il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 137 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 9
Messaggio

riflessione sui rifugi

12-09-2006 00.00
valentina valentina
un fine settimana di agosto ho effettuato una splendida gita dormendo al rif: Pussa percorrrendo l'anello del bivacco goitan....il mio commento forse un po' troppo romantico ....come mai in rifugi meravigliosi come il pussa c'è poka gente e si cammina per ore senza incontrare nessuno? perke la gente va in massa ai blasonati rifugi dolomitici e non sa ascoltare i racconti del gestore di un rifugio nella sperduta val settimana capendo forse qualkosa in piu' della vita in montagna?
ma....per fortuna siamo in pochi
Messaggio
13-09-2006 00.00
luca_di_collina luca_di_collina
Questione di Marketing. Ma in fondo va bene cosi', se piu' gente andasse nei rifugi sperduti non sarebbero cosi' magici. E poi il problema del sovraffollamento e' facilmente aggirabile, basta prendersi le ferie (se si può) prima di metà luglio o a settembre (sono andato a Cortina sulle Tofane una domenica di metà settembre e non c'era un (1) rifugio aperto, gente pochissima e un silenzio magnifico - Unico inconveniente: l'unico bar che ho trovato aperto è stato il Posta (taccio sul conto, ma ora posso fregiarmi di essere stato anch'io nel bar dei vips).
Messaggio
13-09-2006 00.00
Stiefin Stiefin
Questione di blasone appunto... Voglio estendere un pò il discorso: negli ultimi 2 anni mi sembra di trovare molta meno gente sui sentieri che percorro... 2 ipotesi: A) da 2 anni scelgo degli itinerari da misantropo; B) in effetti meno gente frequenta le nostre montagne
Messaggio
13-09-2006 00.00
luca_di_collina luca_di_collina
Voto B. In fondo finchè danno 200 reality show con la De Filippi e' meglio stare sul divano che appesi ad un cordino d'acciaio. Io comunque (da buon carnico) preferisco starmene da solo tipo Dinamite Bla che arrivare in cima con il solito romantico che telefona alla morosa per mezz'ora.
Messaggio
13-09-2006 00.00
stief stief
va bene cosi.

mandi

Messaggio
14-09-2006 00.00
sonia sonia
Pochi ma buoni, anche se devo dire ho notato un aumento delle donne in montagna.Non so se tu eri sul Mtajur per parole in rifugio ad ascoltare Fausto De Stefani a parlare di montagna vera vissuta. Quella sera alle 20 io sola con il silenzio delle vette intorno e con una vista fino al mare ero sulla cima del Matajur, senza pensare a gradi a ferrate a chi è più bravo (tipico dei nosti alpinisti), che felicità. Ciao Stefano
Messaggio
14-09-2006 00.00
Stiefin Stiefin
De Stefani me lo sono perso... ma il più bel tramonto a cui ho assistito, dal biv. Mazzeni, un mese fa non me lo sono perso: e chi pensa ai gradi, alle "imprese" in quei momenti? Io e la mia ragazza, gli unici in tutta la vallata (CVD...): semplicemente indimenticabile! PS: toccherà postare qlk foto... ;-)
Messaggio
15-09-2006 00.00
valentina valentina
si anche io ho notato che c'é un aumento delle donne in montagna e molto spesso senza quella competitivita' che pensa solo ai gradi e alle difficolta e ai tempi dimenticandoci che montagna é anche aprire gli occhi e i sensi per entrare in sintonia con l'alpestre mondo
Messaggio
04-10-2006 00.00
James James
Stessa cosa mi e' capitato quest'estate quando ho fatto la transparco delle dolomiti bellunesi (forni di zoldo/feltre). Ho incontrato UN italiano in una settimana di camminate!!! nei rifugi (la sera) si parlava olandese, inglese e tedesco!!!. A pensare quanto sono belle le ns. montagne e ci vengono da fuori.....
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva