MontagnaSentieriNatura
Record trovati: 5
  • Come tutte le erebie anche la aethiops frequenta gli ambienti montuosi più disparati, generalmente boschi di conifere dai 500 m di quota. Vola nella tarda estate ed è piuttosto comune.
  • L'Erebia styria è una specie dalla colorazione nera vellutata con disegni rossi poco estesi. Gli ocelli presentano una pupilla bianchissima. Vola nella tarda estate di preferenza sui pendii rocciosi tra i 500 e i 1500 metri di quota.
  • Questa bella specie presenta una colorazione bruna, più chiara nelle femmine, con grandi macchie ocellate. La maera vola di preferenza nelle scarpate rocciose dalla pianura fino a 1800 m di quota.
  • La pafia è un ninfalide dalle cospicue dimensioni che frequenta le radure dei boschi dal fondovalle alla montagna. Le ali sono superiormente di colore bruno con evidenti disegni neri.
  • La vanessa del cardo è una abilissima volatrice che frequenta i terreni aperti e soleggiati dalla pianura ai 1800 metri di quota. I bruchi di colore nerastro vivono soprattutto a spese dell'ortica.
Ricerche
Ricerche speciali
Mappe
Scegli un tema
Ultime escursioniIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva