espresso un mio punto di vista che capisco e mi spiace collida in più punti con quanto scritto dall'amico che mi ha preceduto. Spero che, in omaggio al reciproco rispetto del diritto alla propria opinione, non me ne voglia.
In tema di suggerimenti, potrei proporre di estendere l'accessibilità a chi sia in grado di comprovare il possesso dell'intera collana.
Buona montagna a tutti e mandi.
Messaggio
06-08-2012 12.15
Fausto_Sartori Fausto_Sartori
Caro cjargnel, vero: chi “Vuole” i libri li acquista comunque, indipendentemente dalla consultazione di SN. Tu stesso possiedi già l’intera serie, nonostante fino a ieri SN fosse interamente accessibile. Io possiedo e continuo ad acquistare molte mappe Tabacco (che si trovano ovunque), ma possiedo anche tutte le copie digitalizzate. Non mi sembra conveniente per nessuno mettere in competizione i servizi offerti dal sito con un bene mobile come il libro: la loro fruizione è infatti completamente diversa e l’una non esclude l’altra, anzi entrambe se ne avvantaggiano se lasciate complete, non dico gratuite, alla consultazione. Nessuno ti impedisce di comprare i libri se lo desideri, ma trovo che impedire a priori la piena consultazione del sito sia un errore anche economico: io preferirei piuttosto pagare il servizio (che tale è, anche con funzioni pubbliche importanti) e non essere indirizzato all’acquisto di un ”oggetto” che potrei in ogni caso acquistare, ma che è sostanzialmente diverso nella fruizione e nella modalità d’uso (e nello... stoccaggio). Ora il sito SN risulta mutilato e invero la cosa mi dispiace assai. Sarà comunque interessante vedere se le vendite dei volumi aumentaranno, lo auguro sinceramente agli autori per l’ottimo lavoro svolto, perché davvero lo merita.
Messaggio
06-08-2012 17.49
loredana.bergagna loredana.bergagna
Pur possedendo tutti i volumi, anch’io sfoglio volentieri le pagine virtuali soprattutto per un motivo: le indicazioni riportate sul sito ritengo siano più aggiornate rispetto allo stampato; alcuni percorsi infatti riportano l’annotazione: aggiornato al……
Potrebbe essere un’idea permetterne la consultazione unicamente agli iscritti e non anche agli occasionali “curiosi”.
Messaggio
06-08-2012 18.40
cjargnel cjargnel
Caro Fausto, in buona sostanza mi pare che si possa concordare su alcune cose che ci accomunano:
Se frequentiamo questo sito è perfino superfluo sottolineare la ns. vera passione per la montagna e i mezzi per fruirne al meglio, inoltre abbiamo evidenziato l'apprezzamento per il gran lavoro che chi "ci sta dietro" si merita tutto, e infine il dispiacere comune immagino a molti altri nel veder ristretto il campo di fruizione dei contenuti. Convengo anche sulle modalità che son diverse giostrando in rete, sebbene credo ti sia chiaro come io consideri il libro. Dobbiamo convenire sul fatto che l'annuncio non nasconde in alcun modo il perché sia stata decisa questa restrizione e penso che magari non sia stata presa a cuor leggero. Abbiamo anche suggerito entrambi, seppur nella diversità, una qualche ipotesi di soluzione che starà a chi di dovere considerare o meno. Detto ciò credo che (qui parlo per me) sia opportuno fermarsi rispettosamente in quanto devo immaginare che tante siano le problematiche in gioco che non sono, nè vorrei lo fossero, a mia conoscenza. Mi sembrerebbe, se così posso dire, di fare un'invasione di campo da non "addetto ai lavori". Come dici tu saranno i fatti a dire la parola definitiva. Per ora, diciamo così, mi godo il mezzo bicchiere pieno con diversi rimpianti per la parte di vuoto.
Ti ringrazio per questa gradita opportunità di scambio di pareri e ringrazio SN per l'ospitalità. Buona montagna.
Messaggio
06-08-2012 20.30
graziano.bettin graziano.bettin
Speriamo solo che questa scelta, seppur logica e sostanzialmente condivisibile, non sia un deterrente alla consultazione del sito per gli abitanti fuori regione attratti dalle nostre montagne.
Messaggio
06-08-2012 21.07
luca.deronch luca.deronch
io condivido il pensiero un pò di tutti, possiedo la collana intera ma consulto molto il sito. Consiglio i libri perchè è un piacere averli a disposizione, però visto che da un pò mi tocca mettere gli occhiali per leggere, preferisco il sito dove almeno per ora riesco ancora a vedere bene ;-D. Magari creare un accesso specifico per gli affezzionati non sarebbe una cattiva idea.
Messaggio
06-08-2012 21.16
stefano stefano
Credo che la maggior parte degli appassionati di montagna come me i libri li divori ,anche se ci sono le descrizioni dei sentieri in molti siti.Non metterei in relazione vendita libri con informazioni date dai vari siti .Il libro è un qualcosa che ti resta nel tempo da consultare da leggere e rileggere anche se non vai a camminare ,per una tua cultura personale ,visto che la maggior parte delle pubblicazioni non si limitano alla descrizione dei sentieri ma spaziano come i libri di sentieri natura dalla fauna alla flora ,dalla storia geologica alla storia dell'uomo ,mentre ritengo importante mantenere nel sito tutte le descrizioni per essere sempre aggiornati sulla percorribilità ,modifiche ,variazioni ,dei sentieri da parte di chi li ha da poco frequentati.Mandi stefano
Messaggio
06-08-2012 21.26
lorenzo.cassani lorenzo.cassani
Ho fiducia nelle scelte mensili di Ivo e sono sicuro che questa decisione sia stata ponderata. Vedremo come evolverà e chi lo dice che poi non decida di tornare sui suoi passi come quando ritorna sullo stesso sentiero dopo qualche giorno per una foto al momento giusto?! Intanto grazie per quanto fatto fino ad oggi, che sia su web o su carta credo che continuerò a seguirlo.
Messaggio
06-08-2012 21.50
luciano.silei luciano.silei
Concordo con chi mi ha preceduto. Seguo il sito ormai da anni, possiedo comunque tutta la collana di SN e la consulto spesso per decidere le escursioni da fare. Nelle zone che non conosco è mia abitudine copiare la relazione dell'escursione in un file di testo sul telefonino per evitare di portare il libro (così non lo rovino e non appesantisco lo zaino) o di dimenticarmi alcuni passaggi interessanti. Capisco la scelta editoriale e spero in in una soluzione che possa accontentare tutti gli amanti delle nostre montagne. In qualsiasi caso mi sembrano doverosi i complimenti a Ivo & Sandra e a tutto lo staff di SN per quanto fatto in tutti questi anni.
Messaggio
07-08-2012 10.07
ivo.sentierinatura ivo.sentierinatura
Grazie per le vostre considerazioni che in larga parte condivido. Credo che Cjargnel sia quello che meglio di tutti ha sintetizzato la situazione di questo nuovo assetto che non è definitivo.
Messaggio
07-08-2012 11.14
massimo.perrone massimo.perrone
Buongiorno a tutti,
con questo intervento colgo l'occasione per ringraziare Ivo e Sandra per il lavoro fatto con la pubblicazione della collana di SN. Io ho comprato tutti i volumi della serie non appena sono usciti. L'ho fatto (e lo rifarei) anche se le medesime relazioni (quasi tutte) erano comunque disponibili in rete. Osservo, tra l'altro, che il prezzo dei singoli volumi, vista anche la qualità dei contenuti, delle foto e dell'impaginazione, è veramente simbolico. Mi piace anche la suddivisione tematica che Ivo e Sandra hanno dato all'opera: un giorno hai voglia di un certo tipo di atmosfere, e sai subito su quale volume indirizzarti.
Come è stato già osservato, un libro è qualcosa che rimane, oltre al fatto che è assai più riposante leggere un libro piuttosto che a consultare un sito internet (ma questa è una cosa personale).
Le relazioni on-line le ho finora utilizzate a complemento, perchè hanno un corredo fotografico più ampio, e perchè spesso faccio la stampa del contenuto testuale per evitare di portare il libro nello zaino (che magari si rovina).
Certo che quella di Ivo è una decisione comprensibile, tuttavia mi rimane il dubbio che la cosa possa deincentivare l'acquisto dei libri anzichè promuoverli. Ma magari non tutti i potenziali acquirenti sono come me...boh!
Comunque grazie, e mandi.


© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva