il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 128 ospiti - 2 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 10
Messaggio

Baba Grande /Velika Baba

09-07-2012 18.43
MauroGo MauroGo
Sono salito oggi sulla Baba Grande, partendo da malga Coot. Dalla malga si sale lungo il sentiero CAI n.642, fino a raggiungere casera Berdo di Sopra. Al bivio si prende a destra il sentiero CAI n. 731 e lo si segue fino al bivio successivo, prendendo la sinistra che porta al bivacco Costantini. Dal bivacco si prosegue prendendo il sentiero che sale molto ripido lungo il canalone che porta alla forcella dell'Infrababa Grande (2038m). Segnalo che c'è un passaggio che richiede molta attenzione, circa 100 m sopra il bivacco, quando il sentiero attraversa per la prima volta il canalone portandosi da destra a sinistra. La roccia è coperta da pietrisco ed è molto sdrucciolevole, soprattutto in presenza di bagnato. Qui ci starebbe bene sicuramente qualche metro di fune. A parte questo, il resto della salita prosegue faticosa ma senza problemi. Dalla Forcella si entra in Slovenia, piegando a destra e proseguendo per gradoni rocciosi, fino ad arrivare sulla comoda e spaziosa vetta (2160m), da cui si gode di un panorama fantastico, oggi un po' rovinato dalla foschia. Per la discesa si segue la stessa strada. Mauro.
Messaggio
10-07-2012 19.48
brunomik brunomik
Per scendere è possibile anche traversare, dal passo d'Infrababa Grande a quello Piccolo in territorio sloveno per tracce di sentiero su ghiaie e poi su erbe e quindi scendere, dal passo d'Infrababa piccolo per il ghiaione arrivando a poche decine di metri dal bivacco Costantini. Non ci sono grosse difficoltà a parte l'assenza di segnavie. Allego una foto dell'ultimo tratto sui pendii erbosi poco prima del passo d'Infrababa piccolo.
Allegato: 43-In marcia verso il Passo dInfrababa piccolo.JPG
Messaggio
11-07-2012 07.22
MauroGo MauroGo
Buona idea, Brunomik, da tener presente per un'altra volta. E cosa ne pensi di usare questo percorso anche per la salita, è meno ripido dell'altro (allego anch'io una foto)?
Allegato: Immagine 086.jpg
Messaggio
11-07-2012 09.07
brunomik brunomik
Ciao Mauro (della mia stessa città), secondo me la cosa migliore è salire per il passo d'Infrababa Grande, raggiungere a cima della Baba Grande e tornati al passo d'Infrababa Grande traversare verso il Piccolo. Questo per alcuni passaggi per raggiungere il Grande e di cui dici anche tu e anche perchè la discesa dal Piccolo verso il bivacco è su un ghiaione e quindi piuttosto agevole. Oltretutto così fai un bel giretto circolare intorno alla Baba Grande ed è quello che ho fatto io nell'ormai non tanto vicino 2007.
Allegato: 50-In discesa dal passo dInfrababa piccolo.JPG
Messaggio
11-07-2012 11.04
MauroGo MauroGo
Grazie per le informazioni, Brunomik, ne farò buon uso alla prossima occasione.
Messaggio
11-07-2012 22.48
luca.deronch luca.deronch
Approfitto del post per ringraziare Bruno per le utili informazioni. Ho salito il canale dell'Infrababa nel 2009 e ricordo il sentiero che prima costeggia la torre Mulac e poi effettua un traverso delicato e a tratti friabile. Mi sono fermato prima del Passo per una fitta nebbia e non mi sembrava il caso di proseguire su quel tipo di terreno, ad un tratto non si vedevano i già radi segnavia che in quel terreno devono essere seguiti con un certo scrupolo. Vorrei tornarci e ora con le dritte di Bruno ho qualche notizia in più .

Mandi
Messaggio
12-07-2012 10.09
masurie masurie
Io sulle chiazze erbose in discesa sono finito in mezzo ad un non identificato numero di nidi di vipera....c'è mancato poco!
era il 1999, non so se frequentano ancora così'assiduamente la zona.
ciao
Messaggio
12-07-2012 19.14
brunomik brunomik
Sto vedendo che la traversata dal passo d'Infrababa Grande a quello Piccolo sta suscitando un certo interesse e dato che si svolge fuori sentiero non vorrei che se qualcuno ne tentasse la traversata e si trovasse nelle pacche scarichi la colpa su di me. Se non ricordo male per un primo tratto si segue un sentiero segnalato per poi lasciarlo e andare a stima cercando di non salire ma neanche di perdere troppo quota. Purtroppo ho pochissime foto di quel tratto dato che non avevo ancora l'abitudine di scattare centinaia di foto per escursione. Allego una però ormai in vista del passo d'Infrababa Piccolo.
Allegato: 46-Il passo dInfrababa piccolo.JPG
Messaggio
12-07-2012 21.09
Michela Michela
Ciao Bruno, ho fatto anch'io il traverso tra le due Infrababe diversi anni fa e lo ricordo abbastanza intuitivo, credo che se qualcuno tentasse la traversata potrebbe anche riuscirci! Scherzi a parte, in caso di dubbio non mi pare un problema tornare indietro. Quanto al tuo timore che qualcuno si perda e possa accusarti di informazioni carenti o simili, la coerente applicazione di questo ragionamento sarebbe la censura totale incluse le guide stampate, nessuno dovrebbe aprire bocca non solo nei forum ma nelle varie situazioni della vita. Noi possiamo solo dare informazioni in buona fede e il più possibile corrette, il resto non è nelle nostre mani e anche chi fa uso delle informazioni ha le sue responsabilità!
Messaggio
12-07-2012 21.59
brunomik brunomik
Ciao Michela, hai ragione ma ho preferito mettere le mani avanti perchè ho scritto che non ci sono problemi a parte l'assenza di segnavia. Ovviamente le mie parole erano (e sono) rivolte ad abituali frequentatori della montagna e quindi l'assenza dei rassicuranti segnavia non dovrebbe metterli in difficoltà. Però non sai mai chi legge e per questo e solo per questo ho preferito chiarire.
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva