il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 113 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 10
Messaggio

Monte Piper e Due Pizzi

15-06-2012 19.02
carisha carisha
Ciao a tutti! Vorrei sapere la situazione dei sentieri CAI 605 e 648 per la salita al M.Piper, sono percorribili entrambi? Si può anche proseguire verso il ricovero Bernardinis ed il Due Pizzi? Da Plan dei Spadovai è possibile arrivare al Rif. Grego lungo il CAI 651? Grazie per le info eventuali
Messaggio
29-06-2012 10.26
claudio.65 claudio.65
Buona domanda , anch'io sarei interessato a conoscere informazioni recenti sullo stato di tali sentieri! Qualcuno può aiutarci?
Messaggio
06-07-2012 17.05
luigino luigino
nessuno ci è stato recentemente? A chi si possono chiedere info?
Messaggio
08-07-2012 23.12
montasio montasio
Buonasera,
se posso essere d'aiuto per qualche sentiero della Val Dogna:
Sentieri 605-648-651 (percorsi oggi 08-07-2012 più altro):

Sentiero 605 da Plans Spadovai a cima Vildiver:
Non ci sono problemi.

Sentiero 649 bivio con 605 verso monte Piper:
Percorribile prestando attenzione nel tratto tra il ponticello di legno ed il bivio col sentiero 648.

Sentiero 648 bivio con 649 verso strada sella Sompdogna (sentiero Ziffer):
ci sono un paio di tratti erosi dopo l'alluvione del 2009.
Percorribile prestando attenzione.

Sentiero 649 da monte Piper verso Btg. Gemona:
dichiarato inagibile dal CAI dopo la frana del luglio 2005.

Sentiero 651 da Plans Spadovai verso rifugio Grego:
percorribile con alcuni alberi di traverso sul sentiero e due punti di alcuni metri erosi da due torrenti.

Stato altri sentieri in Val Dogna percorsi il mese scorso:

Sentiero 609 da Sella Sompdogna a Jouf di Miezegnot:
Percorribile prestando attenzione al solito canalino finale.

Sentiero 652 da incrocio con 651 verso bivacco Stuparich:
Percorribile.Prestare attenzione nel cercare la traccia (segnalata) dopo l'erosione del torrente Dogna nel 2009.

Sentiero 611 da bivacco Stuparich verso rifugio Grego:
Percorribile.

Sentiero 610 bivio con 651 località laghetto verso Jouf di Somdogna:
Percorribile.

Sentiero 602 da Sella Bieliga verso monte Schenone:
Percorribile.

Sentiero 601 da bivio con 602 verso quota 1351 (incrocio strada
Sella Bieliga):
Percorribile.

Sentiero 602 da Prerit a Cuel Formian:
Percorribile.

Sentiero 602a da bivio con 602 verso Prerit di Sopra:
Percorribile.

Sentiero 647 da Rio Mincigos a forcella Cuel Tarond:
Percorribile.

Saluti
Mandi
De Monte Paolo Andrea

Messaggio
09-07-2012 14.09
carisha carisha
Ottima informazioni, grazie
Messaggio
22-08-2012 22.13
denis.fabbro denis.fabbro
Buonasera.Quindici giorni fa ho fatto i Due Pizzi partendo da Plan dei Spadovai (per sentiero CAI 605).Fino al ricovero Bernardinis e alla cima del Vildiver non ci sono problemi;invece, per raggiungere la cima alta dei Due Pizzi bisogna fare molta attenzione ad alcuni tratti, dove mancano funi di metallo ed ancoraggi.Mandi
Allegato: DSCN3058.jpg
Messaggio
14-06-2013 00.12
carisha carisha
Non essendo ancora andata sul M.Piper, volevo sapere se ci sono ulteriori novità dopo l'ultimo inverno!
Grazie
Messaggio
17-06-2013 14.14
VanGravizar VanGravizar
Ciao,
in data 15/6/2013 ho tentato la salita ai 2 Pizzi e Piper partendo dal 648 CAI. Un cartello ad inizio sentiero indica il 649( Batt.Gemona)ancora inagibile, però dà raggiungibile la cima del Piper partendo dal 648. Nessun problema fino alla selletta di quota 1749, a parte qualche tratto eroso. Qua trovi il bivio: a dx in 1 ora dovresti raggiungere la cima del Piper, a sx ti si apre l'anfiteatro dei 2 Pizzi. Uso il condizionale perché alla fine non sono riuscito a salirci, dato che abbiamo optato inizialmente alla salita del 2 Pizzi, e subito dopo la discesa dalla selletta mi sono infortunato alla spalla, rischiando di scivolare dal sentiero intagliato nella roccia. Prestare attenzione che pure in quel tratto il sentiero è abbastanza eroso. Scusami per le informazioni monche, tra un mesetto punto a risalirci magari ne saprò qualcosa di più. =)
Messaggio
17-06-2013 14.48
VanGravizar VanGravizar
Allego una foto del tratto, subito dopo la discesa della selletta, da percorrere con prudenza.
Allegato: DSCN2457.JPG
Messaggio
30-08-2014 01.01
Wiethold.Julian Wiethold.Julian
Hello,

we walked recently 605 from Malborghetto and then down 648 from Forchia di Cjanalot to the road leading to Sella di Sompodogna. The trail 648 is only practicable for very experienced hikers on own risk. In the upper part the trail is quite eroded, exposed in passages without cables and especially dangerous if it is wet, so avoid under all circumstances the trail when weather conditions are not good. In the lower part 20 m of the trail have completely disappeared by landslide in a ravine, but with some care you can climb the slope of the ravine and re-gain the trail. Ofcourse, special attention is required and a heavy backpack may be an additional problem. Down at the road there is a sign that the trail is officially closed by the commission of the CAI, but in Forchia di Canjalot there was no sign indicating the problems. In contrast, trail 605 should be practicable without major problems.

It is a pity that there is nearly no maintenance of many trails in the Monte Ziffer - Due Pizzi - Jof di Miezegnot Group; serveral trails are dangerous and officially closed....

Kind regards

Julian
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva