il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 131 ospiti - 3 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 4
Messaggio

Sentieri inagibili

18-06-2003 00.00
Christian Wirth Christian Wirth
Complimenti per il vostro sito è il migliore che io abbia visto in merito alle escursioni in montagna.
Vorrei raccontarvi che cosa mi è successo di nuovo la settimana scorsa.
Volevo andare sul M.Plauris via il sentiero CAI n. 728 ma purtroppo c'era un cartello dove c'era scritto "inagibile". Nel paese mi hanno detto che una frana ha distrutto un tratto, per fortuna c'era anche il sentiero CAI n. 701 che andava in cima del M.Plauris.
Mentre salivo ho riflettuto, forse manca qualcosa nel vostro sito, una rubrica con un elenco dei sentieri inagibili e perchè sono inagibili e fino a che punto si può andare. Con un elenco dei sentieri inagibile forse qualcuno si risparmia un viaggio d'andata inutile e così una delusione.

Se siete interessati vi mando il mio elenco dei sentieri inagibile:
1. Sentiero CAI n. 521 Vallone degli Uccelli (Pontebba).Non so perché è inagibile, l'ho fatto due volte l'anno scorso senza problemi. Forse il CAI pensa che i detriti che si sono accumulati all'inizio del vallone siano pericolosi.
2. Sentiero CAI n. 640 Ferrata Norina (M.Cimone, dalla Val di Dogna) l'ho fatto l'anno scorso. Circa 10 minuti dopo il parcheggio (se non mi ricordo male) una frana ha distrutto per circa 50 m il sentiero, non c'era un problema di superarla e la fine dalla ferrata era bloccata con una roccia, ma fino a questo punto era possibile andare senza problemi (la ferrata era in un ottimo stato).
3. Sentiero CAI n. 728 In merito a questo sentiero so soltanto che una frana ha distrutto un tratto, ma non so dove.
Saluti a tutti
Christian
Messaggio
18-06-2003 00.00
ivo.sentierinatura ivo.sentierinatura
Prendo spunto dal messaggio di Christian per invitare ancora una volta tutti a segnalare eventuali inagibilità di cui si è venuti a conoscenza.
Se la cosa dovesse funzionare regolarmente noi di SentieriNatura ci impegnamo a creare una sezione dedicata appositamente a questo.
Se le varie sezioni del CAI regionale ci segnalassero i problemi relativi ai percorsi di loro pertinenza otterremmo un grande risultato.
Pertanto se c'è qualcuno tra gli iscritti a questo forum o tra i visitatori che è responsabile CAI o in contatto con la Commissione Giulio Carnica Sentieri sarebbe bello se ci facesse conoscere una sua opinione in merito.

Grazie a tutti per l'attenzione

Ivo PECILE - SentieriNatura
Messaggio
18-06-2003 00.00
Giuseppe Giuseppe
Trovo più che giusto utilizzare questo forum per indicare sentieri inagibili o altre emergenze. Posso dire che il sentiero 728 per il Plauris (dovrebbe essere quello che da Portis sale a Cjariguart attraverso la Val Lavaruzza) è inagibile dall'autunno del 2000 dopo le fortissime piogge di quel periodo. In pratica si è staccata una enorme frana poco sotto le "pares" a neanche mezz'ora dal rif. Bellina. Ma sembra che non si sia per niente stabilizzato, quel punto di franamento. Una guida alpina che ha effetuato un sopralluogo per conto del Parco delle Prealpi Giulie mi ha detto che è quasi impossibile trovare un'alternativa al percorso, data la morfologia della valle. Ecco perchè, giustamente, è stato imposto il cartello d'inagibilità. Volendo si riesce a passare ma la parete incombente che continua a sgretolarsi è davvero pericolosa. Meglio, allora, salire da Tugliezzo o dalla Val Venzonassa.
Saluti a tutti.
Messaggio
19-06-2003 00.00
Gianluca Gianluca

Del sentiero 728 (Portis per la Val Lavaruzza, verso Cjariguart) si era parlato in questo forum verso fine marzo: infatti, è un po' di tempo che io e miei amici abbiamo l'intenzione di andare sul Plauris (purtroppo, non siamo ancora riusciti a farlo...), ma già allora (a marzo) varie persone di questo forum (giuseppe, nicola, Christian,...) mi avevano segnalato l'inagibilità del sentiero 728.

L'idea di inserire un elenco dei sentieri inagibili mi sembra ottima. Purtroppo, negli anni ho notato che risulta sempre più difficile gestire i sentieri nella nostra regione: una volta c'era più gente in montagna, e soprattutto c'erano gli Alpini che battevano tutti i sentieri nell'arco di decine di km dalla caserma. Adesso boh, le segnalazioni sembrano sempre più lasciate ai semplici escursionisti... mala tempora currunt...
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva